Frittata agli agretti e viole

10 aprile 2019 ore 02:39 segnala




Agretti,barba del frate o roscani cosi viene chiamato questo ortaggio.Il periodo di questo ortaggio dall'inizio di marzo fino a fine maggio.Personalmente,quando vado a fare la spesa al super e li trovo nel reparto ortofrutta,so per certo che la primavera arrivata.Gli agretti si possono mangiare in molti modi.Quelli pi gustosi che posso consigliarvi sono:saltati in padella con olio e aglio,lessati ed aggiunti nelle insalate calde o fredde,danno quel tocco in pi...ma per me sono uno sballo nella frittata!Depurativi,ricchi di sali minerali tra i quali ferro,fosforo, magnesio,potassio e calcio sono un carico di benessere e di vitamine per in nostro organismo e sono molto buoni.


Foto presa dal web

NOTE:con questi ingredienti vengono fuori tre frittate.Potete farne una grande che dividerete a fette,ma personalmente le singole frittate mi piacciono di pi.Le viole le ho prese dal mio balcone,se non vi piacciono i fiori, potete anche non metterli la frittata sar buonissima lo stesso.

L'idea di usare le viole per questa frittata mi venuta vedendo la foto che Tiziana Bollero ha postato sul suo profilo.




Ingredienti per 3 persone:
1 mazzetto di agretti(300 gr)-6 uova grandi-6 cucchiai di parmigiano grattugiato-latte quanto basta-1 mazzetto di erba cipollina-viole edibili a piacere-olio di oliva-sale e pepe.


Pulisco gli agretti togliendo la parte dura finale,che non altro che la radice. Lavo molto bene sotto l'acqua corrente gli agretti e li metto a scolare in un colapasta.





Metto a bollire qualche dito d'acqua in una pentola,quando l'acqua a bollore immergo gli agretti,chiudo la pentola con un coperchio e li faccio bollire solo qualche minuto.





Li scolo e li lascio intiepidire in un piatto.A parte in una ciotola sbatto le uova
con 1 cucchiaio di grana,l'erba cipollina tagliata con una forbice,due o tre cucchiai di latte,aggiungo sale e pepe.





Metto a sul fuoco una padella antiaderente unta di olio,appena la padella calda,ci verso dentro un terzo degli agretti che ho lessato in precedenza.





Dopo qualche secondo verso sopra le uova sbattute.Cuocio la frittata da un lato senza farla colorare eccessivamente.





Giro velocemente la frittata e mentre cuoce dall'altro lato,appoggio dal lato cotto le viole che ho precedentemente lavato ed asciugato.





A questo punto,chiudo con un coperchio e non giro pi la frittata facendogli fare la crosticina solo dal lato dove non ci sono i fiori.Appena la frittata cotta,la tolgo dalla padella la trasferisco in un piatto.La frittata agli agretti e viole pronta e va servita tiepida.





Buon appetito!
ba96a2ff-9ad7-454b-930e-3e1457b8b3f8
immagine Agretti,barba del frate o roscani cosi viene chiamato questo ortaggio.Il periodo di questo ortaggio dall'inizio di marzo fino a fine maggio.Personalmente,quando vado a fare la spesa al super e li trovo nel reparto ortofrutta,so per certo che la primavera arrivata.Gli agretti si...
Post
10/04/2019 02:39:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. yoqu.iero 11 aprile 2019 ore 08:04
    Non conosco questo vegetale e non credo di poterlo trovare nei nostri mercatini. A vedere deve essere un'ottima frittata. Complimenti per la decorazione
  2. ROSE.64 12 aprile 2019 ore 01:30
    @yoqu.iero Sai che hai ragione?Gi non ho mai trovato gli agretti infatti,io li ho visti qui per la prima volta.Forse potresti trovarli nei grandi centri commerciali ma gli agretti,si possono sostituire con erbe di campo aggiunti alla cicoria o la borragine.Un caro saluto ciao :-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.