L'attesa

04 gennaio 2020 ore 11:11 segnala
Ed in questo nuovo Anno
non mancano le Attese,
quelle che ci fanno
palpitare il Cuore per
un'Emozione senza fine.
















Esci dalla statale a sinistra e
scendi giù dal colle.
Arrivato in fondo, gira ancora a sinistra.
Continua sempre a sinistra.
La strada arriva a un bivio.
Ancora a sinistra.
C’è un torrente, sulla sinistra.
Prosegui. Poco prima
della fine della strada incroci
un’altra strada.
Prendi quella e nessun’altra.
Altrimenti ti rovinerai la vita per sempre.
C’è una casa di tronchi
con il tetto di tavole, a sinistra.
Non è quella che cerchi.
E’ quella appresso, subito dopo
una salita.
La casa dove gli alberi sono carichi di frutta.
Dove flox, forsizia e calendula
crescono rigogliose.
E’ quella la casa dove, in piedi sulla soglia,
c’è una donna con il sole nei capelli.
Quella che è rimasta in attesa
fino ad ora.
La donna che ti ama.
L’unica che può dirti:
“Come mai ci hai messo tanto?”

Raymond Carver
















E ti aspetterò come il cielo
si incontra con l'orizzonte,
dove il brillio della luna
ci illuminerà ancora l'anima,
dove il lento ma ritmato
movimento delle onde saprà
ancora cullarci di passione
infinita .


Shela :cuore
f45f5af2-ede1-4201-8edd-e574b442ba62
Ed in questo nuovo Anno non mancano le Attese, quelle che ci fanno palpitare il Cuore per un'Emozione senza fine. « immagine » Esci dalla statale a sinistra e scendi giù dal colle. Arrivato in fondo, gira ancora a sinistra. Continua sempre a sinistra. La strada arriva a un...
Post
04/01/2020 11:11:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8

Commenti

  1. luc.ariello 04 gennaio 2020 ore 20:27
    T'amo come un villico la sua terra,
    con assiduità,
    come la zappa il solco, come il sole il seme.
    T'amo ogni giorno
    al risveglio, nel caffè che gorgoglia nella cuccuma,
    t'amo come il pastrano le mie spalle
    nel freddo che pare una lama,
    t'amo senza il dover amarti,
    così, come il lampione che sa di spenger la luce
    al primo chiarore.
    T'amo perchè c'è monotonia nel ripeter
    che quel fluido nelle vene
    non è altro che il pensar a te,
    che un giorno la smetterò di amarti.
    Ma lo sai,
    che sono un bugiardo.
  2. LYsander48 04 gennaio 2020 ore 22:11
    :rosa
  3. leggendolamano 04 gennaio 2020 ore 22:56
    carver è un grande.Ti consiglio "la cattedrale"
  4. s.hela 05 gennaio 2020 ore 11:02
    @luc.ariello
    E' sempre incantevole leggere la tua vena poetica caro Luc !

    Grazie per questa poesia .

    Un :bacio per una buona Domenica

    Giulia
  5. s.hela 05 gennaio 2020 ore 11:03
    @LYsander48
    Grazie del pensiero caro.

    Buona Domenica :ok :bacio
  6. s.hela 05 gennaio 2020 ore 11:23
    @leggendolamano
    Anche a me piace molto , grazie del consiglio , ne avevo gia' lette parecchie recensioni sul libro "La Cattedrale" tutte molto interessanti e positive .

    Grazie del pensiero una buona Domenica.

    Giulia :-)
  7. Cocisxx 05 gennaio 2020 ore 16:28
    Pura emozione come sempre...
    Buona domenica. :rosa :bacio
    Davide.
  8. ninfeadelnilo 05 gennaio 2020 ore 23:50
    L'attesa, è una dote che molti non conoscono se prima non si armano di pazienza. Molto significativa questa poesia. Buona domenica. Auguri di una buona e gioiosa Epifania.

  9. s.hela 06 gennaio 2020 ore 15:03



    L'Epifania ci insegna che ognuno ha la sua stella speciale nel cielo.
    Quella che illumina il nostro cammino, conosce già il nostro destino.

    Buona Epifania :cuore

    A. Curnetta
  10. s.hela 06 gennaio 2020 ore 15:04
    @Cocisxx
    Grazie Davide caro del pensiero .

    Buona Epifania

    Un :bacio

    Giulia
  11. Cocisxx 06 gennaio 2020 ore 16:25
    :rosa :bacio

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.