Torta miele mascarpone e aspic di moscato e pesche

01 agosto 2017 ore 01:24 segnala




Per la festa della Mamma,sono solita chiedere a mia mamma,la forchettina,se voglia o meno il regalo,e lei puntualmente,tutte le volte,scuote la testa e mi sottopone una ricetta di qualche pasticcere famoso, o qualche ricetta da pasticceria che a lei piace tantissimo.Anche questa volta mi sono cimentata in questa torta che,sembra complicatissima a guardarla,ma vi assicuro che con pazienza è persino semplice. E armata di pazienza e della cucina(mia madre sa che mi piace lavorare in solitaria quando le creo il suo regalo),mi sono messa all'opera.Dedico questa torta a tutte le Mamme ed alla Mia,che per ne non è solo una mamma ma anche un'amica su cui contare sempre.Auguri!






NB ho apportato delle modifiche secondo il mio gusto personale.Naturalmente questa è una torta di Luca Montersino.





Per il pan di spagna al miele:
240 gr uova intere-60 gr uova tuorlo-200 gr miele ai fiori di acacia-200 gr farina 00-20 gr fecola di patate.

Per la mousse al mascarpone:
170 gr di miele-20 gr di acqua-12 gr di colla di pesce in fogli-100 gr di tuorli d'uova-250 gr di panna - 250 gr di mascarpone-12 gr di colla di pesce in fogli–1 bacca e mezza di vaniglia.

Per l'aspic di moscato:
400 gr di vino moscato-80 gr di miele-16 gr di colla di pesce in fogli–250 gr di pesche sciroppate.

Per la finitura:
3 pesche sciroppate-70 gr di mandorle a filetti.

Per la bagna:
20 gr di moscato-100 gr di acqua.

Strumenti necessari:
termometro da zucchero,Planetaria,anello di acciaio di 20 cm,acetato in fogli,oppure potete usare la pellicola.







Prepariamo prima il ring.Lo rivestiamo completamente di acetato,in modo che sia così possibile staccare la torta quando sarà congelata.Rivestiamo la parte inferiore con uno strato di pellicola trasparente ben tirata,in modo che non crei grinze e non rovini l'aspetto della torta.
Prepariamo l'aspic.Mettiamo in ammollo nell'acqua la colla di pesce.In un pentolino scaldiamo il miele, strizziamo bene la colla di pesce e la uniamo ed infine il moscato.Tagliamo le pesche sciroppate e le mettiamo sul fondo, a contatto con la pellicola.Coliamo l'aspic sopra le fette di pesche messe negli anelli di acciaio.





Mettiamo a raffreddare in congelatore.Prepariamo il pan di spagna al miele.Nella planetaria mettiamo a montare le uova intere con i tuorli ed il miele. Quando saranno ben montate,aggiungiamo delicatamente la farina setacciata con la fecola incorporando poco alla volta e mescolando dal basso verso l'alto.Stendiamo il composto sulla placca del forno,rivestita di carta forno e cuocio a 170° per 15 minuti,sforniamo e lasciamo raffreddare.
Prepariamo la mousse al mascarpone.Mettiamo in ammollo nell'acqua la colla di pesce. In un pentolino cuociamo il miele fino a 121°C( misurate con il termometro da zucchero).Versiamolo a filo sui tuorli che stanno montando con la vaniglia nella planetaria,unire la colla di pesce ben strizzata.Una volta che sarà fredda, continuando a montare,la mescoliamo con la panna semi montata ed il mascarpone. Montiamo la torta. Tiriamo fuori dal congelatore l'aspic,facciamo uno strato di mousse al mascarpone.In un bicchiere facciamo la bagna mescolando il moscato con l'acqua.Tagliamo di un centimetro più piccolo il nostro pan di spagna,lo bagniamo e lo disponiamo nel ring.Facciamo uno strato di pesche sciroppate, che ricopriamo con la mousse. Chiudiamo con un disco di pan di spagna della misura della torta. Riponiamo in congelatore.Tiriamo fuori la torta tre ore prima di consumarla e la decoriamo con filetti di mandorle e pesche sciroppate.


Auguri!
ce42e01f-c6c1-41b4-8c0c-899ff5ea8e00
« immagine » Per la festa della Mamma,sono solita chiedere a mia mamma,la forchettina,se voglia o meno il regalo,e lei puntualmente,tutte le volte,scuote la testa e mi sottopone una ricetta di qualche pasticcere famoso, o qualche ricetta da pasticceria che a lei piace tantissimo.Anche questa vo...
Post
01/08/2017 01:24:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.