Birra e gnocca

05 febbraio 2010 ore 09:32 segnala

Questa mi è arrivata via mail.

Di solito sono polemica con queste cose.

Come mi ha detto l'ultimo uomo con il quale parlavo della visione dei sessi  e della condizione della donna in Medio Oriente :

"Sei una femminista del cazzo. 'Na poraccia."

Il tipo era convinto che avessi bisogno di una bella trombata e una bella dose di ciò che lui ha. E si è offerto gentilmente di sacrificarsi per il mio femminismo, dovuto, a suo parere, solo ad una mancanza di pene.

Non volendo scendere in dettagli sulla mia vita privata e sul fatto che esistono i vibratori, per non estendere poi il discorso alla solita visione maschile che vede le donne come "mancanti, bisognose" e soprattutto assetate di pene, gli ho detto che lo so, sono una cazzo di femminista.

Comunque, questa mail mi ha fatto ridere.E sarei tendenzialmente d'accordo.

 Chissà, magari riesco un giorno a scrivere anche io

"Test tra Erba buona e pene".

Vediamo che vince :)

 

Una birra è sempre bagnata. La gnocca va incoraggiata. 1 Punto alla birra.

Una birra fa schifo servita calda. 1 Punto alla gnocca.

Una birra ghiacciata ti soddisfa. 1 Punto alla birra.

Se ti ritrovi un pelo nei denti bevendo birra, potresti aver voglia di vomitare. 1 Punto alla gnocca.

Se torni a casa puzzando di birra, tua moglie ti rimprovera. Se torni a casa puzzando di gnocca, tua moglie potrebbe lasciarti.
* Punteggio pari (dipende dai punti di vista !)

Dieci birre in una notte e non puoi più guidare. Dieci gnocche in una notte e non c'è più bisogno di guidare. 1 Punto alla gnocca.

Se ti fai una birra in un locale affollato è normale. Se ti fai una gnocca in un locale affollato, diventi un mito. 1 Punto alla gnocca.

Se un poliziotto ti sente addosso puzza di birra, potrebbe arrestarti. Se un poliziotto ti sente addosso puzza di gnocca, potrebbe offrirti una birra. 1 Punto alla gnocca.

La birra, più è stagionata, meglio è. 1 Punto alla birra.

Se ti fai una birra con un preservativo indossato, non senti la differenza di gusto. 1 Punto alla birra.

Tanta birra può farti vedere gli ufo. Tanta gnocca può farti vedere Dio. 1 Punto alla gnocca.

Se ti chiedi sempre come sarà la prossima gnocca sei normale. Se ti chiedi sempre come sarà la prossima birra, sei alcolizzato. 1 Punto alla gnocca.

Strappare l'etichetta da una bottiglia di birra è divertente. Strappare le mutandine a una gnocca è MOLTO più divertente. 1 Punto alla gnocca.


Se ti fai un'altra birra, la prima non s¹incazza. 1 Punto alla birra.

Sei sempre sicuro di essere il primo ad "aprire" una birra. 1 Punto alla birra.

Se fai agitare una birra, dopo un po' si calma da sola. 1 Punto alla birra.

Bionda , rossa, bruna o nera, in qualsiasi momento puoi scegliere la birra che vuoi. 1 Punto alla birra.

Di una birra, si sa esattamente al centesimo quanto verrà a costare. 1 Punto alla birra.

La birra non ha una madre.. 1 Punto alla birra.

Lo stato tassa la birra. 1 Punto alla gnocca

PUNTEGGIO FINALE : BIRRA BATTE GNOCCA ...

Se sei una donna ed in questo momento ti stai incazzando sappi che una birra non avrebbe rotto le palle se avesse perso questo scontro : un altro punto alla birra!!!
.

 

11404407
Questa mi è arrivata via mail. Di solito sono polemica con queste cose. Come mi ha detto l'ultimo uomo con il quale parlavo della visione dei sessi  e della condizione della donna in Medio Oriente : "Sei una femminista del cazzo. 'Na poraccia." Il tipo era convinto che avessi bisogno di una...
Post
05/02/2010 09:32:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. verba.volant 05 febbraio 2010 ore 10:07

    ..sto ancora ridacchiando...

    (senti ma perchè secondo te gli uomini pensano sempre che se una donna ha i coglioni girati, o che so, la luna storta ecc.. dipende dalla mancanza di tromb***? Questa non l ho mai capita... Sarà per un' autogratifica? per sentirsi indispensabili?)

  2. PeSSima.DiSpeTTosa76 05 febbraio 2010 ore 12:02

    ..ma che ne so!

    Me lo chiedo sempre anche io...

    Può darsi sia perchè loro, se scopano e mangiano e bevono , sono felici.

    Magari pensano che siamo così anche noi.

    Nota bene, per dire che ti rode si dice"ho i coglioni girati"..

    mah..

  3. minchiefrut 05 febbraio 2010 ore 15:02

    volant

    E' vero che gli uomini i la pensano così  ma la verità, almeno secondo me è l'opposto: quando una donna ha una vita sessuale attiva e appagante è più acida proprio perchè è fortemente selettiva e facilmente irritabile dai vari galletti che la importunano. Se invece è in astinenza è più malleabile... della serie "vabbè ha il calzino bianco corto bucato, una foglia di prezzemolo sul dente, lo sguardo da albero di natale... però tutto sommato è simpatico... quasi quasi!!"

    :sbav

  4. Tamaki 06 febbraio 2010 ore 01:19

    ...che male c'è a scopare, mangiare e bere? ;-)

    dovete sapere, care signore, che noi uomini siamo esseri molto semplici, che ragioniamo sul sistema binario causa-conseguenza, bisogno-soddisfazione del bisogno. una volta una mia amica mi ha detto che è perchè ragioniamo diversamente: la mente dell'uomo sarebbe come una linea retta (o encefalogramma piatto, come suggeriva lei), mentre quella della donna è come un piatto di spaghetti, che si ingarbugliano, si sovrappongono, si annodano, scivolano via. quindi nel momento in cui noi formuliamo un pensiero, cioè dal punto A arriviamo al punto B, voi formulate lo stesso pensiero, ma intanto pensate che dovete andare a prendere vostro figlio a scuola, che tra due giorni scade la bolletta della luce, che il vestito rosso sta da dio con le scarpe nuove, che dovreste chiamare la vostra amica perché l'avete sentita giù...e non solo: contemporaneamente riuscite a seguire un film di bergman in tivù, a stirare una camicia di seta e a preparare la cena. ecco, per noi tutto questo è troppo. noi siamo ancora lì a pensare a A e a B.

    quindi non stupitevi se poi diamo risposte come quella del bisogno di pene (o l'altra, quella del ciclo...). tale qualunquismo deriva dalla nostra frustrazione, dall'incapacità di comprendere degli esseri così perfetti e complessi, noi che siamo così sempliciotti. e quando non conosciamo qualcosa incappiamo in questo errore. il pene. da una parte la risolviamo per accomunazione: di solito quando noi riusciamo a fare un po' di sesso, gran parte dei problemi che ci torturano la vita sono passati; quindi pensiamo che magari possa essere così anche per voi. dall'altra per illusione: l'illusione che noi e la nostra estensione, o se volete chiamatelo più semplicemente pisello, quella cosa che insomma voi signore proprio non avete, abbiamo un'utilità. l'illusione che anche se non riusciamo a capirvi...beh...ma noi abbiamo il pisello! è un po' una rivalsa, se volete. l'unica cosa che ancora non potete prendervi da voi.

    o è un'altra illusione, la mia, che un pisello vero è meglio di un vibratore?

    :-)))  au revoir mesdames...:rosa

  5. sgradevole 06 febbraio 2010 ore 12:33
    visto che questo è il blog possibilistico lui magari potrebbe trombarti mentre si beve una birra , tu contemporaneamente usi i tuoi toys, poi vi spalmate di qualcosa di alimentare e visto che ci state fate pure una bella scorreggia.
    poi tu lo puoi frustare dimostrando la tua indipendenza e il tuo femminismo, lui magari ti molla due ceffoni che in fondo magari ti attizzano pure.
    cazzo quasi, quasi ci faccio una sceneggiatura per un porno...
  6. PeSSima.DiSpeTTosa76 06 febbraio 2010 ore 13:55

    E' vero  tutto ciò che scrivi..almeno credo.

    E soprattutto vero è che il pene è meglio del vibratore perchè si presuppone che ci sia un contatto, un incontro tra due esseri, seppure finalizzato al sesso e basta.

    Ecco perchè mi infastidisco col tipo: perchè lui pensa di avere qualcosa di indispensabile per me (il che è vero) ma non considera che anche io ha una cosa indispensabile a lui. Ma la cosa più indispensabile è l'incontro affinchè il tutto funzioni...

    Femminista e pure romantica, in pratica sono destinata all'infelicità...

    a meno che non mi dia alle pratiche suggerite dal nostro sgradevole ( con l'eccezione dlla scureggia che, sinceramente, me fa un po' schifo..cioè okay sei sgradevole, e io so Pessima, però le gare de scuregge e rutti ho smesso di farle nell'86..e da allora credo che sia poco carino esprimere i propri bisogni fisiologici se stai con uno che ti piace..o forse, semplicemente, me ne vergogno..).

    Comunque caro sgra(posso chiamarti sgra? fa tanto canzone rap :-)))  ) sono opzioni che già ho vagliato, alcune messe in pratica...

    Il problema è sempre lo stesso, affinchè lui mi morda o me dia due ceffoni (è vero mi potrebbe anche piacere) o io lo possa frustare o fargli vedere i miei giocattoli, dobbiamo essere sempre in due. E se uno è convinto che il suo cazzo sia il centro di gravità del resto del mondo, mi spieghi come fa ad incontrare una che invece gli vuol far vedere come si gioca bene in due? o in tre?

  7. io.nonsono 06 febbraio 2010 ore 18:38
    ..Io non posso bere birra,anche se ogni tanto un goccetto me lo faccio...così ripiego sulla gnocca...che sfiga..
  8. stormymonday.962 07 febbraio 2010 ore 17:26
    ... la questione da cui partire è che l'uomo ha l'illusione di essere eterno fintanto che gli si drizza il pisello, la donna ha l'illusione di essere eterna finché lo fa drizzare a qualcuno. Questa, nessuno me la può confutare, è legge di natura. Tutto il resto sono manfrine, tattiche, meline, dribbling e assist, resi inevitabili dall'unico bisogno, che, in fatto d'amore, credo debba avere diritto di cittadinanza: sentirsi desiderati e desiderare.
    A parte il rispetto del buon gusto, non esistono regole; certo aborro i cagasotto.
    Si può fare qualsiasi cosa, ma vedere il sesso e l'amore come una dicotomia tra corpo e mente, oltre che essere una visione cattolica, oscurantista ed ipocrita è veramente da cagasotto!!
    Il problema anche questo tutto cattolico è che l'amore di dieci minuti non vale l'amore per la vita, e francamente questo concetto non mi spreco nemmeno a spiegarlo.
    La seconda vera questione è che l'uomo conosce attraverso il sesso e poi sceglie, la donna prima sceglie per conoscere e poi fa sesso. E questo spiega tutti i percorsi tortuosi ed accidentati che si intraprendono per giungere ad una sana, libera, consapevole e soddisfacente unione di mente e corpo. Se dura poco o tutta la vita dipende dagli stessi motivi per cui piove o c'è il sole.


    SM
  9. stormymonday.962 07 febbraio 2010 ore 17:27
    devo anche dire che la gara tra birra e gnocca è esilarante!! Pessima mi metti sempre di buon umore!



  10. verba.volant 09 febbraio 2010 ore 11:10

    Stormy scrive: .... "E questo spiega tutti i percorsi tortuosi ed accidentati che si intraprendono per giungere ad una sana, libera, consapevole e soddisfacente unione di mente e corpo. Se dura poco o tutta la vita dipende dagli stessi motivi per cui piove o c’è il sole."

    Capito. Mi faccio dare il cellulare del col. Giuliacci, per le previsioni minuto per minuto. N' si sa mai...

    :-)))  questi in caso di sole prolungato ----> 8-)

  11. PeSSima.DiSpeTTosa76 09 febbraio 2010 ore 17:39

    ..magari il colonnello Giuliacci è un gran figo al letto!

    Magari svolti e hai pure le previsioni del tempo minuto per minuto

    :-)))

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.