Le differenze tra uomini e donne...

15 maggio 2008 ore 22:09 segnala

...Questi messaggi li ho veramente ricevuti.

Immagino che se fossi uomo sarebbe veramente difficile fare il primo passo ed approcciare una donna...

figuriamoci! io, quando ricevo  complimenti comincio a balbettare e guardo in altra direzione...

 

Ma, nel mio caso, sarà il nick, sarà il fatto che mi descrivo stronza, sarà..Sarà l'atmosfera surreale e assurda, lontana dal tempo che questo cyber-luogo ci offre..ma che ne so che sarà...comunque mi arrivano dei messaggini interessanti..

E voglio condividerli con voi. Intendiamoci non voglio offendere nessuno, sono stronza ma non gratuitamente..voglio solo capire cosa ne pensate. Uomini e donne che passate di qui lasciatemi un vostro commento!

Parliamo dei vari approcci per far colpo( come è possibile farlo qui, ovvio) su una donna. Io ne ho catalogati alcuni..ovviamente si accettano commenti scherzosi sulle donne, che non sono da meno...

Eccoci al dunque ora: uomini in chat...

Il diretto: che ne dici di conoscerci?

Il fifone: Ciao str....STRAvagante ragazza! Perchè fai così l'antipatica?

Il dubbioso: ma sei Pessima o Dispettosa?

Il disilluso: Ammazza che nick!ma sei pessima o dispettosa non credo ad una tua parola e a una risposta un abbracci XXX ( il tutto senza punteggiatura, ndr)

 

Il logorroico: Ciao, mi piace molto l'idea di conoscere persone simpatiche ed interessanti e sperando che tu lo sia mi propongo per iniziare a conoscerci un pò....( seguono diciotto -18!!- righe descrittive di amori vari, dalla cucina allo sport al tempo libero alla fottuta casa nella fottuta campagna)..

Il coinciso: Ciao

Il temerario: Quanto sei stronza da 1 a 10? Ho bisogno di tipe come te sono stimolanti ciaaaao

( inutile dirvi che manco ho risposto, questo me lo magno a colazione, altro che stimolà....)

Lo sbrigativo : Ciao sono XXX di Roma mi dicono che sono solare aperto passionale se vuoi ci possiamo contattare su msn il mio indirizzo è blablabla...eccetera eccetera

Il velocista...dritto alla meta! : ciao ho visto che hai contattato il mio profilo almeno così dice il pc fatti sentire se hai voglia di conoscermi XXX

Ancora più velocista questo! : Ciao ho un cazzo di 30 cm interessa? Abito in zona XXX

Il sedicente mentitore: cioè non ci credo sei bellissimaaaaaaaaa (non ho foto e so pure cozza )

Il poeta discreto : Ciao come stai? Mi chiamo XX e i piacerebbe instaurare con te una sorta di dialogo virtuale poi chissà... ( intende che vorrebbe scopare). Per rompere il ghiaccio ti pongo questa domanda : cosa ne pensi del detto :ci vuole

1minuto x notare una persona speciale

1ora per apprezzarla

1 giorno per amarla

ma poi tutta una vita per dimenticarla

Ti è mai capitata una situazione simile e come ti sei comportata? Grazie per la tua attenzione.

( me pareva un cazzo de gioco a premi...ma questo meritava di vincere solo un vaffanculo)

L'indefinibile: l'unica cosa che manca sapere è sei single o sposata

Il sedicente mentitore 2..la vendetta!

Ho visto il tuo blog e sono rimasto sconvolto!Sconvolto dalla tua saggezza ovviamente, e sconvolto per averla trovata in un sito come questo! ( seguono 4 righe di complimenti ai quali rispondo ringraziando di cuore.

Due precisazioni : quel giorno avevo postato du barzellette..che nun facevano manco ride, e ovviamente questo non ha mai visitato il mio blog...mah..)

Queste sono solo alcune delle chicche che ho conservato con amore...

Di sicuro in cima alla hit parade c'è il tipo che mi ha scritto: " Ciao, profilo ineteressante, che ne dici di conoscerci?" Alla mia domanda su cosa trovasse particolarmente interessante del mio profilo,-visto che non c'è scritto nulla- mi son vista rispondere " uff..che palle! Ma sei un'insicura..."

Spero di avervi fatto fare due risate. Presto tornerò con una  vera chicca delle chat-avventure di Pessima....

Pessima Notte gentaglia

P.S. quasi dimenticavo...

Colui che osa: Sei stronza, eh? Beh se sei pure troia sei perfetta...

Chi indovina la Pessima-risposta?

9345808
...Questi messaggi li ho veramente ricevuti. Immagino che se fossi uomo sarebbe veramente difficile fare il primo passo ed approcciare una donna... figuriamoci! io, quando ricevo  complimenti comincio a balbettare e guardo in altra direzione...   Ma, nel mio caso, sarà il nick, sarà...
Post
15/05/2008 22:09:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. Alba.Silente 16 maggio 2008 ore 09:13
    pesserrima giornata :-))) ahahahahahahah, volendo, potrei far delle variazioni sul tema ??? Non hai preso in esame il vanesio: "ciao, sono bellissimo, palestrato, il mio num di cell è... :-))) e altro... aspetto con ansia ils econdo round :hihi :hihi :hihi :hihi
  2. DONTKNOW 16 maggio 2008 ore 17:43
    ... ma perchè c.. :-x chatti in pubblico? Si sà ... e ne l'ho anche POSTATO tempo fa il problema ... ... e comunque ... se il rapporto numerico donne/uomini sulle chat fosse l'inverso? ... che succederebbe ...? CIAO :rosa DONT' :-)
  3. PeSSima.DiSpeTTosa76 16 maggio 2008 ore 19:32
    ...tesoro mio ne scriveremo delle belle... baci..
  4. PeSSima.DiSpeTTosa76 16 maggio 2008 ore 19:34
    Non ho capito il tuo commento...io chatto sempre in pubblica, questi sono messaggi privati... E la seconda parte mi sfugge... :-(
  5. jazzfusion 16 maggio 2008 ore 23:13
    :hihi:hihi:hihi...che ridere cu sti ominicchi:hihi:hihi...grazie..anche il tuo non scherza simpaticona di una pessima(e pure dispettosa);-)...ciao
  6. carlinox65 17 maggio 2008 ore 09:34
    mediamente, mandano messaggi meno scemi!!! Azz, ma questa conserva le prove ;-) Ciao Pessi, ti trovo in gran forma, abrasiva al punto giusto...... Buongiorno :bacio
  7. sciaula 17 maggio 2008 ore 15:17
    Ma di sti omini che ne facciamo? Bò...... :-* :lol :lol
  8. J.Davis 17 maggio 2008 ore 23:15
    categoria davis thiè prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr (ps divertente hahaaha )
  9. PeSSima.DiSpeTTosa76 18 maggio 2008 ore 19:01
    Buona Domenica tutti!! :ok Per la categoria Davis nun me so scurdata nisciuno...ce ne so na cifra de cojoni :hihi Carlo so abrasiva come la pasta...na pasta di donna :love E visto che sono una pasta di donna, co sti maccheroni giusto er brodo ce potemo fa' cara la mia Sciauletta...
  10. carlinox65 18 maggio 2008 ore 23:35
    a indovinare la risposta..... " perfetta per mannattè affànculo"... Se indovino che vinco???? :bacio
  11. J.Davis 19 maggio 2008 ore 18:24
    te pikkio a sangue || :dito
  12. haka21 19 maggio 2008 ore 19:22
    Ed è il rumore della verità - sempre - che ci attira all’esterno. Ma in me anche la verità assume forma per appoggiarsi alla sua negazione. c’inscatola la terra con la sua gravità ci restano parole Di alcune abbiamo soltanto il silenzio. O la fiamma. O il lume di candela per andare fuori in luce obliqua, quando ogni viaggio è oltre, percorrendo nel buio il pensiero che traduce la visione e ne riveste il dubbio. Di altre abbiamo il salto, la corsa, l'assalto, la discesa improvvisa. E la bocca furiosa, innamorata di parole, le cattura per farle diventare vita, e ne scopre il calore, che annulla ideologie invadendo anche i nostri più lucidi sistemi. In fondo abbiamo una missione: sciogliere il ghiaccio che porti ancora doni al fiume. Questo oltre noi. E noi? Siamo in transito nella parola. L'affermazione? Se ci fermassimo, se le parole ci fermassero, noi sarebbe solo principio di noia. timeo Danaos et dona ferentes e già da tempo diffido delle marce militari che non cantano amore Ma cosa siamo noi, se non stringiamo consistenza d’amore? Quale amore cantiamo? Il nostro? Quello di tutti? O nessuno di questi. Ci è permesso soltanto l’inesprimibile. Al patto di non interpretarlo. La nostra resistenza è l’imperfetto, che non veste immortali. Così ho tradito il poeta che mi era stato consegnato fin da bambino. Quello che scava forme insonni nel proprio occidente di scrittura. E misura la rima, la scadenza prevista, l’enfasi ammessa in quel capolavoro. A questo dico: non si può scrivere l’amore che ci attraversa. Ed è solo l’amore che abbiamo attraversato che ci obbliga a parlare. L’amore è misura possibile del nostro respiro. Ma è intollerabile scriverne senza uscire. Senza perdere il ritmo. L’amore scriverà ciò che noi porteremo in superficie. vivo gratuitamente non mi merito niente quasi niente Ciò che ci meraviglia è niente. Tutto il resto è artificio, artefatto, intelligenza dell’artefice. Dovremmo provarne paura? Dovremmo quindi guardarci da un’arte sbalorditiva? Dall'arte che celebra i tranquilli alfabeti dell'assenza? Dal navigare in questo accessibile oceano senza rischio? Contare le ore trascorse scrivendo sulla sedia? Nutrire quelle inutili formiche che divorano schiene sedentarie? Sì, fate una pagina rossa, lucente. Mettetela in vista. E poi soffocatela con una definizione di parola. Intanto noi stiamo già soffocando di risate. Addio. vengo da solo al mondo per sopportarne da solo l’orizzonte solo in poesia Maschio e femmina li creò. E diede loro terra per le radici e legno per le forche e i roghi. L’amore è stato scritto alla luce dei roghi di cui anche voi portate le ipocrite scintille inadempiute. Stiamo scrivendo. Stiamo tornando a ricucire vita con orrore. Senza rivali né difficoltà, in quest'impresa non sarebbe gloria agli occhi degli dei. Proprio alla loro inesistenza noi lasciamo la gloria. Per confinarli all’immobilità. Spargono ancora acque per battezzare gli infedeli, predicatori, preti per pronunciare la condanna. Andiamo via. Il corpo ha già pagato per riscattarsi all’esistenza. E l‘innocenza infrange ogni definizione. A questo ci siamo consegnati. per vedere ho inforcato gli occhiali dell’essenza che arranca e spinge cieca nell'abbaglio pungente. Nel cuore. Dove facciamo incontri. Dove la prospettiva si distorce verso l’anamorfosi che, suo malgrado, alleva insieme almeno due ansiose verità. E ogni parola evoca il contrario della sua geografia, o è la somma di entrambe, che sopportiamo intatte, qui, dentro questa poesia, dove bruciano assenze, nomi non pronunciati. Questa poesia che con rabbia d'amore strappa ancora lo sguardo alla ragione. Fugge furiosamente dai suoi mortali precedenti. D’amore vive. Mortalmente. allora dire è dolce è facile è imminente una carezza un sonno un quasi nulla un tempo interrotto con dolcezza da un gocciolio che urta intermittente un cammino all’aperto sul limite sconnesso così suona la voce che custodisce impossibilità
  13. PeSSima.DiSpeTTosa76 19 maggio 2008 ore 21:34
    ...sbajato! ritenta...però ricordati quanto posso essere provocatoria..e quanto amo gli aggettivi, e i mitomani! Baci tesò
  14. ReD.DrAgOn76 20 maggio 2008 ore 22:57
    io che non mi ricordo che diavolo ti dissi la prima volta, in che categoria rientro? Quella dei Babby? :dito
  15. doctorgei 21 maggio 2008 ore 16:23
    E po'.. che? :-x Ciao.. Nanni
  16. PeSSima.DiSpeTTosa76 21 maggio 2008 ore 17:33
    ..te sei categoria cojone :love sempre nel mio cuore :-))) HAKAAAAAAA Jonazzu ma la smetti de magnà enciclpopedie?! Che poi me sporchi tutto er bloggghe de petrolio...so ecologista io sà!!
  17. NikkySixx 06 dicembre 2008 ore 15:27
    ma nessuno ti manda il curriculum vitae in formato Word? Fai prima e smisti la gente con un programma automatico :lol
  18. fohn 14 dicembre 2008 ore 22:31
    E' facile prendere un messaggio e cestinarlo.
    E' facile tacciare senza alcun preoccupazione chi scrive
    Eppure dietro un nick c'è una persona con tutti i difetti possibili.

    Prova a crearti un nick maschile. Cerca poi di comunicare

    Con Affetto
    Fonh
  19. PeSSima.DiSpeTTosa76 15 dicembre 2008 ore 13:16

     

    ..Io cestino pochi messaggi.La maggiro parte delle volte rispondo, perchè io amo comunicare e mi piace farlo.

    Se avessi un nick maschile e cercassi di comunicare, probabilmente non abborderei nessuna.E sai perchè? Perchè sarei fasulla.Finta.E io non reputo le persone intorno a me così sciocche da meritare truffe.

    Il mio post è proprio relativo a questo..alle difficoltà di comunicazione.E ti assicuro che non è comunicare sommergere una persona con milioni di parole vuote.

    non ho tacciato di nulla nessuno.E l'ho anche premesso all'inizio del post..Ammetterai che è buffo ricevere alcuni input..Soprattutto perchè non lasciano certo spazio ad alcun tipo di comunicazione.

    Rileggi e dimmi...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.