Pasticcini alle mandorle

02 maggio 2019 ore 01:15 segnala



Uno dei dolci che ci siamo concessi per le feste pasquali,sono stati questi pasticcini alla pasta di mandorle.Sono delizie tipiche della sicilia,se siete stati in vacanza in questa meravigliosa regione,certamente avete assaggiato questi pasticcini.Personalmente quando sono andata in vacanza in sicilia,prima di partire per tornare a casa,sono passata dalla pasticceria e non so nemmeno io quanti chili di paste mi sono portata via.Visto che sono cosi buoni ho pensato di farle in casa; la ricetta è di UCCIA (che ringrazio per la semplicità e la bontà di queste paste). Quattro diversi pasticcini creati con un unico impasto.E' cosi semplice e veloce che potrebbe realizzarla anche un bambino.Pochi minuti per avere un pasticcino,anzi quattro che si sciolgono in bocca.





NOTE:alla ricetta originale io ho aggiunto:l'aroma di mandorla e la vaniglia.In casa avevo la farina di mandorle e consiglio vivamente di usarla perchè si dimezzano i tempi della preparazione.Non avevo le ciliegie candite e ho usato bucce di arance candite.

ingredienti per i pasticcini:
500 gr di mandorle pelate-250 gr di zucchero semolato-2 albumi-la scorza grattugiata di un limone bio-qualche goccia di aroma di mandorla-estratto di vaniglia.

Ingredienti per la decorazione:
zucchero a velo q.b-zucchero semolato q.b-mandorle intere con la buccia q.b-arance candite q.b.-oppure ciliegie candite q.b.

In un potente cutter,trito le mandorle con lo zucchero riducendo tutto in una farina e verso in una ciotola.Se usate la farina di mandorle non avete bisogno di tritarle. Aggiungo i due albumi,la buccia grattugiata del limone,l'aroma di mandorla e la vaniglia.Incorporo tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo.





Mi bagno le mani e stacco dei pezzi dall'impasto formando delle palline della dimensione di una noce.Alcune palline le rotolo nello zucchero semolato,altre nello zucchero a velo.





Con il dito faccio una fossetta nel mezzo di ogni pallina





dove colloco una mandorla con la buccia oppure un pezzo di arancia candita e le metto in una teglia con carta forno.





Altre palline le rotolo nello zucchero a velo,le sistemo sulla teglia e con tre dita





le pizzico creando in questo modo "i pizzicotti" pasticcini molto particolari che non hanno nessuna decorazione.





Per l'ultimo pasticcino,con la pasta formo dei cilindretti,li rotolo nello zucchero semolato,formo un solco nel mezzo e inserisco un filetto di arancia candita.





Adesso c'è il riposo dei pasticcini che va dalle 2 alle 4 ore prima della cottura che deve avvenire o in frigo,oppure in un luogo fresco.Io li ho lasciati coperti sul balcone.





Dopo il riposo,accendo il forno a 170°C ventilato,quando arriva a temperatura inforno i pasticcini per 8-10 minuti.ATTENZIONE perchè scuriscono in fretta e diventano duri.Le paste di mandorla devono restare chiare.Appena raggiungono la cottura desiderata,le tolgo dal forno e le lascio raffreddare nella teglia.





Successivamente le conservo in una scatola ermetica per non farle indurire.
6e8a3d31-c27f-43ef-97e3-33fa8b38bb64
« immagine » Uno dei dolci che ci siamo concessi per le feste pasquali,sono stati questi pasticcini alla pasta di mandorle.Sono delizie tipiche della sicilia,se siete stati in vacanza in questa meravigliosa regione,certamente avete assaggiato questi pasticcini.Personalmente quando sono andata in...
Post
02/05/2019 01:15:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. crenabog 02 maggio 2019 ore 11:36
    sublimi
  2. freepause 02 maggio 2019 ore 15:24
    Una botta di vita e di calorie ... (macchè ce frega se per smaltir un dolcetto ci voglion 30 minuti di corsa) :9
  3. ROSE.64 07 maggio 2019 ore 02:06
    @crenabog grazie :-)
  4. ROSE.64 07 maggio 2019 ore 02:10
    @freepause oppure 10 km di cyclette..ma sono cosi buoni,che ne vale la pena.:-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.