Pane fritto

12 novembre 2019 ore 00:14 segnala



Questa sera,voglio mettervi a conoscenza di una facilissima ricetta per recuperare
il pane avanzato.Il pane fritto,si preparava tanto tempo fa,non tutti conoscono questa preparazione facile e gustosa che consente di mettere in tavola,un secondo piatto facile e sfizioso magari accompagnandolo con delle verdure.Sicuramente un momento di festa per i più piccini e non solo per loro.Una fetta di pane fritto croccante e dorato,con un bel bicchiere di vino mette d'accordo tutti.


NOTE:io ho usato i classici panini vecchi di due giorni prima.Potete usare tutto il pane che desiderate ma se usate pane duro,prima di passarlo nell'uovo potete bagnarlo con poco latte.Non esagerate altrimenti il pane si ammolla e perdere di croccantezza.


Ingredienti:
7 panini-4 uova grandi-2 cucchiai di grana grattugiato-sale-pepe-olio per friggere.


In una terrina rompo le uova,aggiungo il sale e macino il pepe.Con una forchetta
sbatto le uova e le tengo da parte.





In una larga padella,porto a temperatura l'olio taglio i panini a metà





li passo nell'uovo sbattuto (solo da una parte).





Friggo nell'olio bollente il pane prima dalla parte dove l'ho passato nell'uovo





girandolo quando diventa dorato dall'altra parte,fino a doratura.







Il pane fritto è pronto,consiglio di mangiarlo quando è ancora caldo e croccante.




Buon appetito!
bdc489c7-7d20-4486-b1c4-21fd71667aab
« immagine » Questa sera,voglio mettervi a conoscenza di una facilissima ricetta per recuperare il pane avanzato.Il pane fritto,si preparava tanto tempo fa,non tutti conoscono questa preparazione facile e gustosa che consente di mettere in tavola,un secondo piatto facile e sfizioso magari accomp...
Post
12/11/2019 00:14:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Banana split

05 novembre 2019 ore 02:28 segnala




La banana split andava molto di moda negli anni ottanta.Ho letto da qualche parte, che fu inventata negli stati uniti nel 1904 dal figlio di un gelataio.Dopo tutti questi anni è sempre un evergreen.Infatti,oggi non esiste una gelateria che non sappia fare una banana split. Quando la domenica,con il mio fidanzato (oggi mio marito)ci fermavamo in qualche bar la banana split era uno dei nostri dessert preferiti.Sicuramente non è un dolce leggero,ma nelle giornate tristi e uggiose è quel "tiramisù" che appaga corpo e mente.Prepararlo in casa è un attimo e anche se non si hanno a disposizione tutti gli ingredienti...si possono sostituire.La banana split resterà sempre un dessert godurioso.


Ingredienti per 1 persona:
1 banana-3 palline di gelato alla panna-3 cucchiai di panna fresca montata già zuccherata-qualche quadratino di cioccolato fondente-granella di nocciole q.b -biscotti al cioccolato.


La ricetta è semplicissima da realizzare.In un piatto dove poi verrà servito il dessert,taglio la banana nel senso della lunghezza e subito dopo a fettine e la sistemo nel piatto.Sopra la banana,metto le palline di gelato e sopra la panna montata.





Sciolgo il cioccolato nel microonde alla massima potenza,oppure a bagnomaria e con un cucchiaino lo verso sulla panna.Se non avete il cioccolato,potete usare un topping al cioccolato già pronto.





Finisco di decorare la banana split con la granella di nocciole e i biscotti al cioccolato.Il dessert è pronto è da consumare subito.




Buon dessert!
10b414b3-9598-47a7-9747-cdb9de1245ac
« immagine » La banana split andava molto di moda negli anni ottanta.Ho letto da qualche parte, che fu inventata negli stati uniti nel 1904 dal figlio di un gelataio.Dopo tutti questi anni è sempre un evergreen.Infatti,oggi non esiste una gelateria che non sappia fare una banana split. Quando l...
Post
05/11/2019 02:28:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    5

Composta di mele uvetta e pinoli

14 ottobre 2019 ore 00:43 segnala



Ho preparato per gioco questa composta di mele,usando una busta di fruttapec che avevo in casa,era un acquisto che avevo fatto per preparare la gelatina di fiori di sambuco. Premetto che le confetture preferisco prepararle nel modo tradizionale,ma ci sono delle preparazioni dove la fruttapec è necessaria.Cercando su internet ho trovato la ricetta della composta di mele e ho provato a farla.Prepararla è di una facilità estrema,in cinque minuti è pronta.Ci vuole più tempo a sbucciare le mele che a cuocerle,il sapore di questa composta è squisito.Avete presente le mele che mangiate dentro lo strudel?davvero deliziose.Una composta che si può spalmare sul pane tostato,per farcire delle torte,accompagnare dei biscotti,oppure delle tartellette.Sempre pronta,sempre a disposizione...non vi stancherete mai di questa bontà





NOTE:la seconda volta ho fatto questa composta senza usare fruttapec,purtroppo il risultato è stato deludente.Il motivo è che ho dovuto per forza cuocere per più tempo le mele e alla fine è venuta fuori una marmellata con un sapore più marcato che non è piaciuto a nessuno.





Ingredienti:
900 gr di mele golden-il succo di 1 limone-500gr di zucchero-100 gr di uvetta-50 gr di pinoli-1 cucchiaino di cannella macinata-1 busta di fruttapec 2:1


Lavo e sbuccio le mele,le taglio a pezzetti fini e le metto in una pentola dai bordi alti con il succo del limone,l'uvetta lavata e asciugata ed i pinoli (io li ho tritati).





Mescolo la busta di fruttapec 2:1 con lo zucchero e l'aggiungo a freddo alle mele.





Metto la pentola sul fuoco e porto ad ebollizione.Faccio bollire per 3-5 minuti a fuoco vivace,senza smettere di mescolare e aggiungo la cannella.





Tolgo la pentola dal fuoco,verso la composta ancora bollente in vasetti sterilizzati e li chiudo ermeticamente con il loro coperchio.Capovolgo i vasetti per creare il sottovuoto.Quando i vasetti sono diventati freddi,li rigiro,li etichetto e li ripongo al fresco e al buio in dispensa.La composta di mele dura un anno,una volta aperto il vasetto e non consumato tutto,va conservato in frigo e consumato entro pochi giorni.




Buona merenda!
6e4b664c-58ee-44fc-97bb-ae0c88ee5e64
« immagine » Ho preparato per gioco questa composta di mele,usando una busta di fruttapec che avevo in casa,era un acquisto che avevo fatto per preparare la gelatina di fiori di sambuco. Premetto che le confetture preferisco prepararle nel modo tradizionale,ma ci sono delle preparazioni dove la ...
Post
14/10/2019 00:43:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Torta Roll ripiena di carote e feta

03 ottobre 2019 ore 02:33 segnala



Un'altra torta roll,ma questa volta ripiena di carote,per festeggiare l'arrivo del nuovo autunno.Corro tutta la settimana lavorando sei giorni su sette non avendo sempre il tempo necessario per dedicarmi ai lievitati.Fosse per me,mangerei pizze e focacce tutti i giorni e meno male che non posso..altrimenti diventerei una bomba! Recupero quando sono di riposo,dando sfogo a tutta la mia fantasia.Di solito le torte salate che preparo,diventano uno sfizioso piatto unico,oppure un fantastico aperitivo.



Ingredienti per la pasta:
500 gr di farina-250 ml d’acqua fredda-1 cucchiaino di sale-1 cucchiaino di zucchero-1 bustina di lievito istantaneo per pizze-2 cucchiai di olio di oliva.

ingredienti per il ripieno:
5 carote grandi-1 zucchina-200 gr di mozzarella dura-100 gr di formaggio feta-1 spicchio di aglio-olio di oliva-origano-sale e pepe.


La prima cosa da fare è quella di far saltare le carote in padella:
Lavo,asciugo le carote e la zucchina e le taglio sottili con la mandolina.In una larga padella,faccio dorare l'aglio nell'olio di oliva.Aggiungo le verdure, l'origano,il sale e il pepe.Salto le verdure a fuoco vivace quel tanto che basta per farle dorare,mi raccomando devono rimanere croccanti.



Appena le verdure sono cotte,tolgo l'aglio e le trasferisco in un piatto per farle raffreddare.Taglio la mozzarella a la feta a tocchetti e l'aggiungo alle verdure.



In una ciotola setaccio la farina con il lievito istantaneo.Aggiungo il sale,lo zucchero il cucchiaio di olio e poco per volta l’acqua.Lavoro l’impasto con le mani per qualche minuto finchè diventa liscio ed omogeneo.



Senza aspettare oltre,stacco dei pezzi dall'impasto e li passo alla macchinetta formando delle sfoglie sottili di pasta.Non importa della lunghezza delle sfoglie tanto poi vengono attaccate una all'altra.



Riempio le sfoglie con le verdure,sollevo i lembi delle sfoglie e le pizzico insieme con le dita formando dei salsicciotti.



Ungo con un pò di olio una tortiera,dispongo i salsicciotti attaccandone uno all'altro partendo dal centro della tortiera formando un grande disco.Non importa se formando si romperà l'impasto e uscirà il ripieno...il bello è anche questo.



Pennello tutta la superficie della torta roll con olio di oliva e inforno subito a 180°C modalità statica per 30-40 minuti dipende sempre dal vostro forno e comunque fino a doratura.



Sforno la torta e ancora calda la pennello nuovamente con olio di oliva e spolvero con origano,in questo modo la sfoglia diventa più croccante.Lascio raffreddare completamente la torta roll prima portarla a tavola.



Buon appetito!
94a31b05-e2d8-4d74-8a7b-302216d4fc05
« immagine » Un'altra torta roll,ma questa volta ripiena di carote,per festeggiare l'arrivo del nuovo autunno.Corro tutta la settimana lavorando sei giorni su sette non avendo sempre il tempo necessario per dedicarmi ai lievitati.Fosse per me,mangerei pizze e focacce tutti i giorni e meno male c...
Post
03/10/2019 02:33:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Cheesecake alle pesche sciroppate

03 ottobre 2019 ore 01:45 segnala



A volte le cheesecake sono le torte che ti salvano quando non sai cosa preparare.
Questa cheesecake stata un anticipo di compleanno per la Forchettina, dato che avevo in programma un’altra torta ma che, avendo un po’ di pesche sciroppate da smaltire, ho deciso di fare ugualmente. E’ ottima a fine pasto, leggera e fresca, ideale per un dolce da porta all’ultimo minuto. E’ semplicissima a realizzare ed il risultato è assicurato!

Ingredienti
Per la base
200gr di biscotti secchi – 150gr di burro fuso e freddo

Per la farcia
250gr di mascarpone – 600gr di ricotta fresca – 7 cucchiai di zucchero a velo – aroma di vaniglia- 10gr colla di pesce

Purea di pesca
5 pesche sciroppate ( 5 metà) – 10 cucchiai di sciroppo delle pesche – 10gr di colla di pesce

Per prima cosa frullo le pesche sciroppate con il loro sciroppo con l’aiuto di un frullatore ad immersione. Metto ad ammollare la colla di pesce nell’acqua e quando sarà ben ammollata la strizzo e la faccio sciogliere in una parte della purea che ho scaldato al microonde. Lascio riposare.



Con il mixer frullo i miei biscotti secchi a cui aggiungo il burro fuso freddo. Mescolo bene e creo la mia base della torta ( massimo mezzo centimetro). Metto a riposare la mia base in frigo per almeno 20 minuti.



A parte mescolo il mascarpone in una ciotola, aggiungo lo zucchero a velo, la vaniglia, e la ricotta.In una tazzina faccio scaldare l’acqua ( massimo due cucchiaini) e ci sciolto la restante gelatina. Verso la gelatina sciolta nella crema e mescolo bene, dal basso verso l’alto facendo attenzione a non smontarla.
Monto la torta versando uno strato uniforme di farcia e lo livello bene, e ci verso sopra la mia purea di pesche sciroppate. Metto tutto in frigorifero per una decina di minuti e, una volta passato il riposo metto l’altra farcia sopra la mia torta che termino con la granella dei biscotti avanzati.



La metto in freezer per circa un’ora. Una volta ben fredda la tolgo dal suo anello e la decoro con le pesche sciroppate tagliate a fettine



ma voi siete liberi di sbizzarrirvi come volete!



la fetta



Buon appetito!

Torta Roll ripiena di melanzane e mozzarella

31 agosto 2019 ore 23:52 segnala



Una bella alternativa alla solita torta salata è questa torta roll.Le classiche torte di sfoglia sono molto buone,ma sono più ricche di ingredienti come la panna e le uova che le rendono non proprio light.La torta roll è più leggera e si presta alle farciture più svariate.In questo caso io l'ho farcita con melanzane fritte in poco olio e tocchetti di mozzarella dura.A parer mio è stata una bella accoppiata!

Una bella alternativa come ripieno,possono essere le melanzane grigliate,condite con olio di oliva, aglio e origano.Io ho tirato le sfoglie di pasta con la macchinetta, perché se sono sottili,in cottura diventano più croccanti e non c'è quell'effetto "panoso" che da fastidio in bocca.

Ingredienti per la pasta:
500 gr di farina-250 ml d’acqua fredda-1 cucchiaino di sale-1 cucchiaino di zucchero 1 bustina di lievito istantaneo per pizze-2 cucchiai di olio di oliva.

Ripieno:
2 melanzane grandi-300 gr di mozzarella dura-1-2 spicchi di aglio-olio di oliva-timo- origano-se vi piace anche la menta-sale.


La prima cosa da fare è quello di friggere le melanzane:
Lavo,asciugo le melanzane e le taglio a dadini lasciandogli la buccia.In una larga padella,faccio soffriggere l'aglio nell'olio di oliva.Aggiungo le melanzane a dadini ,il sale e le friggo a fuoco vivace quel tanto che basta per farle dorare.





Le scolo su carta assorbente e le lascio raffreddare ricordandomi di togliere l' aglio;nel frattempo taglio la mozzarella a tocchetti.





In una ciotola setaccio la farina con il lievito istantaneo.Aggiungo il sale,lo zucchero il cucchiaio di olio e poco per volta l’acqua.Lavoro l’impasto con le mani per qualche minuto finché diventa liscio ed omogeneo.





Senza aspettare oltre,stacco dei pezzi dall'impasto e li passo alla macchinetta formando delle sfoglie sottili di pasta.Non importa della lunghezza delle sfoglie tanto poi vengono attaccate una all'altra. Mescolo insieme le melanzane con la mozzarella,aggiungo il timo e l'origano. Riempio le sfoglie di melanzane,





sollevo i lembi delle sfoglie e le pizzico insieme con le dita formando dei salsicciotti.Ungo con un po' di olio una tortiera,





dispongo i salsicciotti attaccandone uno all'altro partendo dal centro della tortiera formando un grande disco.





Non importa se formando si romperà l'impasto e uscirà il ripieno...il bello è anche questo.





Pennello tutta la superficie della torta roll con olio di oliva





inforno subito a 180°C modalità statica per 30-40 minuti dipende sempre dal vostro forno e comunque fino a doratura.Sforno e lascio raffreddare completamente prima portarla a tavola..



Buon appetito!
6ed1474d-ee74-430e-9071-3aa466708cab
« immagine » Una bella alternativa alla solita torta salata è questa torta roll.Le classiche torte di sfoglia sono molto buone,ma sono più ricche di ingredienti come la panna e le uova che le rendono non proprio light.La torta roll è più leggera e si presta alle farciture più svariate.In questo ...
Post
31/08/2019 23:52:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Torta salata piselli besciamella e provola

03 agosto 2019 ore 01:49 segnala



Siamo nel periodo dello scongelamento del freezer perchè si va al mare.Tra le cose che ho trovato e che dovevo consumare c'era anche un sacchetto di piselli e con questo caldo... non avevo nessuna voglia di mangiarli in umido.Qui mi è venuta l'idea di una torta salata,semplice ma davvero gustosa.Una torta con un ripieno di besciamella e formaggio,pochi ingredienti che troviamo in ogni cucina.Io ho usato la provola affumicata (avevo quella in casa) ma potete usare il prosciutto cotto a cubetti oppure lo speck,fatela come volete sarà sempre un successo!





Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia-250 gr di piselli surgelati-1 cipollotto-olio di oliva-100 gr di provola affumicata-sale e pepe.

Per la besciamella:
300 gr di latte-20 gr di farina-20 gr di burro-30 gr di grana grattugiato-1 uovo-sale-noce moscata


Preparo i piselli:in una padella rosolo il cipollotto in poco olio di oliva.Aggiungo i piselli surgelati,un bicchiere di acqua,sale,pepe e porto a cottura.Appena i piselli sono cotti li tolgo dalla padella li verso in un piatto e li lascio raffreddare.





Preparo la besciamella:in un pentolino sciolgo il burro e senza smettere di mescolare verso la farina e aggiungo il latte.Porto a bollore aggiungendo una grattata di noce moscata e un pizzico di sale.La besciamella è pronta quando diventa densa e vellutata,ci vorranno pochi minuti.Fuori dal fuoco,aggiungo il grana e l'uovo mescolando energicamente per incorporarli bene.Lascio raffreddare la besciamella.Quando tutti gli ingredienti si sono raffreddati,stendo la pasta sfoglia in una teglia rotonda foderata di carta forno.Con una forchetta bucherello tutto il fondo della sfoglia per non farla gonfiare in cottura.Mescolo insieme la besciamella con i piselli e la provola a cubetti,verso tutto il composto nella teglia.





Inforno la torta a 180°C per i primi 20 minuti,poi abbasso la temperatura a 160°C e continuo la cottura per altri 20 minuti o fino a doratura.Sforno la torta di piselli lasciandola intiepidire prima di servirla a tavola.




Buon appetito!
028461b0-a257-4184-b8bd-926037222765
« immagine » Siamo nel periodo dello scongelamento del freezer perchè si va al mare.Tra le cose che ho trovato e che dovevo consumare c'era anche un sacchetto di piselli e con questo caldo... non avevo nessuna voglia di mangiarli in umido.Qui mi è venuta l'idea di una torta salata,semplice ma da...
Post
03/08/2019 01:49:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Ricottina al forno con julienne di verdure

17 luglio 2019 ore 23:37 segnala



Una ricetta fresca ed estiva che si può preparare con largo anticipo e consumare con tutta tranquillità.In questi giorni di calura,risolve il problema della cena.Basta aggiungere un contorno sfizioso e queste ricottine diventano un piatto fresco e gustoso.Possono essere servite con pomodorini,olive e bruschette come aperitivo, oppure con verdurine saltate in padella diventano un secondo leggero e nutriente.





Ingredienti per una persona:
1 ricottina da 100 gr-1 zucchina piccola-1 carota piccola-un pezzetto di porro oppure 1 cipollina piccola-una costa di peperone rosso(facoltativo)-olio di oliva-timo fresco-sale-pepe.

Appoggiare la ricottina su una teglia rivestita con carta forno senza aggiungere nulla e infornarla in forno caldissimo.





Io metto una temperatura di 200°C posizionando la teglia molto alta in modo che la ricotta secchi in fretta,facendo quella bella crosticina.Il tempo di cottura e derivato dalla potenza del vostro forno;in genere bastano 20 minuti per una ricottina da 100 gr. Quando è ben abbrustolita si sforna e si lascia raffreddare.





Lavare a mondare tutte le verdure, con una mandolina tagliarle a julienne.Se non avete una mandolina potete tagliare tutte le verdure a bastoncini sottili.Mettere l'olio a scaldare in una larga padella,aggiungete le verdure e saltatele a fuoco vivace per qualche minuto.Le verdure devono essere rosolate e croccanti evitate l'effetto "minestrone" con le verdure mosce.A fine cottura aggiungere il timo sfogliato,sale e pepe e spegnete.





Adesso assemblate il piatto:posizionate un anello di verdurine al centro di un piatto e sopra le verdurine la ricottina.Spolveratela si sale,un filo di olio e servitela a tavola.





NOTA:la ricetta è per una persona,ma se tanto che accendete il forno,potete approfittarne per infornare più ricotte,tanto si conservano tranquillamente in frigo per alcuni giorni e possono essere consumate con calma.
8fb62c24-ce78-4640-9e65-b88bc317b562
« immagine » Una ricetta fresca ed estiva che si può preparare con largo anticipo e consumare con tutta tranquillità.In questi giorni di calura,risolve il problema della cena.Basta aggiungere un contorno sfizioso e queste ricottine diventano un piatto fresco e gustoso.Possono essere servite con ...
Post
17/07/2019 23:37:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Fiordilatte alla fragola senza panna

21 giugno 2019 ore 01:49 segnala




Volete un gelato leggero e facile da preparare senza l'uso della panna?Ecco la ricetta che fa per voi.Questa è la super sorpresa,del super gelato che ha preparato mia figlia per me in una giornata di un caldo africano.Avere una gelatiera (ringrazio chi me l'ha regalata quando mi sono sposata) ci da modo di preparare gelati facili e senza tanti conservati e coloranti.Gelati adatti a tutti,non è mica detto che per forza devono essere carichi di grassi.Un gelato perfetto per tutti,per i bambini che mangerebbero gelati anche di notte e anche per chi è sempre a dieta,ma ogni tanto fa uno strappo alla regola.Sicuramente questo gelato non ha nulla da invidiare ad un gelato professionale artigianale.





NOTE:la granella di biscotto non è altro che semplice biscotto sbriciolato,io avevo in casa le digestive.Se lo zucchero che c'è nella ricetta vi sembra troppo,oppure poco,potete a vostro gusto aumentare o diminuire la dose.Potete usare la frutta che desiderate e anche il latte può essere senza lattosio.Se non avete una gelatiera, potete mettere il composto nel freezer ricordandovi di mescolarlo ogni 40 minuti per almeno 4 volte.In questo modo romperete i cristalli di ghiaccio che man,mano si formeranno ed otterrete un gelato cremoso.


Ingredienti:
500 gr di latte fresco intero-500 gr di fragole + qualche fragola intera per la decorazione-5 cucchiai colmi di zucchero-estratto di vaniglia-granella di biscotto.


Lavare e asciugare le fragole con carta monouso,eliminare il picciolo tagliarle a pezzi e frullarle con un frullatore.Sciogliere lo zucchero nel latte freddo e la vaniglia,aggiungere le fragole ridotte in purea.Versare tutto il composto nella gelatiera già refrigerata e accendere la macchina.





Il tempo indicato per avere un ottimo gelato si aggira su 30-40 minuti,ma questo dipende sempre dalla vostra gelatiera.





Appena il gelato è pronto,sbriciolate dei biscotti sul fondo di una coppa,aggiungete il gelato e finite di decorare con altro biscotto e fragole fresche,servite subito.





Godetevelo senza troppi sensi di colpa.
a6f067d2-ea2e-40dc-bace-dc75cd3a6410
« immagine » Volete un gelato leggero e facile da preparare senza l'uso della panna?Ecco la ricetta che fa per voi.Questa è la super sorpresa,del super gelato che ha preparato mia figlia per me in una giornata di un caldo africano.Avere una gelatiera (ringrazio chi me l'ha regalata quando mi so...
Post
21/06/2019 01:49:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Gelato ai gelsi neri

20 giugno 2019 ore 00:45 segnala




Se in questo periodo vi capita di fare una passeggiata nei boschi,sicuramente troverete i gelsi.Sono alberi carichi di piccoli frutti bianchi o neri che assomigliano tanto alle more.Il gelso è un frutto un po' dimenticato dolce e delicato,cosi buono che ha un largo uso in pasticceria.Quando ero piccola nelle nostre campagne c'erano tanti alberi di gelsi, bastava uscire di casa,arrampicarsi sopra un albero e la merenda era a portata di "ramo".





Le mamme usavano i gelsi per preparare delle torte buonissime.Noi bambini,li schiacciavamo con lo zucchero e un po' di acqua,poi mettevamo tutto nella ghiacciaia impazienti di mangiare una superba granita.Oggi propongo un gelato ai gelsi semplice ma molto gustoso,sicuramente dal sapore indimenticabile.





NOTE:io uso una gelatiera se non ne possedete una,potete fare il gelato mettendo tutto nel freezer di casa,procedendo in questo modo:scaldate il latte con lo
zucchero e fatelo raffreddare.Aggiungete i gelsi frullati la vaniglia e il limone, incorporate la panna che avrete montato a parte.Mescolate delicatamente versate tutto in una vaschetta con coperchio e ponete in freezer.Ricordatevi di mescolare il composto ogni 40 minuti per almeno 4 volte,in questo modo romperete i cristalli di ghiaccio e vi verrà un gelato cremoso e non un blocco di ghiaccio


Potete anche usarli al naturale sul gelato alla vaniglia oppure sullo yogurt.





Ingredienti:
250 gr di latte fresco-250 gr di panna fresca-4 cucchiai di zucchero(se vi piace più dolce aumentate lo zucchero)-300 gr di gelsi neri,tenete qualche gelso intero per la decorazione-1 cucchiaio di succo di limone-estratto di vaniglia.

In un pentolino verso il latte con lo zucchero e la panna.Porto sul fornello a fuoco dolce il latte giusto il tempo di far sciogliere lo zucchero,non deve bollire;metto il latte in frigorifero per farlo raffreddare.Questo passaggio si può fare molte ore prima.Nel frattempo mi occupo dei gelsi.Mi raccomando usate dei guanti monouso altrimenti avrete (come è successo a me) le mani nere per giorni.Lavo i gelsi velocemente sotto l'acqua corrente,li asciugo con carta da cucina per togliere l'eccesso di acqua tolgo il peduncolo dal gelsi sfilandoli dai frutti e li passo al frullatore fino a farli diventare una purea.Tolgo il latte dal frigo,aggiungo la purea di gelsi,il cucchiaio di limone e l'estratto di vaniglia, mescolo bene aziono il tasto raffreddamento della gelatiera e ci verso dentro il composto.




Faccio partire la gelatiera per il tempo necessario per ottenere un gelato ben mantecato.Di solito per avere un gelato bello cremoso ci vuole una mezz'oretta,ma questo dipende sempre dal tipo di gelatiera e da come raffredda.comunque tenete d'occhio e appena è pronto servite il gelato di gelsi in coppe e decorate con gelsi freschi.




Buon dessert a tutti!