Intrecci di pane dolce al latte di soia

08 settembre 2017 ore 02:32 segnala




Ogni tanto resto folgorata dalla foto di qualche bel pane.Ci sono appassionati/e che realizzano delle meraviglie,ed io mi chiedo,se riuscirò nel mio piccolo a replicare. Sono una sprovveduta,non ho ancora deciso di cimentarsi nella preparazione del lievito madre e pretendo di sfornare delle opere d'arte!Sono rimasta folgorata,anche quando ho visto nel blog "L'ingrediente perduto" la foto di un pane intrecciato.Come potevo resistere,ad una visione cosi bella e scenografica?Una ricetta semplice,alla portata di tutti,con la novità del latte di soia che io non conoscevo affatto.







E proprio questo mi ha fatto sbagliare.Erroneamente invece di acquistare il latte di soia,ho preso una bevanda alla soia zuccherata!







Questo ha fatto in modo che io sfornassi una simil brioche dolce invece di un pane salato.Un pan brioche dal sapore e dal profumo irresistibili.Dolce al punto giusto,e soffice come una nuvola,da mangiare al naturale,oppure farcita con le confetture. Morbidissima anche per il giorno dopo.







Ingredienti:
600 gr di farina 0-400 gr di latte di soia(io ho usato quello della Granarolo)-50 gr di burro a pomata-8 gr di lievito di birra-12 gr di sale-olio di oliva leggero.


Nel boccale della planetaria,setaccio la farina e il lievito sbriciolato.Avvio la macchina ed aggiungo a filo il latte di soia.Successivamente incorporo il burro poco per volta ed infine il sale.Lascio impastare fino a quando ottengo un panetto morbido e non appiccicoso.





Tolgo l'impasto dal boccale,lo trasferisco in una ciotola, copro con pellicola e lascio lievitare l'impasto coperto per 30 minuti.Riprendo l'impasto,lo peso e lo divido in 22 pezzi.







Io avevo 1100gr di impasto ed ho ottenuto 22 palline del peso circa di 50gr l'una.Da queste palline ho ricavato dei cordoncini lunghi circa 25 cm.







Con il primo cordoncino formo un cerchio e lo metto al centro.Con gli altri 5 cordoncini formo altri 5 cerchi e li attacco al primo cerchio,in questo modo i cerchi sono diventati 6 come potete vedere dalla foto.







Ad ogni cerchio della seconda fila attacco due cerchi,quindi ho attaccato altri 10 cerchi,in questo modo i cerchi adesso sono diventati 16.







Restano 6 cordoncini che serviranno a formare 10 rose più piccole e una rosa centrale grossa.Appiattisco il cordoncino con il mattarello,faccio una striscia che arrotolo su se stessa ed ottengo una rosa che metto nel centro.







Le altre strisce le divido in due e le posiziono suoi cerchi esterni come potete vedere dalla foto.







Ecco il lavoro finito,non è difficile da fare,l'importante è cercare di avvicinare il più possibile i cerchi tra di loro,per fare venire gli intrecci belli cicciosi.







Copro con pellicola e lascio lievitare.







Prima di infornare,tolgo la pellicola,pennello delicatamente la superficie con olio di oliva leggero.







Forno preriscaldato a 200°C dopo 10 minuti abbasso a 190°C per 25-30 minuti,sforno a doratura.






NOTE:Se sostituite il burro con la margarina,questa ricetta è tutta VEGANA!
89a22354-c7e2-423a-96e1-d054e24b9b1d
« immagine » Ogni tanto resto folgorata dalla foto di qualche bel pane.Ci sono appassionati/e che realizzano delle meraviglie,ed io mi chiedo,se riuscirò nel mio piccolo a replicare. Sono una sprovveduta,non ho ancora deciso di cimentarsi nella preparazione del lievito madre e pretendo di sforn...
Post
08/09/2017 02:32:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.