AFORISMI GIUGNO

03 giugno 2018 ore 14:20 segnala
Era verde il silenzio, bagnata era la luce, tremava il mese di giugno come farfalla.
(Pablo Neruda)

Il glicine mi ha svegliato stamattina
e c’era tutto giugno nel giardino.
(Ann Mc Gough)

Mi chiedo che cosa sarebbe vivere in un mondo in cui è sempre giugno.
(LM Montgomery)

Se una notte di giugno potesse parlare, probabilmente si vanterebbe di aver inventato il romanticismo.
(Bern Williams)

Il mese di giugno si distese all’improvviso nel tempo, come un campo di papaveri.
(Pablo Neruda)

Giugno. In un campo di grano ogni spiga sembra sollevata dalle dita di uno scultore invisibile, che lavora una materia fatta di cielo, oro e luce
(Fabrizio Caramagna)

Che ora è questa che saluta
il muro sbiadito con calda luce
e silenzioso cenno, e sommuove
l’aria tremante di giugno?
(Attilio Bertolucci)

A giugno il sole è un cappellino luminoso
Che s’alza,
Poco a poco
Da dietro un profilo di conifera.
(Gary Soto)

Giugno, bracciate di sole
nella campagna fiorita,
che dirai alla mia anima
che ti vuole ascoltare?
Che dirai alla mia anima,
giugno, di verde vestito?
(Concha Urquiza)

Era giugno, e il mondo odorava di rose. Il sole era come polvere d’oro sulla collina erbosa.
(Maud Hart Lovelace)

Com’è gradevole il tiglio nelle sere di Giugno!
L’aria è si dolce che a palpebre chiuse
annusi il vento che risuona – la città è vicina –
e porta aromi di birra e di vino…
(Arthur Rimbaud)
561ecaac-ebf0-4895-99c4-14470a49d538
Era verde il silenzio, bagnata era la luce, tremava il mese di giugno come farfalla. (Pablo Neruda) Il glicine mi ha svegliato stamattina e c’era tutto giugno nel giardino. (Ann Mc Gough) Mi chiedo che cosa sarebbe vivere in un mondo in cui è sempre giugno. (LM Montgomery) Se una notte di giugno...
Post
03/06/2018 14:20:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.