La malattia nera

24 aprile 2008 ore 18:35 segnala
Io la odio questa malattia. Ti ha cambiato le mani, la faccia, la pancia. Il cuore. La mente. E' nera e fredda e fa paura. Non ti so più riconoscere. Sento il tuo odore e non è più il tuo. LA ODIO. Odio te. Perchè infondo, in fondo...penso che te la scegli. Mi domando se questo pensiero sia razionale. So benissimo che non lo è, è assurdo. E' solo che non ti riconosco più. sotto la montagna dei tuoi pensieri, sotto le fobie e le paure non c'è chi conoscevo io. HO PAURA. Paura che il male nero mi porti via anche te. Come lui. anche se a lui non ho più il coraggio di accostarti. Ma il mio male scuro lo fa al mio posto. Tanto da farmi sentire impotente. Io, impotente. Io, che credevo di controllare tutto. Io che ho bisogno di argini e certezze. Inconosolabile. Tanto da vomitare qui queste righe. Ecco, sto già meglio.
9217413
Io la odio questa malattia. Ti ha cambiato le mani, la faccia, la pancia. Il cuore. La mente. E' nera e fredda e fa paura. Non ti so più riconoscere. Sento il tuo odore e non è più il tuo. LA ODIO. Odio te. Perchè infondo, in fondo...penso che te la scegli. Mi domando se questo pensiero sia...
Post
24/04/2008 18:35:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. ReD.DrAgOn76 24 aprile 2008 ore 19:48
    Spero di sì! Un bacio e... :dito tanto per non sbagliare! :love

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.