Lonza di maiale alla melagrana

12 gennaio 2017 ore 02:50 segnala




Uno dei secondi "forti" del Natale appena passato, stato questo arrosto.Un arrosto un p diverso dal solito per la presenza della melagrana ma devo dire davvero molto,ma molto gustoso.Era da molto tempo che desideravo usare questo meraviglioso frutto nella preparazione di un piatto,magari di carne.Il caso vuole che qualche giorno prima di Natale guardando la tv,vedo la Benedetta Parodi che prepara proprio questa lonza quindi,mi sono detta:perch no?A noi e ai nostri ospiti piaciuta cosi tanto che mi hanno chiesto la ricetta e l'hanno replicata con successo.




Ingredienti:
800 gr di lonza di maiale-200 gr di pancetta tesa a fette non affumicata-200 gr di cipolline borettane-rosmarino qb-mezzo bicchiere di vino bianco-2 melagrane-olio di oliva-sale-pepe-una noce di burro.





Sigillare la carne in padella rosolandola con burro e olio.Togliere la carne dalla padella e adagiarla su un tagliere.Avvolgerla completamente nelle fette di pancetta e legarla bene con lo spago come si farebbe per un comune arrosto.Rimettere la lonza nella stessa padella,rosolarla insieme alle cipolline e al rosmarino per qualche minuto sfumare con il vino,salare poco,pepare e unire il succo di 1 melagrana precedentemente spremuta,e qualche chicco.Togliete la lonza dal fornello e continuate la cottura nel forno caldo a 180C per 40 minuti circa.





Servirla a fette con le cipolline,decorando con altri chicchi di melagrana.





Non fate cuocere troppo la carne in forno,perch diventa dura.Se possedete un termometro da cucina,usatelo per misurare la cottura dell'arrosto.Infilzate l'arrosto con la sonda del termometro,se al "cuore" misura 65C la vostra carne cotta.




Buon appetito!
efaa9687-9fcd-40fb-b042-ed4ac76f5191
immagine Uno dei secondi "forti" del Natale appena passato, stato questo arrosto.Un arrosto un p diverso dal solito per la presenza della melagrana ma devo dire davvero molto,ma molto gustoso.Era da molto tempo che desideravo usare questo meraviglioso frutto nella preparazione di un piat...
Post
12/01/2017 02:50:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. tellus27 12 gennaio 2017 ore 16:21
    Purtroppo tutte le cose buone portano inconvenienti prima o dopo...si direbbe per la legge del contrapasso o anche per loro per una specie di peccato originale.
  2. ROSE.64 17 gennaio 2017 ore 00:34
    L'importante non abusarne. :-)
  3. tellus27 17 gennaio 2017 ore 08:58
    Lo so,ma il problema proprio questo,altrimenti non esisterebbe il peccato di gola.
  4. ROSE.64 20 gennaio 2017 ore 01:55
    Giusto ;-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.