Sciroppo di sambuco

20 maggio 2016 ore 01:02 segnala




La pianta del sambuco è un grande cespuglio che cresce spontaneo nelle campagne. Fiorisce da maggio fino all'inizio dell'estate.Le sue fiorescenze ad "ombrello" sono formate da tanti e profumatissimi fiorellini bianchi dai quali, si ricava un delizioso sciroppo rinfrescante.Vengono raccolti solo fiori già sbocciati lasciando sul ramo quelli ancora chiusi.Mi raccomando la raccolta va fatta in zone pulite e lontano dal traffico.Questa è una ricetta Fables de Sucre.







Lo sciroppo di sambuco è una bibita dissetante e rinfrescante,dolce e profumata.Va diluito nell'acqua fresca io preferisco in quella gasata un po' come si fa con l'acqua e menta,ognuno aumenta o diminuisce la dose dello sciroppo in base ai propri gusti.E' una bibita strepitosa che vi conquisterà!Si consiglia di usare piccole bottigliette preferibilmente da 500 ml perché una volta aperta la bottiglietta,questo sciroppo dura solo una settimana e va conservato in frigorifero.Io ho usato i comodi vasetti ce ne sono di tutte le misure e son sempre comodi.







Ingredienti per circa 2 litri di sciroppo:
1 litro di acqua-8 fiori di sambuco-4 limoni biologici-1500 kg di zucchero-180 gr di aceto di mele


Prendete i limoni lavateli,tagliateli a fette ed inseriteli nel fondo di un vaso oppure di un contenitore sempre con chiusura ermetica.Tagliate i fiorellini del sambuco alla base dello stelo ed inseriteli nel vaso.Coprite tutto con 1 litro di acqua,mescolate e pigiate in modo che tutto sia coperto dall'acqua.







Chiudete ermeticamente e lasciate riposare in un luogo fresco (no frigo) per 36 ore.Questo significa che se lo facciamo al mattino,la sera dopo siamo pronti per preparare lo sciroppo.Passate le 36 ore, prendete una capace pentola ed un canovaccio pulitissimo che non abbia traccia di detersivi o ammorbidenti.Poggiate il canovaccio sulla pentola e versatevi tutto il contenuto del vaso.







Prendete i lembi del canovaccio con dentro i limoni ed i fiori;strizzate il più possibile per far filtrare tutto il succo che i limoni ancora contengono.







A questo punto,aggiungete al succo lo zucchero,l'aceto e sempre mescolando portate tutto ad ebollizione.Da quando inizia a bollire fate passare 10 minuti;vedrete che lo sciroppo da opaco







diventa lucido,fluido ma corposo.Versate lo sciroppo ancora bollente nelle bottigliette





oppure nei vasi e chiudere ermeticamente. Una volta raffreddato nei vasetti,risulterà leggermente più denso e va conservato al buio.Una volta aperto,va consumato in una settimana e va conservato in frigorifero.



0e3e91df-f541-41f1-8ae4-387beb5dac0b
« immagine » La pianta del sambuco è un grande cespuglio che cresce spontaneo nelle campagne. Fiorisce da maggio fino all'inizio dell'estate.Le sue fiorescenze ad "ombrello" sono formate da tanti e profumatissimi fiorellini bianchi dai quali, si ricava un delizioso sciroppo rinfrescante.Vengono...
Post
20/05/2016 01:02:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.