pioggia................................................

03 gennaio 2018 ore 14:19 segnala
Vorrei cercarti. Ma io non sono brava in queste cose. Scriverti qualcosa che ti affascini, ti sorprenda, catturi la tua attenzione al punto da far sparire tutto quello che c'è intorno. Ma non sono abbastanza. In fondo è una vita che non sono abbastanza, non basto a me stessa, figuriamoci a chiunque altro. Non sono abbastanza brava, furba, intelligente, affascinante, brillante. In fondo, non sono poi molto, io. Sono solo io. Una persona tra 7 miliardi. Che cosa cambia una vita in più o una in meno quando ce ne sono miliardi, una gran parte delle quali sono tutte queste cose e molte di più? Non cambia nulla. La mia presenza cambia la vita di molte persone, è vero. Ma non cambia il mondo. Non cambia il tuo, soffoca il mio. Qua da me c'è troppo io. Ma avevo bisogno di un posto dove sentirmi unica, speciale. Scopro con rammarico che l'unicità non esiste, perché è tutto così infinito che dovremmo cancellare dal vocabolario il termine "finito". Cosa finisce? Solo ciò che non è mai stato. E io, anche se non sono abbastanza, qualcosa sono. Qualcosa. Non brillante, ma qualcosina sì. Ecco, nel mio essere così poco, volevo scriverti per dirti che a volte essere poco non è male. Quando tutto è molto piccolo sai apprezzare anche le piccole amarezze della vita. Come un cielo carico di pioggia, quando lo guardi dallafinestra, mentre piccole gelide gocce ci vengono a morire sopra. Mentre ne osservo una scivolo nella sua dimensione. Dev'essere una cosa bella essere invisibile, indefinibile. La pioggia è una delle più grandi manifestazioni dell'infinitezza del mondo. Chissà se ognuna di queste gocce si sente così unica, e così uguale a tutte le altre. Chissà se si getta con la consapevolezza che viene a morire, che il nuovo sole la scalderà e l'asciugherà. Chissà se capisce quanto è fragile e forte insieme, con quella consapevolezza che è destinata a morire, ma quel coraggio che la spinge a lanciarsi, che la spinge a donarsi a noi, qua, che se non siamo dietro le finestre imprechiamo contro il cielo in tempesta. Ma io non sono d'accordo. A me la pioggia piace. Così volevo cercarti, per dirti che questa pioggia, oggi, mi fa pensare a te.
2b71996d-d55f-46d3-aa54-f90aa9310839
Vorrei cercarti. Ma io non sono brava in queste cose. Scriverti qualcosa che ti affascini, ti sorprenda, catturi la tua attenzione al punto da far sparire tutto quello che c'è intorno. Ma non sono abbastanza. In fondo è una vita che non sono abbastanza, non basto a me stessa, figuriamoci a chiunque...
Post
03/01/2018 14:19:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.