Liquore alla limoncina

04 novembre 2015 ore 00:59 segnala




La mia pianta di limoncina o anche detta cedrina..molti, non conoscono le straordinarie proprietà di questo arbusto dai piccoli fiorellini bianchi a grappolo e le foglie che profumano di limone.Viene largamente usata in cucina per aromatizzare carni,pesci,dolci e gelati.Le tisane,portano molteplici benefici a tutto l'apparato digerente,perfino al fegato.E' un antifebbrile,si adopera nella cosmesi,i suoi olii essenziali vengono usati dai grandi marchi per ottenere inebrianti profumi.Se ne volete sapere di più guardate questo link
Anni fa, ho scoperto che dalle foglie di questa pianta,si poteva
fare un liquore dal sapore più intenso e deciso di quello classico
del limoncello,ma altrettanto buono;sicuramente da provare!




Per 1 litro di alcol utilizzate 100 foglie di
limoncina,altrimenti come me,potete fare mezza dose.


ingredienti: 400 ml alcol -40 foglie-600 ml di acqua
275 gr di zucchero semolato.


Scelgo le foglie più grandi e più belle della limoncina le lavo,le asciugo con cura con la carta assorbente.Verso l'alcol nei barattoli,aggiungo le foglie chiudo i barattoli con i tappi riponendoli in un luogo fresco e buio per almeno 20 giorni.





Dopo 20 giorni,preparo lo sciroppo mettendo a bollire in una
pentola l'acqua e lo zucchero per 5 minuti (lo zucchero deve essere
completamente sciolto)spengo e lascio raffreddare.
Fodero un passino a maglie fini con l'ovatta in modo da non far
passare nessuna impurità,filtro l'acol con le foglie direttamente nello sciroppo oramai freddo.





Mescolo bene e riempio le bottiglie.
Consiglio vivamente di incartare le bottiglie fino al tappo con fogli di alluminio e di tenerle al fresco e al buio,solo in questo modo il liquore (che non contiene coloranti) conserverà un colore brillante anche dopo tanti mesi.E' pronto da bere dopo 30 giorni.



Servire ghiacciato.
2a421cad-6b5e-46c0-9c6a-11ab698072fe
« immagine » La mia pianta di limoncina o anche detta cedrina..molti, non conoscono le straordinarie proprietà di questo arbusto dai piccoli fiorellini bianchi a grappolo e le foglie che profumano di limone.Viene largamente usata in cucina per aromatizzare carni,pesci,dolci e gelati.Le tisane,p...
Post
04/11/2015 00:59:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. LadyMestolo 04 novembre 2015 ore 18:58
    Nel modenese il liquore così preparato lo chiamano "Luigino" , dato che l'erba cedrina qui è "erba luigia" .Lo preparo anch'io , e ne ho preparato anche una versione con qualche modifica . Unendo all'infuso di foglie ed alcool delle bucce d'arancia, ne è uscito un liquore delizioso che i miei amici e parenti hanno gradito molto... :-)
  2. ROSE.64 05 novembre 2015 ore 23:43
    E' vero LadyMestolo,l'erba cedrina si chiama anche erba luigia :-)e molti lo preparano come hai fatto tu, aggiungendo bucce di arancia oppure di limone.La prossima volta ci provo pure io...sempre se il gelo dell'inverno me la secca!
    Ciao. :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.