Non solo 8 Marzo è la festa della Donna

26 febbraio 2014 ore 11:45 segnala


Ci sono le Donne....
E poi ci sono le Donne Donne.
E quelle non devi provare a capirle, sarebbe una battaglia persa in partenza.
Le devi prendere con amore e basta.

Devi prenderle e baciarle, e non dare loro il tempo di pensare.

Devi spazzare via, con un abbraccio che toglie il fiato, quelle paure che ti sapranno confidare una volta sola, una soltanto, a bassa, bassissima voce.

Perché si vergognano delle proprie debolezze e, dopo avertele raccontate, si tormenteranno - in un'agonia lenta e silenziosa - al pensiero che, scoprendo il fianco, e mostrandosi umane e fragili e bisognose per un piccolo fottutissimo attimo,
vedranno le tue spalle voltarsi ed tuoi passi allontanarsi.

Perciò amale.

Amale vestite, che
a spogliarsi son bravi tutti.

Amale indifese e senza trucco,
perché non sai quanto gli occhi di una donna
possano trovare scudo dietro un velo di mascara.

Amale addormentate,
un po' ammaccate quando il sonno le stropiccia.
Amale sapendo che non ne hanno bisogno:
sanno bastare a sé stesse.

Ma, appunto per questo,
sapranno amare te
come nessuna prima di loro.
Non solo L'Otto Marzo....



Mi scuso ma ho scoperto grazie alla segnalazione di un altro blogger che questo post è stato preso dal web, che era già stato pubblicato anche su chatta nel blog di forteapache sport e sfot. Lo spirito comunque che ha portato alla pubblicazione in questo blog e nel gruppo di cui sono proprietaria è di altro tipo, solo quello di voler rendere omaggio a tutte quelle Donne che si trovano ogni giorno a vivere difficoltà. Per finire non ricordiamoci di loro solo 8 marzo perchè 8 marzo è ogni giorno dell'anno, per tutte loro.
8db9951c-af2a-42ec-b6b2-527b6eee07f3
« immagine » Ci sono le Donne.... E poi ci sono le Donne Donne. E quelle non devi provare a capirle, sarebbe una battaglia persa in partenza. Le devi prendere con amore e basta. Devi prenderle e baciarle, e non dare loro il tempo di pensare. Devi spazzare via, con un abbraccio che toglie il...
Post
26/02/2014 11:45:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    17

Commenti

  1. patty1953 26 febbraio 2014 ore 14:26
  2. Yoana.Y 26 febbraio 2014 ore 15:10
    Le donne forti sono forti e glielo puoi leggere addosso.
    Le donne forti hanno sofferto. Le donne forti non cedono per seguire altri esempi.
    Le donne forti si creano, ma riescono a distruggersi cercando di capire perché si sono create così.
    Le donne forti amano le soluzioni difficili, purtroppo capiscono che sono le uniche.
    Le donne forti amano in modo diverso, amano forte.
    Le donne più forti il più non lo conoscono, perché il più sono loro.

    E. Moon
  3. patty1953 26 febbraio 2014 ore 15:12
    Grazie Yoana :rosa
  4. s.hakespeare 03 marzo 2014 ore 11:35
  5. patty1953 03 marzo 2014 ore 12:06
    s.hakespeare@ Grazie letto prenderò i dovuti provvedimenti grazie mille.....
  6. s.hakespeare 03 marzo 2014 ore 12:11
    Grazie a te: in questo modo appagherai tutti i palati
  7. paolo.1948 03 marzo 2014 ore 14:05
    Il mio piccolo pensiero: le donne vanno amate e rispettate " SEMPRE "
    ciao e buona giornata :rosa
  8. patty1953 03 marzo 2014 ore 14:10
    Grazie condivido naturalmente, dico solo che ogni giorno dell'anno per gli uomini dovrebbe essere 8 marzo e ricordarsi di regalare un fiore alle loro donne, che non deve essere per forza un fiore da fioraio ma basterebbe un gesto che le faccia capire quanto sono amate e apprezzate per tutto quello che fanno.
  9. soraya43 04 marzo 2014 ore 01:14
    Buona festa della Donna Patty :-)

    Kiss.
    soraya
  10. animabella64 07 marzo 2014 ore 08:23
    Ci sono Donne con la "D" maiuscola...
    e che quando le hai perse lasciano nella tua vita un vuoto tale che nessuno più potrà colmare...
    Peccato per chi se ne accorge troppo tardi..
    Tiziana :rosa
  11. patty1953 07 marzo 2014 ore 10:18
    :kissy
  12. sciamedistelle 07 marzo 2014 ore 21:11
    grazie per il tuo contributo :-)
  13. cuor.edidonna 28 agosto 2014 ore 18:43
    :rosa :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.