Chiffon Cake con glassa al limone

12 settembre 2018 ore 00:11 segnala




Leggera soffice come una nuvola di una morbidezza incredibile,questa è la chiffon cake.
Un dolce che colpisce per la sua bontà e per la sua semplicità.Adatta dalla colazione alla merenda dei bambini,colpirà tutti per il suo gusto unico.La sua leggerezza è dovuta agli albumi montati a neve e al cremor tartaro che non è altro che un lievito naturale,che dona stabilità al questo dolce.





E' la torta americana per eccellenza è quel dolce che se non avete ancora preparato, dovete assolutamente farlo.La mia chiffon cake è aromatizzata al limone e la ricetta l'ho trovata su "fatto in casa da Benedetta" che ringrazio davvero tanto.





Ingredienti per stampo da 22 cm:
4 uova grandi a temperatura ambiente-200 gr di zucchero-200 gr di farina-130 ml di acqua-85 ml di olio di semi di girasole o altro olio leggero-8 gr di lievito per dolci-4 gr di cremor tartaro-la buccia di 1 limone grattugiata-estratto di vaniglia.

Per la Glassa:
100 gr di zucchero a velo vanigliato-qualche cucchiaino di succo di limone


In una ciotola verso la farina,lo zucchero,il lievito e con una frusta mescolo le polveri.Verso l’acqua lentamente sulla farina incorporandola bene,di seguito aggiungo l'olio e anche in questo caso mescolo fino a quando avrò ottenuto un composto liscio e senza grumi.In un'altra ciotola separo i tuorli dagli albumi. Aggiungo il cremor tartaro agli albumi li monto con le fruste a neve fermissima e li tengo da parte.





Adesso mescolo bene i tuorli all'impasto,aggiungendo anche la buccia di limone grattugiata e l'estratto di vaniglia.Incorporo gli albumi all’impasto poco alla volta,mescolando delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto,in questo modo ottengo un impasto leggero e spumoso.





Accendo il forno a 165°C modalità statica.Verso l'impasto nello stampo da chiffon cake che non deve né essere imburrato né essere infarinato,mi raccomando questo è molto importante.





Inforno la chiffon in forno già caldo per 50 minuti circa.





Trascorso il tempo di cottura infilo uno stecchino nella torta,se resta asciutto è pronta,altrimenti aspetto ancora qualche minuto di cottura e riprovo con lo stecchino.





Sforno la chiffon cake che giro immediatamente a testa in giù.Lo stampo deve appoggiare sui piedini e la torta deve riposare capovolta dentro il suo stampo per almeno 2 ore.





In questo tempo la torta dovrebbe staccarsi da sola.La mia si è staccata subito,ma l'ho lasciata capovolta dentro lo stampo perchè se viene girata prima la torta si "siede" e diventa una frittata.Se la torta non si stacca da sola,basta usare delicatamente un coltello e staccarla dai bordi.
Quando la chiffon è completamente fredda posso preparare la glassa.

In una ciotolina verso lo zucchero a velo vanigliato,lo mescolo il succo del limone poco alla volta fino ad ottenere una bella glassa densa e lucida.Verso la glassa sulla chiffon cake creando delle decorazioni.





NOTE:la chiffon cake si conserva morbida fino a 3 giorni sotto una campana di vetro oppure avvolta con la pellicola trasparente.Se non avete lo stampo da chiffon cake potete usare uno stampo da ciambella con i bordi alti,ma SOLO in questo caso lo stampo va imburrato e infarinato.La chiffon cake si può aromatizzare anche all'arancia e al mandarino.La glassa ci sta benissimo.




Godetevi questa meraviglia!
06cbf6bb-2593-4937-8994-e1f23d9d08aa
« immagine » Leggera soffice come una nuvola di una morbidezza incredibile,questa è la chiffon cake. Un dolce che colpisce per la sua bontà e per la sua semplicità.Adatta dalla colazione alla merenda dei bambini,colpirà tutti per il suo gusto unico.La sua leggerezza è dovuta agli albumi montati...
Post
12/09/2018 00:11:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. avanzidizucca 12 settembre 2018 ore 04:19
    Gnammmmmmm bravissima come sempre.
  2. LadyMestolo 13 settembre 2018 ore 13:09
    E' veramente ottima, io non ho lo stampo adatto, pero' mi sono arrangiata..preparata e portata al lavoro per il compleanno di una collega...
    Spolverizzata.. :ok :bye
  3. ROSE.64 13 settembre 2018 ore 22:52
    @LadyMestolo Anche io quando non ho uno stampo adatto,mi arrangio come te.Mi ricordo il primo panettone che ho fatto...ho usato uno stampo a cerniera e per l'altezza ho foderato lo stampo con carta forno. :-)Quando hai la voglia di fare,nulla riesce a fermarti! Ciao. :-*
  4. ROSE.64 13 settembre 2018 ore 22:53
    @avanzidizucca Grazie di cuore cara :-*

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.