INCONTRI VIRTUALI: GIOCO O TRADIMENTO?

04 settembre 2013 ore 18:38 segnala


Qualche anno fa la chiesa ha affermato che l’amore virtuale tra persone legate da vincoli reali consacrati da un Sacramento o sanciti dalla legge è ADULTERIO.
Si sa che le relazioni sul web avvengono in maniera molto diversa, qualche messaggio, la voglia di scoprire chi si cela dall’altra parte, la voglia di sentirsi corteggiate; nasce la curiosità e la tentazione, la voglia di trasgredire consapevoli di essere nell’anonimato.
Nel web le cose sono stravolte, si crea un’identità, si cerca tra i profili quello che più ci ispira e si manda una “scossa” un segnale, qualunque cosa che ci faccia notare, tutte azioni che nella vita reale difficilmente faremo.
3bacc73c-2823-405f-ac6e-4699d4a8a5a2
« immagine » Qualche anno fa la chiesa ha affermato che l’amore virtuale tra persone legate da vincoli reali consacrati da un Sacramento o sanciti dalla legge è ADULTERIO. Si sa che le relazioni sul web avvengono in maniera molto diversa, qualche messaggio, la voglia di scoprire chi si cela dall’...
Post
04/09/2013 18:38:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. luisa.vds 05 settembre 2013 ore 11:13
    Io penso e parlando di "Tradimento".....che lo si possa considerare come tale, anche se solo fatto di parole scritte e non azioni concrete.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.