27 gennaio del 2016, 71'esimo anno del memoriale della shoà

19 gennaio 2016 ore 15:05 segnala

Commenti

  1. sarah1966 07 aprile 2016 ore 00:23
    rendo noto di quanto è scritto in ebraico con la traduzione interlineare, il testo e tutte le scritture ebraiche ed aramaiche andavano lette a partire dalla destra a sinistra
  2. sarah1966 07 aprile 2016 ore 01:44
    https://www.youtube.com/watch?v=2M2Xk4IxNEA (vedere il video)

    Ho visto un sacco di film sulla storia di Mosè e non sono mai riuscita a vedere un film dove si vede che il faraone viene anche lui annegato nel mar Rosso.
    Ma è così? Da notare che quando l'angelo della morte inviato da Javhè uccise il figlio di faraone, quello che sarebbe dovuto diventare il suo successore del suo trono, Per tale motivo, faraone provava ancora molto odio più di prima nei confronti degli ebrei schiavi, inoltre gli egiziani insieme al faraone si dicevano l'un l'altro "cosa abbiamo fatto? Abbiamo lasciato liberi gli schiavi, ora chi costruirà le città per noi?" Inoltre Javhè disse a Mose "lascerò che il cuore del faraone si indurisca di più affinchè il mio Nome sarà dichiarato in tutte le nazioni" Attenzione alla scrittura qui sta dicendo "lascerò che il suo cuore si indurisca" e non che 'glie lo induriva', questo fu che nella sua ira faraone con tutto il suo esercito e con la sua auriga e i suoi cavalli si lascio andare, ma pieno di ira e questo portò al completo disastro del faraone con tutto il suo esercito rovesciato nel mare.
    E' vero che nel racconto dell' Esodo della divisione delle acque non dice che faraone non fu travolto, ma se leggiamo nel libro dei Salmi qui diventa chiaro al cap.136° versetti 13-15 "Colui che divise le acque del mar Rosso in due pezzi, sia in eterno la sua pietà. Poichè fece passare Israele nel mezzo delle acque, poichè in eterno è la sua pietà. Ma sprofondò Faraone e il suo esercito nel mare dei giunchi"
  3. sarah1966 23 aprile 2016 ore 18:29
    Ieri sera è stata celebrata la pasqua ebraica. La parola "Pasqua" in ebraico "pesach" significa "Passaggio" cioè il passaggio dell'angelo distruttore inviato da Javhè che discese sulle case degli egiziani.
    Domanda: In Egitto come si salvarono gli ebrei? Mosè sotto ispirazione divina disse agli israeliti di imbrattare il sangue di agnello sugli architrali o gli stipiti delle porte, l'angelo avrebbe visto il sangue e passò oltre : In questo modo gli ebrei ebbero salva la vita, ma javhè non risparmiò la vita dei primogeniti egiziani, liberando così il popolo ebraico e un avvio alla nascita di una nazione votata a Dio.
    Verrà bruciato tutto il pane lievitato che è nelle nostre case, il lievito non deve rimanere nelle nostre case per più di due 7mane, ne per conservarlo.
    La cena pasquale consiste accompagnata con una preghiera davanti al candelabro a 7 braccia (menorhà) il mangiar pane azzimo senza lievito, ed erbe amare, e carne arrosto di agnello ma non dovranno essere rotte le ossa.
    La cena è sempre stata osservata al calar della bruma notturna perchè da noi il giorno inizia al calar del sole e finisce al calar del sole del giorno dopo.
    VEDERE IL FILMATO
    http://www.raiscuola.rai.it/articoli/pasqua-ebraica-lorigine/5324/default.aspx
  4. MissFrancy1962 26 luglio 2016 ore 18:52
    lasciate vivere gli agnelli.....
  5. sarah1966 26 luglio 2016 ore 19:03
    io non uccido agnelli non ne sarei capace però se mangi la carne vuol dire che allora lo approvi e non dimenticarti che quella sera stessa della pasqua insieme agli apostoli Gesùi mangiò carne di agnello. Da non dimenticare che quando Noè uscì fuori dall'arca al capitolo IX° di Genesi Noè ebbe ordine da Dio che ogni animale che era sulla superficie della terra fosse stato di cibo. Se uccidi un animale perchè ti piace ucciderlo Elohim non lo approva ma se hai fame è un discorso che va approvato e se uccidi un animale per prendere la sua pelle per coprirti dal vento non è sbagliato ma se lo uccidi per vendere le sue pelli Elohim lo disapprova, come vedi... si tratta soltanto di un equilibrio della natura
  6. MissFrancy1962 26 luglio 2016 ore 19:32
    io non mangio la carne di agnello!!! E sono orgogliosamente atea!
  7. sarah1966 12 agosto 2016 ore 01:52
    Anche un saggio capo indiano ebbe a dire lo stesso argomento sull'importanza del mangiar carne di animali
    "Perciò noi consideriamo l’offerta di comprare la nostra terra, ma se decideremo di accettarla, io porrò una condizione. L’uomo bianco deve trattare gli animali di questa terra come fratelli. Io sono un selvaggio e non capisco altri pensieri. Ho visto migliaia di bisonti che marcivano sulla prateria, lasciati lì dall’uomo bianco che gli aveva sparato dal treno che passava. Io sono un selvaggio e non posso capire come un cavallo di ferro sbuffante possa essere più importante del bisonte, 'che noi uccidiamo solo per sopravvivere'. "
    Capriolo Zoppo 1854
  8. MissFrancy1962 12 agosto 2016 ore 09:34
    chi ammazza gli agnell e li mangia certo non lo fa per sopravvivere ma solo per una usanza barbara, PS: non sono vegana!
  9. n.apoleone222 07 dicembre 2016 ore 03:05
    SARA la verita' e' terribile. Io sono ebreo di mamma e so esattamente perche'il 27 gennaio del 1943 partirono dalla stazione centrale di Milano molti treni esclusivamente dal binario 21 destinazione campi di sterminio.
  10. sarah1966 07 dicembre 2016 ore 03:54
    napoleone se sei figlio di una ebrea perchè non mi chiami col mio nome da ebrea? Dovresti saperlo no?
    Innanzitutto sei in errore la data del 27 Gennaio si commemora il giorno in cui furono aperti i cancelli dei campi di sterminio ad Auschwitz, Sachsenausen dove mio nonno fu dato per disperso, Buckenwald, Ravensbrück, i Mauthausen e molti altri dall'armata rossa, fu la fine di un incubo di circa 15 anni, il periodo più nero dagli albori della storia umana.
    Da Milano nel dicembre del 1943 cominciarono a partire molti coinvogli dal binario 21 destinati nei campi di sterminio e per tutto il mese di Gennaio
  11. n.apoleone222 07 dicembre 2016 ore 06:26
    SONO EBREO MA NON PRATICANTE NON SO COME DOVREI CHIAMARTI PERTANTO. NELLA TRISOMIA 21 TROVERAI LA RISPOSTA DEL QUESITO IN QUESTIONE, RICORDA CHE LA NUMEROLOGIA A QUELL'EPOCA AVEVA UN PROFONDO VALORE.
  12. sarah1966 07 dicembre 2016 ore 18:42
    ok tranquillo ti credo, cmq è Sarah e non Sara, il mio nome in ebraico significa "principessa o Signora per eccellenza" per il tanto amore che manifestava per suo marito Abraahmo. Ciao e Shalom
  13. n.apoleone222 07 dicembre 2016 ore 18:56
    SARAH IL BINARIO 21 FU UNA SCELTA NUMEROLOGICA DI JOSEF MENGHELE , TUTTI GLI EBREI FURONO PARAGONATI COME UN ANOMALIA GENETICA OVVERO IL MONGOLISMO CIOE TRISOMIA VENTUNO
  14. sarah1966 07 dicembre 2016 ore 19:14
    fecero anche un film su di lui interpretato da gregory peck "I ragazzi venuti dal Brasile"

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.