Nulla lasciato al caso

14 dicembre 2017 ore 11:22 segnala

Tutto quello che faccio lo faccio per un motivo. Ogni piccola cosa, ogni particolare.

Quale parte del mio corpo coprire e velare, quale scoprire e lasciarti apprezzare, anche solo per un attimo.

Scelgo i tacchi, la gonna, le calze, la lingerie, i gioielli.

Mi guardo allo specchio e mi studio, mi preparo e ho occhi solo per me, ma in realtà è tutto un teatrino, solo tu non l'hai ancora capito.

Mi piacciono gli uomini che non si scompongono, affascinanti e seriosi. E mi piace provare a fargliela perdere io la testa.

Una ciocca di capelli ribelle, un movimento sbagliato. Una spalla, il collo scoperto, come una calamita. La tua bocca è subito lì, la sento, avida, col respiro affannato.

"Non so cosa mi stia succedendo, sono come un ragazzino" mi dici, un po' incredulo "e poi così, all'improvviso, come un lampo a ciel sereno, come un colpo di fulmine"

E io rido di nuovo, perché nulla accade per caso, anzi, era tutto preparato.
302d5a89-ae7b-4f56-913f-60036afe8947
« immagine » Tutto quello che faccio lo faccio per un motivo. Ogni piccola cosa, ogni particolare. Quale parte del mio corpo coprire e velare, quale scoprire e lasciarti apprezzare, anche solo per un attimo. Scelgo i tacchi, la gonna, le calze, la lingerie, i gioielli. Mi guardo allo specchio e...
Post
14/12/2017 11:22:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8

Commenti

  1. oDiabolik 14 dicembre 2017 ore 12:46
    Non si è morti fin quando si desidera sedurre ed essere sedotti.
    (Charles Baudelaire)
  2. rougecarmen 14 dicembre 2017 ore 12:50
    bella citazione!

    grazie
  3. ortensianera 14 dicembre 2017 ore 12:51
    wow la foto!
  4. oDiabolik 14 dicembre 2017 ore 12:59
    @rougecarmen : :rosa

    Grazie!
  5. bellamorebellamore 17 dicembre 2017 ore 23:41
    povera testa,che fine fara'andando per lungo e largo a nord e sud a est e ovest e quel corpo privo di lei che ne segue la scia,dove lo portera'al paradiso o all'inferno ,alla lussuria al peccato,nn rimane che attendere il finale :rosa
  6. gentilelegante 18 dicembre 2017 ore 18:19
    Nei gesti e nell'eleganza mentale che si nasconde il puro piacere
    (Gentilelegante)
  7. ThinkPositiv 11 gennaio 2018 ore 13:07
    Capisco solo una cosa, che è una forma di difesa, il corpo … il corpo è semplicemente un contenitore e la costruzione esteriore non ha senso senza quella interna, tanto è vero che mentre scrivi il tuo corpo non esiste … è l’essere a predominare, sempre e comunque, sopra ogni forma
  8. ThinkPositiv 11 gennaio 2018 ore 14:38
    ci siamo scritti, di te non mi è arrivato il rossetto, la parrucca bionda od il tuo tailleur, bensì ho percepito quanto già pervenuto dai tuoi scritti, paura, debolezza e qualità intellettuale ...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.