Patatine chips fatte in casa.

30 giugno 2018 ore 00:29 segnala



Quando mia madre decideva di preparare per cena le patatine fritte,le sbucciava e le affettava al mattino.Ricordo che le lasciava in ammollo nell'acqua che cambiava spesso,fino al momento della frittura.Friggeva le patate in pochissimo olio di oliva e non capivo perchè gli venivano sempre perfette.Dorate,asciutte all'esterno e con un cuore morbido all'interno.Il motivo l'ho scoperto quando sono diventata grande.Mia madre, senza saperlo toglieva l'amido alle patate,cambiandogli spesso l'acqua e questo semplice trucchetto faceva in modo,che le patate in frittura non si riempissero di olio.





Potete usare questo metodo anche per le patate a fiammifero o per tagli un pò più spessi.Potete aromatizzarle anche con paprika,peperoncino oppure con altre spezie a piacere.

Ingredienti:
4 patate medie a pasta gialla (io ho usato le novelle)-olio di arachidi per friggere -sale.

Lavare accuratamente le patate senza togliergli la buccia.Tagliarle a fette sottilissime con una mandolina e immergerle in una ciotola con acqua fredda.Lasciare le patate in ammollo anche 3-4 ore cambiando l'acqua 2 o 3 volte.C'è chi lascia le patate in ammollo solo mezz'ora ma credo che sia troppo poco,c'è chi le lascia una notte intera in frigo.Io ho scelto un tempo di 3-4 ore,la cosa importante è di ricordarsi di cambiare l'acqua per eliminare l'amido.





Trascorso il tempo dell'ammollo,scolare le patate dall'acqua ed asciugarle bene tamponandole con un un canovaccio pulito.





Versare l'olio in una padella e portarlo a 160°C se non avete un termometro da cucina,fate la prova stecchino.Immergete uno stecchino di legno nell'olio caldo,se intorno allo stecchino compaiono delle bollicine,allora l'olio è pronto per friggere.





Immergete nell'olio bollente poche patatine per volta rigirandole spesso,non si devono ammassare.





Dopo pochi minuti scolatele su carta assorbente,salatele e in questo caso...potete mangiarle fredde!




Ottime da sgranocchiare davanti alla tv!
5cc9cf13-a8f0-4a1d-894f-d735ecefa687
« immagine » Quando mia madre decideva di preparare per cena le patatine fritte,le sbucciava e le affettava al mattino.Ricordo che le lasciava in ammollo nell'acqua che cambiava spesso,fino al momento della frittura.Friggeva le patate in pochissimo olio di oliva e non capivo perchè gli venivano ...
Post
30/06/2018 00:29:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. albarosa70 30 giugno 2018 ore 05:40
    un pacchetto di patatine costa meno di un euro e sono ottime. chi fa tutta quella fatica per nulla?
  2. 68Moni 30 giugno 2018 ore 09:37
    che belle idee , ti ho aggiunto tra i preferiti per le tue ricette, spero che nn ti dispiaccia
  3. LadyMestolo 30 giugno 2018 ore 10:21
    Le facevo sempre anch'io , quando i miei 4 pupi erano dei voraci predatori...Mi è capitato anche (Con ospiti a pranzo) di cuocerne 5 kg!!!! Una faticaccia immane, ma tanta soddisfazione!!!
  4. ROSE.64 02 luglio 2018 ore 23:01
    albarosa70: la fatica la fa chi si diverte in cucina e cerca sempre nuovi stimoli.Sono piccole soddisfazioni e poi devi sapere che,le patatine in sacchetto fanno malissimo,perchè vengono fritte e passate sotto l'aria calda dei forni per far asciugare l'olio e questo passaggio è cancerogeno. :-)
  5. ROSE.64 02 luglio 2018 ore 23:03
    68Moni grazie cara di avermi aggiunto tra i tuoi preferiti,mi fa tanto piacere.Un abbraccio :-*
  6. ROSE.64 02 luglio 2018 ore 23:14
    LadyMestolo come di capisco cara...però come dici tu, queste sono grandi soddisfazioni.Solo chi ama davvero la cucina,riesce a comprendere il tempo e la fatica che uno ci mette per preparare dei piatti doc. :-*
  7. s.hela 03 luglio 2018 ore 11:47
    Ottima cara Rose , è talmente invitante ogni tua ricetta .

    Grazie per proporcele .

    Buona giornata :rosa Giulia
  8. LadyMestolo 03 luglio 2018 ore 17:08
    @ROSE.64 Un mese fa', un venerdì sera ho invitato a cena 3 amiche nonchè colleghe di lavoro..Mi dissero "tu sei pazza" !!! Cena a base di pesce, finito il turno di lavoro alle 14, parucchiera alle 15. Alle 8 eravamo sedute a tavola, ed alle 6 del sabato mattina presi il treno per un weekend in Abruzzo..La cucina per chi la ama è peggio di una redBull..Mette le ali ai piedi!!!Buon pomeriggio :rosa :-*
  9. ROSE.64 07 luglio 2018 ore 00:05
    @s.hela grazie cara,sei sempre gentilissima.Ti auguro una dolce notte :-*
  10. ROSE.64 07 luglio 2018 ore 00:12
    @LadyMestolo mi ricordi me tanti anni fa...non ho mai avuto la fortuna di avere un aiuto dalla mia famiglia.Ho sempre lavorato e per portare avanti la casa facevo le pulizie di fino di notte.Mettevo a letto la bambina e fino alle 3 di notte pulivo casa,ecco perchè non riesco più ad andare a letto,ad un'ora decente.Oggi per fortuna mi aiuta tanto mia figlia,anche perchè il lavoro mi assorbe tanto tempo e tanta stanchezza,ringrazio Dio di avere lei che mi da una grossa mano.Ovviamente anche mio marito aiuta,per quel che può.:-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.