Cuore arido

02 giugno 2014 ore 17:14 segnala




Mi dai disprezzo col tuo cuor crudele
arricchisci le mie noie sbavandoti di fiele,
sei inferno e paradiso
l’ossimoro dell’opposto sole .
Cuore arido
fiamma repressa dal spirituale credo ,
priva di umiltà mi rendi sterile
il sangue tuo si coagula col gelo .
E ti scrissi i versi più sinceri !
Ti scrissi di me quand’ero fiero ,
quand’ero gaio tra le tua carni al sole ;
nel limpido fluire di preda in amore .
Fosti palmo di mano ove leggevo vita !
Illuso non ho più amato …
Pellegrino del mio presente
mi vizio col piacere della carne.
Cuore arido ,cuore di terra nera!
Cuore di spietata frivolezza ,
amo d’esca ,del maligno predatore ;
insetto parassita che si posa sulla rosa .
Di te ogni parola si riduce
s’abbuia verso l’anima di chi tace ,
va tra le smarrite primavere
ove il vuoto involucro
non dà gemma al suo ramo .
Cuore che può ricredersi ,
può rifiorire ancora …
Sentire il tonfo ,il brivido d’amore ;
con l’anima leggiadra rivivrai il fato .

Poetanarratore .
0d1226db-f19e-4b34-8c41-fd023b9254a1
« immagine » Mi dai disprezzo col tuo cuor crudele arricchisci le mie noie sbavandoti di fiele, sei inferno e paradiso l’ossimoro dell’opposto sole . Cuore arido fiamma repressa dal spirituale credo , priva di umiltà mi rendi sterile il sangue tuo si coagula col gelo . E ti scrissi i versi ...
Post
02/06/2014 17:14:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.