Viennetta

29 marzo 2014 ore 17:52 segnala




Tutto è nato dall'impresa titanica in cui ci siamo avventurate io e mia figlia, per festeggiare il venticinquesimo anniversario di matrimonio mio e di mio marito. All'inizio, doveva essere solo un piccolo rinfresco;non si sa come mai poi, all'idea originale, si sono aggiunti dei primi, dei secondi piatti con relativi contorni. Al seguito: caffè, ammazzacaffè e a questo punto, poteva mai mancare il dolce??Certo che no!Vista la stagione calda ( luglio inoltrato), abbiamo pensato di realizzare un semifreddo. Armate di panna, cioccolato ( una vera impresa farlo asciugare!) , nocciola e tanta pazienza, abbiamo realizzato questa enorme "viennetta" per cinquanta persone. Vi chiederete " ma non facevate prima a comprarlo?" Effettivamente si, si poteva far prima, ma la gioia di averlo preparato con le proprie mani, e la sorpresa che ha suscitato, quando l'abbiamo servito, ci ha ripagato del tempo e della fatica spesi. Qui di seguito trovate la versione "normale" per 8 persone.

ingredienti:
500ml di panna fresca - 3 albumi - 125gr di zucchero a velo - 150gr di cioccolato fondente - 1 cucchiaino di estratto di vaniglia - nocciole tritate


A bagnomaria fate sciogliere il cioccolato fondente. Una volta sciolto stendentelo sulla carta da forno, con l'aiuto di un coltello o una spatola,creando delle "lastre" (della dimensione dello stampo che userete per realizzare il dolce) che lascerete asciugare nel frigorifero.
A parte montare a neve ferma gli albumi. In una ciotola montare la panna con lo zucchero a velo ed il cucchiaino di estratto di vaniglia. Unire la panna agli albumi con l'aiuto di una spartola, facendo attenzione a non smontare i due composti. Foderare con della pellicola una forma da plumcake e versarci dentro una parte del composto livellandolo creando un primo strato. Cospargere di granella di nocciole ed adagiare la lastra di cioccolato sulla granella. Procedere versando un altro strato di composto, nocciole ed infine la "lastra" di cioccolato, creando così strati sino ad ultimare il comporto e chiudere il semifreddo con l'ultima lastra di cioccolato. Lasciare nel congelatore a solidificare per almeno una notte. Sformare il dolce e foderare i lati con la granella di nocciole. Guarnire con dei ciuffi di panna montata zuccherata.





Il dolce che abbiamo realizzato noi, che vedete nella foto, a causa delle sue dimensioni, è stato montato " al contrario" rispetto alla ricetta sopra indicata. Abbiamo cominciato costruendo la base di cioccolato e andando via via a stratificare il dolce sino ad arrivare alla decorazione composta dai ciuffi di panna ed i confettini argentati.
Per realizzare la targa, non avendo uno stampo adeguato,abbiamo utilizzato il coperchio in plastica trasparente del philadelphia.Ci abbiamo colato dentro il cioccolato tiempido e lo abbiamo lasciato raffreddare diverse ore nel frigorifero. Lo abbiamo sformato ed abbiamo realizzato le scritte usando il cioccolato bianco.



8b2b5c75-f367-45d4-940e-638a326d022b
« immagine » Tutto è nato dall'impresa titanica in cui ci siamo avventurate io e mia figlia, per festeggiare il venticinquesimo anniversario di matrimonio mio e di mio marito. All'inizio, doveva essere solo un piccolo rinfresco;non si sa come mai poi, all'idea originale, si sono aggiunti dei pr...
Post
29/03/2014 17:52:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. a.Qa 29 marzo 2014 ore 20:04
    auguri agli sposi :batacin
  2. ROSE.64 29 marzo 2014 ore 23:34
    Ma grazieeee!!! :kissy
  3. paolo.1948 02 aprile 2014 ore 14:33
    Tantisssssssssssssssssimi auguri ( anche se con ritardo )
    ciaooooooooooo :many
  4. ROSE.64 03 aprile 2014 ore 00:33
    Grazie di cuore!! :batabacio :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.