Non c'è mai tempo.

23 maggio 2018 ore 11:54 segnala

Il mio nuovo amante non è vecchio, è maturo.
Non è dolce, non è romantico, non è tenero.
Ci vediamo solo di pomeriggio, perché la sera è troppo stanco.
Ci vediamo raramente, perché è sempre impegnato.
Ma quei pochi momenti sono diversi.
Lui è attaccato a me, teso, concentrato.
Dopo averlo fatto mi stringe, mi blocca, non mi lascia.
Lo sento respirare, stanco, a bocca aperta, l'alito sul mio collo. Fino a quando non crolla in un sonno profondo e pesante.
L'orgasmo lo ha mandato ko.

Quando riprende i sensi, un'ora dopo, mi trova in bagno. Io mi sono lavata, asciugata, e mi sto guardando allo specchio. Ho rimesso l'intimo nero che avevamo lanciato in tutta fretta lungo il corridoio.

'Già te ne vai?'

'Sì, te l'ho detto, ho una cena a casa di Elisabetta'

Lo guardo nello specchio, è spaesato, gli occhi ancora semichiusi, le occhiaie e la pelle stanca. Dovrebbe perdere qualche chilo, ma ha le gambe solide, una struttura sicura e forte che assorbe la pancia senza farlo notare più di tanto.

'Puoi farti la doccia, io non ne ho più bisogno, mi devo solo truccare'

Lo sento chiudere il box e aprire l'acqua mentre mi concentro sulla dolorosa e lunga opera di restauro della mia faccia.
Lui inizia a farmi una serie di domande, sulla serata.
Dove abita Elisabetta, com'è la casa, cosa si mangia, quante persone.
Innocenti prima, più insistenti poi.
Chi ci sarà, chi sta con chi, come non lo sai, quanti non li conosci.
Ora è proprio geloso, lo sento nel tono della voce, più acuto, strozzato.

'E come ti vesti?'

'Con la gonna nera, che avevo prima. Con la giacca bianca, che avevo prima. Con i tacchi, che avevo prima'

'Ti vesti come ti sei vestita per venire da me?'
Emette un sospiro che sa di tradimento.

L'acqua smette di scorrere. Un improvviso silenzio.

'Sì. Sei geloso?' E rido, perché mi piace troppo giocare.

Esce dalla doccia, sbattendo la porta del box.
Io sono ancora lì, in mutandine e reggiseno, mi metto il mascara e lo guardo nello specchio, grondante, avvicinarsi a me.

'Ti daranno fastidio i tacchi, sono tutto il giorno che li porti'

'Me li toglierò dopo, tanto dopo cena finiamo sempre sul divano a bere e fumare. Svaccati, a piedi nudi, senza pensieri'

'Non mi piace per nulla questa cosa'

'Perché? Cosa c'è di male, è soltanto una cena tra amici'

'Molto informale. Ma non capita che qualcuno ci provi?'

'Beh sai com'è, qualcuno che beve un bicchiere di troppo c'è sempre'

Sento le sue mani, bagnate, sulla mia schiena. Mi afferrano i fianchi, stretti..

'Non farmi sbagliare, stai fermo'

Ora la sua voce la sento vicinissima, gutturale, nell'attaccatura dei capelli.

'Hai messo anche il profumo che mi piace tanto'

'Non posso mica presentarmi col tuo odore addosso no?'

'Invece sì'

Improvvisamente sento il suo corpo bagnato aderire al mio, la sua erezione premere con forza sul mio bacino.
Lancio un gemito di sorpresa, anche se avevo già messo tutto in preventivo. Dovrò farmela di nuovo la doccia.
Le sue mani scostano le mie mutandine di lato e poi lo sento entrare senza tanti complimenti.
Il mascara mi cade e rotola nel lavandino lasciando una spirale nera sul bianco candido. Faccio appena in tempo ad aggrapparmi alla ceramica, è liscia e fredda così come il suo corpo è caldo e ruvido.
Vorrei godermi lo spettacolo dei suoi colpi rabbiosi allo specchio, ma resisto poco, le palpebre si abbassano e la mia bocca si spalanca nell'urlo.
732825c1-c769-43bd-8a8b-dfc631305f57
« immagine » Il mio nuovo amante non è vecchio, è maturo. Non è dolce, non è romantico, non è tenero. Ci vediamo solo di pomeriggio, perché la sera è troppo stanco. Ci vediamo raramente, perché è sempre impegnato. Ma quei pochi momenti sono diversi. Lui è attaccato a me, teso, concentrato. Dopo av...
Post
23/05/2018 11:54:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    14

Commenti

  1. mentealata 23 maggio 2018 ore 12:14
    wow!
  2. vagarsenzameta 04 giugno 2018 ore 16:53
    Scrivi molto bene complimenti.
  3. intrigocaldo 11 settembre 2018 ore 17:11
    proprio cosi deve essere................. prima l'amore..... forte.... e poi.... prima di lasciarti andare.......IL POSSESSO.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.