Crostata pesche e mandorle

01 giugno 2014 ore 01:05 segnala





Crostate ed ancora crostate, ma alla fine la base è sempre la pasta frolla. Come aiutante della forchettina, mi cimento in prima persona nel sperimentare e modificare le ricette. Questa ricetta è nata di corsa, quando avevamo ospiti per la sera e nessun dolcetto speciale da offrire. Mi sono proposta di tuffarmi in cucina lasciando la forchettina ed il consorte a sfaccendare. Inutile dire che facevano capolino in cucina per vedere che stavo combinando, ma il risultato è stato eccezionale. Vi posto di seguito questo esperimento, questa "rivisitazione" della pasta frolla fatta con la farina di grano duro. Spero vi piaccia quanto è piaciuta a noi.






Ingredienti:
125g di burro sciolto - 250g di farina di grano duro - 100gr di zucchero - 1 uovo - estratto di vaniglia - un pizzico di sale - 50g di mandorle - marmellata di pesche


In una terrina mescolare il burro sciolto con l'uovo e lo zucchero. Aggiungere la farina, il sale e l'estratto di vaniglia. Lavorare velocemente per andare a creare un impasto omogeneo. Formare una palla e lasciarla riposare un'ora in frigorifero.
Fra due fogli di carta forno,livellare la pasta frolla sino a raggiungere lo spessore di 3-4 millimetri. Foderare uno stampo con la carta forno,ed adagiarci il disco di pastafrolla precedentemente creato della dimensione dello stampo, facendo attenzione a non romperlo. Con l'aiuto di una forchetta bucherellate il fondo della torta. Spargere la marmellata di pesche per almeno la metà della profondità dello stampo. Livellare,distribuire le mandorle e,con la pasta frolla avanzata creare delle striscioline che adagiamo sopra la torta come decorazione. Pieghiamo all'interno i bordi ed inforniamo in forno caldo a 200° per 25 minuti.Lasciate raffreddare per bene e servire.
Buon appetito.





5a5d53ee-ed7a-4dc7-8ca5-a1bb313acac1
« immagine » Crostate ed ancora crostate, ma alla fine la base è sempre la pasta frolla. Come aiutante della forchettina, mi cimento in prima persona nel sperimentare e modificare le ricette. Questa ricetta è nata di corsa, quando avevamo ospiti per la sera e nessun dolcetto speciale da offrir...
Post
01/06/2014 01:05:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. a.Qa 01 giugno 2014 ore 10:49
    mmmhhhh sento il sapore
  2. ROSE.64 01 giugno 2014 ore 16:22
    Era buonissima!! Con la frolla scrocchiarella e la marmellata di pesche del nostro albero..na squisitezza!! :bye :fiore
  3. a.Qa 01 giugno 2014 ore 16:34
    Rose sei perfetta lo si vede dalla foto.. cottura e colore.. il sapore l'immagino ma gia' a vedere è uno spettacolo
    come anche per le alici... frittura ok
    brava :batakiss
  4. ROSE.64 01 giugno 2014 ore 16:42
    Ti ringrazio.. :shy davvero di cuore sei un ---> :angel

    :batafiore
  5. a.Qa 01 giugno 2014 ore 16:46
    ma è la verita'... anche tu sei :batabagno un'angioletta :batabacio
  6. ROSE.64 01 giugno 2014 ore 16:49
    Per teeeeeeeeeeeeee:kissy

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.