Torta Charlotte di pandoro.

11 gennaio 2018 ore 02:06 segnala




Finite le feste,anche quest'anno abbiamo avanzato un pandoro.Alzi la mano chi non l'ha riciclato in mille modi?L'abbiamo riempito di gelato,di mascarpone e caffè. Ci abbiamo colato sopra vasi di nutella.Tagliato a stella e fatto l'alberello di natale.In forno l'abbiamo fatto diventare una torta,insomma davvero non c'è limite alla nostra fantasia.Quest'anno il pandoro avanzato diventa una bellissima e golosissima torta charlotte!Un dolce senza cottura,che si prepara in un lampo,il tempo di sbattere con le fruste elettriche panna e mascarpone e il gioco è fatto.E' stato divertente e velocissimo preparare questa torta.Ottimo dessert dopo cena,fa fare un figurone.





Ingredienti:
1 pandoro-250 gr di mascarpone-250gr di panna montata fresca-3 cucchiai di zucchero a velo-estratto di vaniglia-cacao amaro-1 cerchio a cerniera del diametro di 20 cm.

Per la bagna:
5 cucchiai di liquore all'amaretto (io ho usato il nespolino)-5 cucchiai di acqua.

In una ciotola monto con le fruste elettriche la panna fredda con lo zucchero.In un'altra ciotola,sempre con le fruste elettriche,monto per qualche secondo il mascarpone con l'estratto di vaniglia.Aggiungo un pò alla volta la panna al mascarpone cercando di non smontarla troppo.Taglio a stella 4 fette di pandoro della larghezza di 1 cm.Appoggio il cerchio direttamente sul piatto dove servirò la torta.Appoggio la prima fetta del pandoro sul fondo,taglio in 4 parti,la seconda e la terza fetta e con questi fodero l'interno del cerchio.





Bagno il fondo e le pareti con l'acqua e il liquore nespolino aggiungo uno strato generoso di crema al mascarpone.Appoggio la seconda fetta di pandoro,bagno ancora con il liquore e finisco con un altro strato generoso di crema.Metto la torta in frigo per un paio di ore,in modo che si assesti bene.





Prima di servire la torta,la decoro spolverandola con il cacao amaro,aggiungo un bel nastro...ed è subito festa!






NOTE:io ho usato come "bagna" il liquore nespolino che è simile all'amaretto,ma potete usare tranquillamente il rum che è più aromatico,il caffè oppure il marsala.
I più golosi possono aggiungere delle gocce di cioccolato alla crema.






La torta charlotte ben protetta dalla pellicola, si conserva tranquillamente in frigo per 2 o 3 giorni.
c8b7a248-2813-49a2-8ad7-e13aebdd444c
« immagine » Finite le feste,anche quest'anno abbiamo avanzato un pandoro.Alzi la mano chi non l'ha riciclato in mille modi?L'abbiamo riempito di gelato,di mascarpone e caffè. Ci abbiamo colato sopra vasi di nutella.Tagliato a stella e fatto l'alberello di natale.In forno l'abbiamo fatto divent...
Post
11/01/2018 02:06:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.