Pita chjna ai fiori di sambuco.

03 marzo 2018 ore 03:43 segnala




La pita chjna (pita piena) è un pane a forma di ciambella ripiena di ogni ben di dio.E' tipica calabrese e si consuma nei giorni di festa oppure nel periodo della pasquetta.Primo perchè è facile trasportarla quando si va a fare un picnic,secondo perchè è un pane che non si deteriora,terzo perchè è groppo buona!Questa volta,ho farcito la mia pita con peperoncini ripieni di tonno,timo e basilico,non ho voluto aggiungere altro perchè i fiori di sambuco che ho messo nell'impasto donano a questo semplice pane un profumo e un sapore meraviglioso.Ho usato questa pita come pane da tutto pasto ma voi,potete aggiungere formaggio e salumi a volontà.





ingredienti:
1 kg di farina di semola di grano duro-650 gr di acqua a temperatura ambiente-2 cucchiai di fiori di sambuco secchi-12 gr di lievito di birra-20 gr di sale(due cucchiaini)-1 cucchiaino di miele.

Per il ripieno:
20 peperoncini ripieni di tonno- timo e basilico fresco-olio extravergine di oliva.




Impasto insieme la farina di semola con l'acqua,dove precedentemente ho sciolto il lievito di birra e il miele.Dopo cinque minuti circa,aggiungo il sale,i fiori di sambuco e continuo ad impastare fino a quando ho un panetto liscio ed omogeneo.Metto il panetto in una ciotola oliata,lo copro e lo metto al calduccio fino al raddoppio del suo volume.Riprendo il panetto raddoppiato lo stendo con un mattarello formando un rettangolo non troppo sottile.





Divido i peperoncini in quattro parti e li distribuisco sul rettangolo.Aggiungo il basilico a pezzetti,il timo sfogliato e l'olio extravergine.





Prendo l'impasto da una parte e piano piano lo arrotolo su se stesso





formando un rotolo stretto,stretto e successivamente chiudo creando una grossa Pita





Trasferisco la pita su una teglia con carta forno,la pennello con l'olio extravergine e la lascio lievitare nuovamente per mezz'ora.





Quando la pita avrà ripreso volume la inforno per 10 minuti a 200°C in modo da dargli la "spinta" dopo abbasso 180°C in modalità statica per almeno 40 minuti,dipende sempre dal vostro forno.La pita è cotta quando al cuore misura 94°C la sforno e la metto a raffreddare su una gratella.Va consumata fredda.





Buona Pasquetta!
5d2ae009-f998-45be-8e77-b81e608b1d94
« immagine » La pita chjna (pita piena) è un pane a forma di ciambella ripiena di ogni ben di dio.E' tipica calabrese e si consuma nei giorni di festa oppure nel periodo della pasquetta.Primo perchè è facile trasportarla quando si va a fare un picnic,secondo perchè è un pane che non si deterior...
Post
03/03/2018 03:43:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.