Mafalde palermitane.

29 aprile 2015 ore 00:27 segnala



La mafalda fu inventata nel tardo '800 da un panettiere
catanese nei quartieri palermitani che la dedicò a Mafalda di Savoia.
Oggi la mafalda è tra le forme di pane più diffuse ed
apprezzate e non solo in Sicilia ma nell'Italia intera.



Seguo Sara Papa con interesse e passione.Le ricette che
presenta in tv sono alla portata di tutti e scommetto che,
anche chi non ha mai provato a "mettere le mani in pasta",non
avrebbe nessun problema a panificare.E così,qualche giorno fa,
Sara ha presentato le mafalde palermitane.Quando le ho viste,ho
preso subito carta e penna e ho preso appunti,perchè conosco
benissimo questo pane fatto di semola rimacinata,avendolo
mangiato tutte le volte che sono stata in Sicilia.Mi sono messa
all'opera e non vi dico la facilità nel creare queste mafalde e
una volta messe in forno...hanno sprigionato il loro profumo di
pane che ha invaso tutta la casa.

Ingredienti:
1 kg di semola rimacinata di grano duro-650 gr di acqua a
21°c-250 gr di lievito madre oppure 25 gr di lievito di birra-
20 gr di sale-1 uovo-semi di sesamo.

Ho impastato la farina con il lievito ( io ho usato il lievito
di birra) sciolto nell'acqua a 21°C.Aggiungo il sale alla fine
ed impasto bene.Metto il panetto a lievitare fino al raddoppio
del volume.
Prendo il mio panetto lievitato e su una spianatoia infarinata
di semola,lo divido in parti uguali.Ricavo da ogni pezzatura
dei filoncini.
Con ogni rotolo ho formato una serpentina arrivando oltre la
metà, sollevo l'ultimo tratto, riportandolo verso il centro (è
più facile a farsi che a dirsi).



Metto le mie mafalde su placche
ricoperte da carta forno e le faccio lievitare per altri 15
minuti. Prima di cuocerle le pennello con l'uovo sbattuto e le cospargo di sesamo.
Inforno 200°C non dimenticando di mettere una ciotola
di acqua o ghiaccio nel forno per creare umidità. Cuocio per
circa 20 minuti o fino a doratura dipende sempre dal forno.



Le mafalde si possono congelare già cotte.
67112156-eb3f-496a-8fdc-674910b9a4f6
« immagine » La mafalda fu inventata nel tardo '800 da un panettiere catanese nei quartieri palermitani che la dedicò a Mafalda di Savoia. Oggi la mafalda è tra le forme di pane più diffuse ed apprezzate e non solo in Sicilia ma nell'Italia intera. « immagine » Seguo Sara Papa con interess...
Post
29/04/2015 00:27:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.