Sciroppo di menta

22 settembre 2017 ore 02:27 segnala




Lo sciroppo di menta casalingo...per me è una figata pazzesca!
Mi diverte un sacco preparare questi sciroppi da consumare durante la stagione estiva.Mi ricordo da bambina,il massimo che c'era in casa era lo sciroppo di mandorla che per me,aveva un sapore troppo stucchevole.Io ho sempre avuto un debole per la menta.Fresche e deliziose foglioline che utilizzo spesso in cucina per le mie preparazioni.Un'amica mi ha passato la ricetta di come realizzare in casa questo sciroppo che mi è piaciuto tantissimo.Ho letto molte ricette nel web,ho visto molte foto e credo sia doveroso dirvi che:lo sciroppo di menta fatto in casa NON E' VERDE BRILLANTE MA E' VERDE FANGO! Certo non è un bellissimo colore,dubitate da tutte quelle foto dove si vede uno sciroppo color smeraldo,perché non è cosi.Il sapore di questo sciroppo vi ripagherà del colore,ma se proprio volete renderlo più brillante, potete aggiungere allo sciroppo qualche goccia di clorofilla che trovate in erboristeria,oppure usare dei bei bicchieri colorati...magari verde menta!





Lo sciroppo di menta realizzato con questa ricetta,non va conservato in frigo ma tranquillamente in dispensa a temperatura ambiente e dura anche 6 mesi (testato personalmente) L'anice stellato, da una spinta in più a questo sciroppo e devo ammettere, che fa la differenza.





Ingredienti:
500 gr di foglie di menta-1 kg di zucchero-1 litro di acqua- 1 fiore di anice stellato.


Lavate molto bene le foglie di menta e asciugatele delicatamente.Tritate le foglie di menta in un mixer insieme alla metà dello zucchero.





Il risultato sarà di una bella poltiglia verde.Mi raccomando, dovete far andare le lame per qualche secondo,altrimenti la menta si ossida e diventa amara





Trasferite le foglie frullate in un contenitore di vetro aggiungete l'acqua,il fiore dell'anice stellato,coprite e mettete in frigo a macerare per 12 ore.





Trascorse le 12 ore usando una garza oppure un tovagliolo pulito,filtrate tutto in una pentola, eliminando l'anice stellato.





Aggiungete il resto dello zucchero e portate a bollore per 10 minuti.





Invasate immediatamente in vasetti sterilizzati,come fareste per una comunissima marmellata.Dopo aver riempito i vasetti,girateli a testa in giù avvolti in un canovaccio per creare il sottovuoto e lasciateli cosi fino al raffreddamento.Il giorno dopo,rigirate i vasetti etichettateli e riponeteli in dispensa.





Lo sciroppo si usa diluito nell'acqua fresca liscia o frizzante,oppure nel latte fresco,o per tutte le preparazioni che voi desiderate.Se il vasetto non viene consumato tutto,si conserva in frigo per alcuni giorni.



06d02240-0c1a-4a1f-8474-ff62fe7ce030
« immagine » Lo sciroppo di menta casalingo...per me è una figata pazzesca! Mi diverte un sacco preparare questi sciroppi da consumare durante la stagione estiva.Mi ricordo da bambina,il massimo che c'era in casa era lo sciroppo di mandorla che per me,aveva un sapore troppo stucchevole.Io ho se...
Post
22/09/2017 02:27:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.