Confettura di pesche allo zucchero di canna

12 luglio 2016 ore 02:59 segnala





Rieccoci ai fornelli per un'altra confettura,questa volta di pesche.Amo cosi tanto le confetture,come odio cosi tanto stare ai fornelli a mescolare per ore ed ore.Sempre con il rischio di bruciarmi anzi,cascasse il mondo mi brucio sempre,non me ne scampo una.E così,ogni volta che ripongo con soddisfazione i miei vasetti nella dispensa, conto sulle mie braccia le ferite di "guerra" e mi riprometto che devo assolutamente comperare il mescolatore automatico,cosi lo piazzo sulla pentola e si arrangia da solo! Dopo questo sfogo..vorrei consigliarvi questa meravigliosa confettura di pesche, ricordandovi che,se la frutta non è buona e sa di poco,non potete aspettarvi un ottimo risultato,tutto parte da questo piccolo accorgimento.Per il resto,sbizzarritevi se desiderate aromatizzarla,io ve la presento cosi..semplice e buona da spalmare sul pane del mattino.


Nota:per avere una confettura più chiara e dorata io sbuccio le pesche,ma se volete potete lasciarle con la buccia.Con questa dose di zucchero,la confettura dura 1 anno, a vostro piacimento potete aumentare oppure diminuire lo zucchero. Lo zucchero di canna,può essere sostituito con la stessa quantità di zucchero semolato.Il limone che serve per la pectina si può non mettere,la confettura viene bene lo stesso,ma si allungano i tempi per farla addensare.




ingredienti:
1 kg di pesche perfette e mature pesate senza pelle e senza nocciolo-400 gr di zucchero di canna- il succo di 1 limone.



Lavo,asciugo e sbuccio le pesche togliendogli il nocciolo e le verso in una pentola con doppio fondo adatta per cuocere le confetture.Aggiungo lo zucchero di canna e a fuoco basso,senza mai smettere di mescolare porto a bollore.Dopo qualche minuto aggiungo il succo del limone e sempre mescolando faccio cuocere dolcemente le pesche per un'oretta o poco più almeno fino a quando facendo la prova piattino,ho raggiunto la densità desiderata.






Invaso la confettura in vasetti ben lavati e precedentemente sterilizzati.Chiudo i vasetti con i coperchi e subito li capovolgo per creare il sottovuoto,lasciandoli cosi fino al raffreddamento.
Etichetto i vasetti e li ripongo in dispensa al fresco e al buio,aspettando almeno un mese prima di consumare la confettura di pesche.





Buona merenda!!
92656092-98f1-45a5-8778-d7df564b1685
« immagine » Rieccoci ai fornelli per un'altra confettura,questa volta di pesche.Amo cosi tanto le confetture,come odio cosi tanto stare ai fornelli a mescolare per ore ed ore.Sempre con il rischio di bruciarmi anzi,cascasse il mondo mi brucio sempre,non me ne scampo una.E così,ogni volta che ...
Post
12/07/2016 02:59:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. Lessien 13 luglio 2016 ore 00:47
    sempre meravigliose ricette...presentate da te così bene....Ti leggo sempre. Notte
  2. ROSE.64 13 luglio 2016 ore 00:50
    Grazie Lessien buonanotte cara :* :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.