le mutande con lo stemma

05 settembre 2018 ore 09:41 segnala
Il servizio segreto Giacobino aveva sussurrato a Julien:
“Julien, siamo stati informati che alcune delle tue nobili ammiratrici pretendono di essere rivoluzionarie ma portano mutande con lo stemma dei Borbone. Prima di intervenire devi darci i loro nomi con certezza e le sgualdrinelle avranno il meritato castigo.”
Ma Julien non fa la spia, anzi. Eccolo che corre ad avvertire le sue amiche, a cominciare con Georgette, già contessa de La Doucederriere.
“Georgette, dammi le tue mutande.”
Lei è divertita ma perplessa:
“Vuoi un mio ricordo, Julien? Hai intenzione di lasciarmi? Ho un cassetto pieno di mutande di seta, prendi quelle che ti eccitano.”
“Georgette, il servizio segreto Giacobino ti sospetta e cerca prove contro di te. Devi darmi tutte le tue mutande, penderò io a distruggerle.”
“E io cosa metterò? Le mutande di lana borghesi mi pizzicano mi fanno venire il prurito.“
Ma alla fine Georgette deve rassegnarsi e Julien la lascia senza mutande.
Come farà Julien a distruggere le mutande di Georgette? Le brucia? Le tagliuzza? Ma no, Julien l’astuto le vende alle sanculotte.
Le brave e buone rivoluzionarie sanculotte sono affascinate dal fruscio della seta, ma il la paura di essere scoperte dai giacobini le terrorizza. Prendiamo per esempio Mariette Bonbouche.
“Julien, ti ringrazio per aver pensato a me, ma cosa sarà di me se il servizio segreto Giacobino mi scopre? Sarò messa in una carretta e scortata a Parigi fino agli inquisitori del Comitato Centrale.”
Julien il Mellifluo la rassicura:
“Suvvia, Mariette, a Narcassonne non facciamo queste cose orribili. Devi solo ricordarti di soffiare sulla candela quando ti togli le mutande. Nella notte scura tutte le mutande sono uguali. Infine potrai sempre dire che le mutande provengono dal saccheggio della casa di un duca. Tu le indossi per dispregio.”
Mariette chiude gli occhi e le indossa.
“Come mi trovi, Julien?”
Julien detesta i sederi larghi e volgari delle sanculotte, ma gli affari sono affari.
“Ti slanciano le gambe.”
Vendute.
3d4fa2a2-1656-4bb8-8320-1ee7f864cd6f
Il servizio segreto Giacobino aveva sussurrato a Julien: “Julien, siamo stati informati che alcune delle tue nobili ammiratrici pretendono di essere rivoluzionarie ma portano mutande con lo stemma dei Borbone. Prima di intervenire devi darci i loro nomi con certezza e le sgualdrinelle avranno il...
Post
05/09/2018 09:41:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.