Words

15 giugno 2010 ore 18:02 segnala
"Non c'è nulla di più crudo delle parole: bisogna esser ciechi e sordi per non percepire la carne e i nervi di cui sono fatte, la pelle e le ossa che lasciano intravedere.
E tu, tu hai visto tutto questo. Tu hai sentito le mie frasi, che sono molto più della traccia del mio corpo; sono la partitura e l'archetto, le istruzioni per l'uso e la posologia.
Nessuno mi ha mai vista così nuda: e come potrebbero non inquietarmi le tue lettere?"

estratto da"Caro lettore" di A. Nothomb
11643746
"Non c'è nulla di più crudo delle parole: bisogna esser ciechi e sordi per non percepire la carne e i nervi di cui sono fatte, la pelle e le ossa che lasciano intravedere. E tu, tu hai visto tutto questo. Tu hai sentito le mie frasi, che sono molto più della traccia del mio corpo; sono la partitura...
Post
15/06/2010 18:02:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. Neige.Noire 17 giugno 2010 ore 17:33
    e i libri che ha scritto ne ho un paio sgli scaffali in camera mia ;-).
    Un abbraccio la pazza.
  2. PeSSima.DiSpeTTosa76 17 giugno 2010 ore 20:59

    ..adoro le pazze in generte, e la Nothomb in particolare.

    I pazzi sono gli unici che vedono la verità in questo mondo..

    Hai letto Metafisica dei tubi?

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.