Confettura extra di uva fragola

24 settembre 2017 ore 01:11 segnala




Dietro casa mia,dove sono nata, attaccata al muro del cascinotto c'é una vite di uva fragola.Non ricordo nemmeno chi l'ha piantata,mi ricordo che c'è sempre stata.L'uva americana detta anche uva fragola è una vite che non richiede cure particolari,non è pregiata,mi dicevano sempre:"non è buona nemmeno per farci il vino".Vive addossata ai muri soleggiati,cresce quasi spontanea e a Settembre ci regala i suoi grappoli fitti,fitti e gli acini tondi,dolcissimi sono di un profumo inebriante.Aspettavo Settembre, sapevo che quando l'estate sarebbe finita,mia madre avrebbe raccolto quei grappoli che aspettavo come un regalo.Oggi come allora...aspetto settembre per assaporare ancora e ancora quei grappoli succosi e profumati.
Oggi ho voluto fare una confettura,l'ho trovata fantastica ma lo sapete già che io ho un debole per queste delizie..





NOTE:ci sono due metodi per fare questa confettura.Il primo è quello di far bollire 10 minuti gli acini,passarli al setaccio per eliminare i semi e le bucce.Rimettere tutto in pentola aggiungendo:limone,zucchero,mezza mela tagliata a pezzetti piccoli e portare a cottura.Il secondo è quello che ho fatto io e cioè da fuori di testa perché ci vuole davvero tantissimo tempo.Ho tagliato gli acini a metà,ho tolto i semi e non ho passato al setaccio.Ho preferito lasciare le bucce,perché per me è la parte migliore dell'uva.Scegliete voi il metodo che vi aggrada di più.


Ingredienti:
1 kg di uva fragola nera già pulita-400 gr di zucchero-il succo di mezzo limone mezza mela a pezzetti (facoltativa).


Lavate bene i grappoli di uva fragola.Con un coltellino tagliate a metà gli acini e togliete tutti i semi(prendetevi un pomeriggio).





Mettere tutti gli acini con lo zucchero e il succo del limone in una pentola adatta per cuocere le marmellate, incoperchiate e lasciate riposare per una mezz'oretta al fresco.Passato il riposo, mettete la pentola sul fuoco basso e cuocete l'uva fragola mescolando spesso.





Dopo 30-40 minuti quando pensate che si sia addensata,fate la prova piattino.Mettete in un piattino qualche goccia di confettura,se inclinandolo la confettura scivola via,ci vorrà ancora qualche minuto di cottura,se invece la confettura è più densa e fa fatica a scivolare è pronta.Ricordatevi che quando si raffredda diventa ancora più dura,quindi regolatevi.





Ora potete invasarla mi raccomando che i vasetti siano ben puliti e sterilizzati. Riempite i vasetti fino ad 1 cm dal bordo,chiudeteli e capovolgeteli per creare il sottovuoto.Copriteli con un panno per farli raffreddare lentamente.Il giorno dopo, girate i vasetti, etichettateli e conservateli in dispensa.Questa confettura ha la durata di 1 anno,il vasetto aperto e non consumato,si conserva in frigorifero per alcuni giorni.





GODETEVELA!
0da6d4c7-443c-478c-9065-cbf676cb04fa
« immagine » Dietro casa mia,dove sono nata, attaccata al muro del cascinotto c'é una vite di uva fragola.Non ricordo nemmeno chi l'ha piantata,mi ricordo che c'è sempre stata.L'uva americana detta anche uva fragola è una vite che non richiede cure particolari,non è pregiata,mi dicevano sempre:...
Post
24/09/2017 01:11:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.