Confettura di bacche di rosa canina al profumo di vaniglia

05 novembre 2016 ore 00:21 segnala




Ho sempre sentito parlare delle proprietà della rosa canina e dalla squisita confettura che si ricava dalle sue bacche.Ne ho sempre sentito parlare,ma non mi ero mai cimentata in questa preparazione.





L'altro giorno,mio marito al ritorno da una trasferta di lavoro in Toscana,me ne ha portato un sacchetto;non potevo certo farmi scappare questa occasione.Premetto che non l'ho ancora assaggiata,credo che la userò per farcire dei biscotti a Natale...biscotti super naturalmente!



E' una preparazione un po' lunga,ci vuole tanto tempo e pazienza per pulire le bacche. Per ricavare mezzo chilo di bacche pulite,in tre (io,mio marito e mia figlia) ci abbiamo messo un paio di ore... quindi,se siete intenzionati a preparare questa confettura,prendetevi un bel pomeriggio.Dicono che questo sia il periodo giusto per raccoglierle nei boschi,mi raccomando le bacche devono essere belle sode e non troppo mature.


Ingredienti:
500 gr di bacche di rosa canina pulite e senza semi-350 gr di zucchero-1 bacca di vaniglia-qualche goccia di limone-acqua quanto basta.


Lavo bene le bacche di rosa canina,tenendole a bagno qualche minuto con un pò di bicarbonato, di seguito le risciacquo sotto l'acqua corrente.Con un coltellino stacco il picciolo nero,divido la bacca a metà ed elimino i semi e la peluria interna.





Trasferisco tutte le bacche pulite in una pentola,aggiungo l'acqua quel tanto che basta per coprirle e le lascio cuocere fino a quando saranno completamente morbide.





A questo punto con un frullatore ad immersione frullo tutto bacche e acqua.Rimetto la pentola sul gas,aggiungo lo zucchero,i semi della bacca di vaniglia,qualche goccia di limone e porto a cottura come per una normale confettura facendo la prova piattino per controllarne la densità.





Verso la confettura ancora bollente in vasetti lavati e sterilizzati.Chiudo e capovolgo i vasetti ancora caldi per creare il sottovuoto.Li lascio raffreddare completamente,coperti da uno strofinaccio prima di girarli per etichettarli e riporli in dispensa.
La confettura dura 1 anno.



97c0f0fe-16fc-4476-9b6e-4d830c9c6bf4
« immagine » Ho sempre sentito parlare delle proprietà della rosa canina e dalla squisita confettura che si ricava dalle sue bacche.Ne ho sempre sentito parlare,ma non mi ero mai cimentata in questa preparazione. « immagine » L'altro giorno,mio marito al ritorno da una trasferta di lavoro...
Post
05/11/2016 00:21:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Do.nnaConLaGonna 05 novembre 2016 ore 16:37
    Per me è un'assoluta novità, nn sapevo nemmeno che si potesse fare, l'unica cosa, è che le bacche di rosa canina nn sono cosi' semplici da procurarsi.
  2. ROSE.64 07 novembre 2016 ore 23:17
    Non lo so Do.nna...io abito nella brianza milanese e vedo che qui ci sono anche nei giardini e nei parchi.E'una rosa molto rustica e viene lasciata crescere spontaneamente.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.