Timballo di melanzane alla parmigiana

31 luglio 2018 ore 23:23 segnala




Il timballo di melanzane è un modo scenografico di portare a tavola un piatto povero della tradizione meridionale.Nella stagione estiva,la domenica mia madre friggeva le melanzane,che poi metteva nel sugo e ci condiva la pasta...un pò come si fa con la pasta con le polpette.Il timballo è la versione chic è quel piatto.Certo,perderete un sacco di tempo e sporcherete tutta la cucina,ma ne vale veramente la pena.Portare a tavola questo timballo è un trionfo che ripaga di tutte le fatiche che avete dovuto sopportare,dimenticherete anche la cucina tutta schizzata dall'olio della frittura.Questo timballo piacerà a grandi e piccini e se vi avanza,mangiatelo il giorno dopo,sarà ancora più buono.





Potete servire questa pasta anche in porzioni monodose,perfetta per un aperitivo o per un buffet.Usate i pirottini di alluminio,ungeteli,cospargeteli di pangrattato. Mettete una melanzana fritta su fondo di ogni pirottino,riempitelo di pasta, melanzane e formaggio.Infornateli a 170C° per 20 minuti sfornateli e serviteli caldi.





Ingredienti per 8 persone:
4 melanzane grandi-500 gr di tortiglioni-700 ml di salsa d pomodoro-2 spicchi di aglio-1 scamorza affumicata-1 formaggio galbanino-basilico fresco-2 cucchiai di grana grattugiato-pangrattato per lo spolvero-olio di arachidi-olio di oliva-sale.


Taglio a fette spesse le melanzane le cospargo di sale,le metto a strati in un cola pasta con un peso sopra per fargli perdere l'acqua amara di vegetazione.Le melanzane sotto sale ci devono restare almeno un'ora.A parte preparo il sugo che mi serve per condire la pasta.In una padella rosolo gli spicchi di aglio nell'olio li tolgo, aggiungo la salsa di pomodoro il sale,lascio cuocere il pomodoro a fiamma dolce per 30-40 minuti,almeno fino a quando si è un pò ristretto.Risciacquo sotto l'acqua le melanzane per togliergli il sale,le strizzo bene e le friggo in abbondante olio di arachidi.Quando sono dorate da entrambi i lati,le scolo dall'olio e le posiziono su carta assorbente da cucina tamponandole bene con altra carta per togliere tutto l'eccesso di olio.Metto su fuoco una pentola con abbondante acqua e sale.Appena bolle,butto i tortiglioni e gli do una mezza cottura,attenzione a non cuocerli troppo,li scolo e li raffreddo sotto un getto di acqua fredda.Con le dita sporche d'olio ungo leggermente e spolvero con il pangrattato una tortiera del diametro di 28 cm a forma di ciambella.







Rivesto la tortiera con le melanzane sovrapponendole leggermente.Condisco i tortiglioni con il sugo e con le foglie di basilico fresco spezzetato.Verso metà della pasta nella tortiera,aggiungo metà galbanino e metà scamorza affumicata tagliati a dadini.





Faccio il secondo strato di pasta,aggiungo il resto del galbanino e della scamorza.





Chiudo il timballo con quello che resta delle melanzane spolvero la superficie di grana grattugiato.Inforno a forno caldo modalità statica per 30-40 minuti a 170 C°.





Sformo il timballo lo lascio riposare almeno 15 minuti prima di girarlo e servirlo.





Buon appetito!
181f4a9a-fe95-420b-8f5b-30c49b3ed3da
« immagine » Il timballo di melanzane è un modo scenografico di portare a tavola un piatto povero della tradizione meridionale.Nella stagione estiva,la domenica mia madre friggeva le melanzane,che poi metteva nel sugo e ci condiva la pasta...un pò come si fa con la pasta con le polpette.Il timb...
Post
31/07/2018 23:23:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.