Vax - NoVax

10 agosto 2018 ore 16:03 segnala
Dopo aver visto qualche settimana fa questo filmato che vi ho proposto ieri e aver letto qualche altra cosa in internet non mi sono trasformato in un novax, nè tantomeno mi ritengo un esperto di nanoparticelle e vaccini. La mia intenzione pertanto non è quella di convincervi di un qualcosa che io stesso non conosco, ma di incoraggiarvi ad informarvi.

Il dottor Montanari e la dottoressa Gatti stanno facendo affermazioni molto importanti e molto pesanti. Prenderle con leggerezza, che sia in un verso o nell'altro, mi sembra un grave atto di irresponsabilità.
Anzichè prendervela con i novax, additandoli predugizialmente come degli idioti e dei creduloni, perchè non ve la prendete piuttosto con la comunità scientifica che si ostina a non far chiarezza?

Lasciamo anche stare gli argomenti più caldi, più complessi e più importanti: le nanoparticelle e le microparticelle metalliche che sono universalmente considerate cancerogene e che, secondo i due scienziati, essendo contenute nei vaccini, li rendono molto dannosi.
Limitiamoci alla seguente affermazione le cui implicazioni economiche e sulla salute sono comunque significative:
I vaccini anti-influenzali sono doppiamente inutili per gli anziani perchè:
1) il tempo di scoprire, isolare, studiare la nuova mutazione di virus influenzale, quindi creare il vaccino, produrlo e distribuirlo, il virus è già mutato e il vaccino risulta inutile per tutti (salvo far ammalare qualcuno che non si era ancora ammalato);
2) gli anziani con più di 60 anni (mi pare di ricordare sia quella l'età approssimativa) NON sono in grado di crearsi immunità, quindi per loro i vaccini sono perfettamente inutili.

Queste due sono affermazioni semplici, che non richiedono nessuna ricerca e le cui risposte devono necessariamente essere già note alla comunità scientifica.
Perchè almeno queste non vengono sbugiardate?
Perchè più in generale la comunità scientifica, che ha alle spalle l'influenza imponente e schiacciante delle BIG FARM, non si esprime sulle affermazioni dei due scienziati? Perchè piuttosto che ostracizzarli, levar loro lo strumento di lavoro (con cui avrebbero potuto far altri "danni"), non dialoga con loro, non collabora con loro o lavora indipendentemente da loro per dimostrare, dati alla mano, che le loro affermazioni sono errate?

La coppia di dottori potrebbe sbagliare, come capita a tutti, potrebbero aver fatto sbagli metodologici nella loro ricerca oppure aver tratto conclusioni sbagliate da essa, oppure potrebbero essere gli ennesimi Gatto&Volpe che cercando di accrescere la loro visibilità e mettersi qualche soldino in saccoccia per mezzo di questa (chiedono infatti contributi per un nuovo microscopio).
E tuttavia perchè allora la comunità scientifica non risponde loro in modo duro e puro come solo la scienza è in grado di fare?
Questo atteggiamento, più ancora che l'aura di rispettabilità e professionalità del dottor Montanari, fa propendere gli ingenuotti e creduloni come me a credere che dietro alle affermazioni dei due studiosi ci sia almeno una parte di verità, verità molto scomode, in grado di ridurre i profitti, per miliardi di dollari, delle BIG FARM.

Vi ricordo che nel corso della storia tutte le scoperte scientifiche che hanno rivoluzionato il modo di pensare e di vedere il mondo sono state accolte da un muro di incredulità e da un oceano di critiche.
Vi ricordo che quando ci sono miliardi di dollari in gioco, le critiche e le opposizioni si fanno 10 volte più forti perchè vengono messi in moto meccanismi propagandistici per screditare tali scoperte e le persone che le hanno rivelate.
Vi ricordo che fino a pochissimi mesi fa e per parecchi anni, il professor Alberto Bagnai è stato ugualmente ostracizzato e ridicolizzato dalla comunità scientifica e dai media e ora siede al parlamento e le sue idee sono finalmente ascoltate almeno da una parte dei professionisti e della popolazione. Bagnai però non ha fatto nessuna scoperta, le sue affermazioni erano, per sua stessa ammissione, banali, erano e sono conoscenza basilare di qualunque studente di economia del primo anno. Tuttavia sono affermazioni che non fanno comodo alle pochissime persone che tirano le file del mondo, una tra tante, ma non la sola, il signor Soros. Poche, ma potenti, in grado di controllare i media e di manipolare le informazioni e quindi le opinioni.

Con questo, ripeto, non voglio dire che credo ciecamente a quello che i due scienziati stanno affermando, ma ritengo sia importante fare chiarezza in merito, perchè è della nostra salute e della salute dei nostri figli che si sta parlando e invito tutti, da una parte e dall'altra, a smetterla di combattere accanitamente contro l'altra fazione, con la presunzione di essere dalla parte della verità e della ragione, visto che nessuno può sapere dove stia la verità fintanto che le due parti non apriranno un dialogo di confronto onesto e scientificamente preciso.
E tuttavia, la mancata risposta dalla comunità scientifica non può non suscitare dubbi e puzzare di marcio.
931c2485-88b8-4cd0-bd52-9fb4564abb92
Dopo aver visto qualche settimana fa https://www.youtube.com/watch?v=I24V3I7Whgw che vi ho proposto ieri e aver letto qualche altra cosa in internet non mi sono trasformato in un novax, nè tantomeno mi ritengo un esperto di nanoparticelle e vaccini. La mia intenzione pertanto non è quella di...
Post
10/08/2018 16:03:31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.