Frittatine di borragine e prosciutto crudo.

12 aprile 2015 ore 20:57 segnala




La borragine una pianta spontanea e selvatica.Il suo sapore,ricorda vagamente quello del cetriolo.La sua stagione parte da aprile a settembre,ma il periodo migliore per raccogliere e cucinare le sue foglie senza dubbio la primavera.In questa stagione in piena fioritura con quei meravigliosi fiori blu elettrico.
Le foglie pulite,vengono cotte per eliminare la peluria che la caratterizza,prima di essere impiegate per qualsiasi preparazione.Usata soprattutto nella cucina ligure come ripieno di ravioli,ma buonissima in altri mille modi.






Ingredienti:

500gr di foglie di borragine-6 uova-150 gr di prosciutto crudo a dadini piccoli-1 spicchio di aglio-qualche cucchiaio di grana grattugiato-olio di oliva-sale.


Pulisco,lavo e sbollento le foglie di borragine in acqua leggermente salata;scolo la borragine e la lascio raffreddare.
In una terrina sbatto le uova con il grana ed aggiungo il prosciutto crudo a dadini.
A parte,rosolo la borragine ben strizzata e tritata nell'aglio e l'olio.Lascio intiepidire e l'aggiungo alle uova.Ungo una piccola padella antiaderente con l'olio,verso un po' di composto alla volta creando delle piccole frittatine che faccio dorare da entrambi i lati.
Servo le frittatine tiepide,accompagnate da un'insalata; possono essere un ottimo aperitivo.


Buon appetito.
6b8ddb0b-f49d-4cc5-a333-5b6ce63e18af
immagine La borragine una pianta spontanea e selvatica.Il suo sapore,ricorda vagamente quello del cetriolo.La sua stagione parte da aprile a settembre,ma il periodo migliore per raccogliere e cucinare le sue foglie senza dubbio la primavera.In questa stagione in piena fioritura con qu...
Post
12/04/2015 20:57:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.