Confuse Righe Di Una Dilettante...

19 ottobre 2010 ore 23:47 segnala

Confuse Righe,perchè le "mie" parole e i miei discorsi appariranno strani e soprattutto riesco a saltare velocemente da un discorso ad un altro..La mia più grande passione è scrivere,non importa cosa,ma basta annotare sensazioni,sentimenti e aggettivi su cose,persone,stati d'animo..belli,brutti..annotarli nel cervello e fotografare i momenti più belli..ma tutto ciò non preavvisa..non posso avere un quadernetto sempre alla mano per poter scrivere ciò che penso,enon ho sempre con me una macchina fotograficaper poter immortalare  quella visuale..però,ci hanno donato la memoria,per far rivivere in noi stessi alcune emozioni, e la possibilità di esprimerci per far capire agli altri ciò che stiamo provando..questo è lo scrivere..donare agli altri ciò che noi abbiamo dentro,quello che vediamo attraverso i nostri occhi,ma anche di quello che si può vedere solo con l'anima..In questo giro di parole io sono completamente estranea,rispetto a un Torquato Tasso,che nei suoi sonetti si evince il suo mal d'essere psichico (non sempre le emozioni sono belle)io non ci riuscirò mai ad arrivare a un livello sublime,come ci è riuscito questo poeta,anche altri..Dante Alighieri,un GENIO, un uomo dalla fantasia più sfrenata che abbia mai letto (la Divina Commedia,nè è la prova esistente);oltretutto è un poeta che si è cimentato anche nella carriera politica,ma,fu esiliato ingiustamente per aver preso posizione.(e per altri motivi )

Sono una dilettante ovviamente..di fronte a tali poeti,sono una dilettante..ma voglio essere una dilettante,per non abbassare mai lo sguardo di fronte al sapere..alla curiosità.. Di pormi nuove domande,su altre domande e di cercare risposte..anche se so che non a tutto c'è una risposta,altre cose è meglio non saperle..Lasciarle nel dubbio..ma non mi è mai piaciuta questa considerazione,non fa parte della mia indole..

Comunque,il fatto di essere curiosa,non riguarda la sfera personale..cioè,non è che assillo le persone per farmi dire i fatti di quello e quell'altro..non voglio fare parte di nessuna "cento vetrine" o "beautiful"..non mi importa..mi preoccupo di persone fidate (che sono poche),e con loro basta guardarsi negli occhi..Degli altri,se hanno bisogno di aiuto,mi vengono a cercare loro..non vorrei mai entrare nei loro problemi..

Riallacciandomi al pensiero di Dante: uomo che si è battuto per la sua libertà. Ammiro questo comportamento,e lo stesso comportamento lo hanno alcune persone di questo mondo..Bob Marley,(qualche tempo fa...), voleva partecipare a un concerto contro il razzismo e la violenza..dei "signori" la sera stessa,si sono presentati a casa sua e gli hanno sparato contro..ma lui,dopo due giorni fu lì,a cantare a quel concerto.. I sogni,le speranze,la fede sono tutto ciò che nessuno ci potrà mai togliere..vanno coltivati e portati avanti, e io,i miei sogni,sarei disposta a proteggerli con il sangue.