Tutte rosse son le rose .

13 settembre 2018 ore 13:28 segnala
Tutte rosse son le rose .

Ebbi una visione :
I tuoi seni brillavano alla luna ,
Nell’estasi del sole , al languoroso gelsomino
Dalle onde uscivano i fluttuanti albeggi .
Fui ingannato da un abbaglio :
Potevo incidere sui muri i mondi paralleli ,
Tra i graffiti i misteriosi regni
Ove un tempo crebbero i narcisi .
Potevo nutrirmi di bacche rosse
gli allettanti tulipani ,
Potevo affacciarmi , sulle verdi valli e anfratti bui
Tra le scarlatte voglie e papaveri di grano .
Ma tutte rosse son le rose
Rose , spinose ,rose che si tingono di giallo
Abbagliano gli occhi e ingelosiscono l’ amore
Graffiano lenzuola all’agitato cuore .
Sono drammatiche le mie melodie
Lanciano gridi ad echi sordi ,
Assordano i frastuoni dei silenzi
E non lasciano spazi agli alveari .
Rosse le donne ,i loro visi , parlano
Dal profondo gemmano .
Rosse le fiamme
Affascinano il confuso sogno .
Rosse le tue labbra
Sinuose ,s‘incarnano ,in'un'unica figura .

Giovanni Maffeo Poetanarratore .
f34ceb51-0e78-4c84-9593-7785fc1ef6fc
Tutte rosse son le rose . Ebbi una visione : I tuoi seni brillavano alla luna , Nell’estasi del sole , al languoroso gelsomino Dalle onde uscivano i fluttuanti albeggi . Fui ingannato da un abbaglio : Potevo incidere sui muri i mondi paralleli , Tra i graffiti i misteriosi regni Ove un tempo...
Post
13/09/2018 13:28:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. gr.andine 13 settembre 2018 ore 19:05
    :-)))

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.