Confettura extra di bacche di sambuco

31 agosto 2017 ore 00:17 segnala



Un'altra confettura davvero sublime è questa,preparata con le bacche del sambuco.Il sambuco è un meraviglioso arbusto che ci regala fiori bianchi,delicati e profumati. Fiori da usare per preparare il famoso sciroppo,oppure da seccare,per le preparazioni più svariate che spaziano dalla panificazione alla pasticceria.Ma le bacche?Con le bacche mature si prepara un dolce liquore ed una confettura extra. Dolce aromatica,appena l'assaggi ti accorgi che non è la solita confettura per bontà la paragono a quella della rosa canina e se sei furba...un vasetto lo conservi per farcire i biscotti di Natale!





Le bacche da utilizzare devono essere di colore scuro,sode e mature,sono da scartare quelle acerbe di colore più chiaro e quelle secche.Sgranate i grappoli con l'aiuto di una forchetta,perché richiede moltissimo tempo e tanta pazienza.Un'altra cosa che è bene sapere è di non commettere l'errore di lavare i grappoli prima di sgranarli, perché a quel punto le bacche si appiccicano tutte insieme rendendo impossibile staccarle.Un passaggio importante è quello di passare la confettura al passaverdure per eliminare più semi,perché sono lievemente tossici.Consumatela con moderazione, perché in grosse quantità è lassativa.





Ingredienti:
1 kg di bacche di sambuco già sgranate-400 gr di zucchero-il succo di 1 limone.



La prima cosa da fare è quella di armarsi di una forchetta e di santa pazienza.Si perché la sgranatura richiede molto tempo.Prendetevi un pomeriggio libero,mettetevi comode,mentre sgranate guardate un bel film.Finita quest'antipatica operazione, pesate le bacche,lavatele bene per eliminare ogni impurità.versatele in una pentola adatta per cuocere le marmellate,aggiungete lo zucchero,il succo del limone mescolate e lasciate riposare per un'oretta.





Successivamente accendete il fuoco e portate ad ebollizione.





Trascorsi 10 minuti passate tutto al setaccio, buttate via i semi e rimettete la confettura in pentola e cuocete a fuoco dolce per altri 30-40 minuti.





Quando pensate che si sia addensata,fate la prova piattino.Mettete in un piattino qualche goccia di confettura,se inclinandolo la confettura scivola via,allora ci vorrà ancora qualche minuto di cottura,se invece la confettura è più densa e fa fatica a scivolare allora è pronta.Ricordatevi che quando si raffredda diventa ancora più dura,quindi regolatevi.





Ora potete invasarla mi raccomando che i vasetti siano ben puliti e sterilizzati. Riempite i vasetti fino ad 1 cm dal bordo,chiudeteli e capovolgeteli per creare il sottovuoto.Copriteli con un panno per farli raffreddare lentamente.Il giorno dopo, girate i vasetti, etichettateli e conservateli in dispensa.Questa confettura ha la durata di 1 anno,il vasetto aperto e non consumato,si conserva in frigorifero per alcuni giorni.





Godetevela!
a083a036-f5e7-43a5-8d7b-5ca6a6e6d7d6
« immagine » Un'altra confettura davvero sublime è questa,preparata con le bacche del sambuco.Il sambuco è un meraviglioso arbusto che ci regala fiori bianchi,delicati e profumati. Fiori da usare per preparare il famoso sciroppo,oppure da seccare,per le preparazioni più svariate che spaziano dal...
Post
31/08/2017 00:17:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.