Buongiorno

22 novembre 2016 ore 10:40 segnala
A chi si sente pesante.
A chi si sveglia e vorrebbe mandare via tutti i pensieri giù per la gola, insieme
al caffè.
A chi ha la testa frastornata.
A chi sente nello stomaco qualcosa che non va.
A chi sente troppe farfalle e non sono per niente leggere.
A chi nello stomaco sente solo fiamme.
A chi “ho sassi nelle scarpe e polvere sul cuore”
A chi vede nero.
A chi sente un vuoto che pesa.
Buongiorno a chi vorrebbe alleggerirsi.
A chi cerca un paio d’ali.
A chi cerca dei palloncini e spera di volare con loro.
A chi, invece, molla la presa e li guarda andare lassù.
A chi può far volare solo i desideri.
A chi ci prova a restare in silenzio e a non pensare a nulla.
A chi vorrebbe bastare a se stesso.
A chi “il troppo è per poco e non basta ancora ed è una volta sola.”
A chi non vorrebbe niente di più.
Buongiorno a chi è stanco dei pesi.
A chi vuole lasciarli cadere giù, come si fa con le mongolfiere.
A chi diventerebbe più leggero e volerebbe via.
A chi vuole solo scappare.
A chi non vuole sentire più nulla che faccia del male.
A chi vorrebbe essere intoccabile e superficiale.
Buongiorno a chi poi ci ripensa e preferisce soffrire piuttosto che essere indifferente.
b980c0cb-cc11-450c-b1f1-6963b1de922c
A chi si sente pesante. A chi si sveglia e vorrebbe mandare via tutti i pensieri giù per la gola, insieme « immagine » al caffè. A chi ha la testa frastornata. A chi sente nello stomaco qualcosa che non va. A chi sente troppe farfalle e non sono per niente leggere. A chi nello stomaco sente solo...
Post
22/11/2016 10:40:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Una Donna...

16 novembre 2016 ore 12:59 segnala
Sola...delusa...stanca...
Una donna...
La cui pena traspare dalla sua anima fragile..
Dal suo esistere violato come una macchia nera su di una tela bianca....
Una donna..Una mamma....
Che lotta e sopporta per i figli fino a restar vittima di una violenza orrenda...
Sempre se...Ce la farà a rialzarsi...
E non resterà lì,sul pavimento.
Come una candela oramai spenta.....
Una donna..Una compagna....
Che per amore soffre in silenzio...
Cercando mille scuse all'orco che chiama ancora per assurdo "amore!!.."
E che.. man mano la sta uccidendo......
Una donna....Una donna che si ribella!!!!
Che finalmente rialza il capo e non potrai più violare né abusare perché adesso NON È PIÙ DOCILE NÉ SOTTOMESSA!!
MA È UNA DONNA CHE NON SI FA PIÙ METTERE I PIEDI IN TESTA!!!!
Perché...una DONNA...Non si sfiora nemmeno coi petali di un fiore....Quella donna..la stessa donna che hai davanti..
Che rappresenta TUTTE LE DONNE!!!
TUA MADRE!!!TUA SORELLA!!!TUA FIGLIA!!!!
CHE RAPPRESENTA LA VITA.....
CHE RAFFIGURA.. "L'AMORE
3b65c094-5f3f-447d-bc71-70f69de37c33
Sola...delusa...stanca... Una donna... La cui pena traspare dalla sua anima fragile.. Dal suo esistere violato come una macchia nera su di una tela bianca.... Una donna..Una mamma.... Che lotta e sopporta per i figli fino a restar vittima di una violenza orrenda... Sempre se...Ce la farà a...
Post
16/11/2016 12:59:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

Non esiste una persona giusta per noi.

08 novembre 2016 ore 15:40 segnala
Esiste una persona che se ti fermi un attimo a pensare,è in realtà la persona sbagliata.
Perché la persona giusta fa tutto giusto,arriva puntuale,dice le cose giuste,fa le cose giuste, ma non abbiamo sempre bisogno delle cose giuste.
La persona sbagliata ti fa perdere la testa,fare pazzie,scappare il tempo,morire d'amore.
Verrà il giorno in cui la persona sbagliata non ti cercherà e sarà proprio in quel momento in cui vi incontrerete che il vostro donarsi l'un l'altra sarà più vero.
La persona sbagliata è,in realtà,quello che la gente definisce una persona giusta.
Quella persona ti farà piangere,ma un'ora dopo ti asciugherà le lacrime.
Quella persona ti farà perdere il sonno, ma ti darà in cambio una notte d'amore indimenticabile.
Quella persona forse ti ferisce e dopo ti riempie di gentilezze chiedendo il tuo perdono.
Quella persona potrà anche non essere sempre al tuo fianco ma ti penserà in continuazione.
E’ bene che ci sia una persona sbagliata per ognuno di noi perché la vita non è sicura, niente qui è sicuro,quello che è proprio sicuro è che dobbiamo vivere,ogni momento,ogni secondo,amando,sorridendo,piangendo,emozionando,pensando,agendo,desiderando,ottenendo.

Il bacio

04 novembre 2016 ore 14:45 segnala
Letteralmente ... l'unione di due bocche fra loro o con altre parti del corpo dell'altro/a .... ma è simbolicamente .... molto di più di ciò ...... nato possiamo dire all'origine dell'uomo.... ha assunto col tempo e nei tempi tanti risvolti e le varie civiltà che hanno attraversato la storia lo hanno insignito di svariati significati..... amore .... fratellanza .... appartenenza... ma il bacio .... quello vero... dato con sentimento tra due innamorati....così come lo intendiamo oggi è uno ed uno solo .... lo si dà con la mente prima ancora che con le labbra ..... i due si desiderano dapprima con gli occhi pregustando il sapore dell'altro/a con la mente .... mentre volti si avvicinano sempre più ... si sente l'alito dell'altro/a sul proprio viso... gli occhi si spengono creando il buio della concentrazione assoluta mentre intanto le bocche si uniscono .... e premono l'una contro l'altra .... sfregandosi con vigore e succhiandosi a vicenda..... d'un tratto si socchiudono .... le lingue si cercano .... si trovano .... si intrecciano .... si assaporano succhiandosi a vicenda .... anche il tempo non ha più senso in quegli istanti .... i secondi ..... i minuti .... le ore non hanno nessun peso ... nessun valore .... infine quando i volti si separano ci si ritrova le labbra gonfie ed arrossate ma non fanno male ... negli occhi si legge il piacere provato.... ci si guarda e subito si ricomincia.... quello. https://youtu.be/fKqxB5w4ukg
Dedico questo brano degli Scorpions "Woman" a tutte le donne .... e mando loro un caloroso e passionale bacio ...... Donna .... tu puoi cambiare il mio mondo.....
ac9e1109-aa41-471b-81a3-1dbb72f09cfa
« immagine » Letteralmente ... l'unione di due bocche fra loro o con altre parti del corpo dell'altro/a .... ma è simbolicamente .... molto di più di ciò ...... nato possiamo dire all'origine dell'uomo.... ha assunto col tempo e nei tempi tanti risvolti e le varie civiltà che hanno attraversato la ...
Post
04/11/2016 14:45:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Ho smesso di combattere per gli altri

28 ottobre 2016 ore 18:27 segnala
Non serve cercare, perché quello che il destino ha in serbo per te, arriverà comunque.
Perciò vivi la tua vita non aspettandoti nulla e non rincorrendo il nulla.
Vivi ogni tuo attimo, ovunque esso ti porti, qualsiasi cosa esso comporti, perché di questo siamo fatti, di istanti.
Di istanti, che nel bene o nel male, vale e varrà sempre la pena vivere e provare.
Tutto passa.
La tristezza passa.
Le persone passano.
I bei momenti passano.
Il difficile è sapere
che cosa è rimasto.
A volte l'anima muore
e muore di fronte a un dolore,
a una mancanza d'Amore e soprattutto quando viene sospettata d'inganno.quando ho fatto pace con me stesso.
E da allora lotto sempre per difendere solo il mio sorriso.
Impara a volerti bene, a prenderti cura di te stesso e principalmente a voler bene a chi ti vuole bene.
Il segreto non è Prendersi cura delle farfalle ma prendersi cura del giardino affinché le farfalle vengono da te,alla fine troverai non chi stavi cercando, ma chi stava cercando te.
Non è da tutti amare le donne difficili, spigolose, quasi inaccessibili. Solo apparentemente sono solari ed estroverse, anche sicure di sé, ma in realtà sempre diffidenti e insicure, sempre sulla difensiva. E si tengono tutto dentro. Non guardatele troppo negli occhi, perché non vogliono far vedere a nessuno la loro rabbia, delusione, paura, fragilità. La solitudine le accompagna, anche quando hanno decine di corteggiatori. Perché amano ma non dipendono mai dall'amore, da quell'amore che per loro è solo un sogno. E sono dure, prima di tutto con se stesse. Solo chi sa guardare oltre il sorriso riesce a vedere il muro impenetrabile che hanno eretto. Che difende la loro interiorità ricca ma ferita, spaventata. La loro sensibilità troppe volte ferita. Il difficile vissuto che solo loro conoscono. Perché sono donne spigolose, difficili, quasi inaccessibili.
Quelle con l’anima in fiamme e il sorriso splendente ..

Essere sinceri,non sempre paga è vero.

18 ottobre 2016 ore 12:14 segnala
ma di certo se una persona può perdonare,è più facile che perdoni una verità che una menzogna!
A volte ci facciamo giudici dell'importanza della cosa,in modo da valutare noi se dire o non dire una cosa.
Magari ad esempio per salvare un rapporto,si omette di dire di aver tradito.
In quei casi è una questione di coscienza,ma non solo.
La persona che ha tradito e omette di dire la verità, priva il/la compagno/a di poter scegliere e quindi la sua libertà.
Dal punto di vista di chi ha tradito,possono accadere tante cose,nessuna di queste molto belle.
Potrebbe pensare che è facile farsi avventure e continuare quindi a farlo finché il rapporto non verrà rovinato in modo definitivo.
Potrebbe pensare che in fondo se ha tradito è perché manca qualcosa nel rapporto,ma è la verità o solo auto giustificazione?
Potrebbe accorgersi di aver rovinato la complicità di coppia e il rapporto non sarà mai più lo stesso.
Potrebbe pensare che è stata una scappatella e finisce lì,resta il fatto che l'altra persona ha sempre creduto in lui e gli ha dato la sua fiducia e chi ha tradito saprà che è mal riposta.
Se si è tradito/mentito perché non si desidera più il rapporto attuale, ma non si ha il coraggio di parlarne con la persona interessata per molto tempo,si tenga presente che nessuno vorrebbe sprecare la cosa più preziosa che possiede appresso ad una persona alla quale non importa più nulla: il tempo,che si consuma e basta!
Si fa credere alla persona di avere qualcosa in cui investire la propria vita e invece non ha niente.
Insomma,se si tiene ad una persona,ad un rapporto qualunque esso sia,evitare le bugie ci dona dignità di "uomini" e tenere i pantaloni e le gonne ben chiuse fuori di casa, aiuta ad avere una vita serena e nel caso,salda una famiglia.
E' una scelta di vita,si può fare...
ac32d781-3d58-4f09-9900-0f0adf7bdd4c
ma di certo se una persona può perdonare,è più facile che perdoni una verità che una menzogna! A volte ci facciamo giudici dell'importanza della cosa,in modo da valutare noi se dire o non dire una cosa. Magari ad esempio per salvare un rapporto,si omette di dire di aver tradito. In quei casi è una...
Post
18/10/2016 12:14:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Vivere di bugie o di verità?

18 ottobre 2016 ore 12:08 segnala
La risposta sembra ovvia, tutti dicono di voler vivere di verità,ma alla fine quanti lo fanno?Vivere in un modo o nell'altro è una scelta di vita.Spesso si parte con le migliori intenzioni,si è sinceri e ci si accorge che è semplice tutto sommato,finché non nasce un conflitto o accade qualcosa che raccontarla significa assumersi una responsabilità
E'lì che tutti i buoni propositi vanno a farsi friggere e si inizia la strada della menzogna, delle mezze verità o delle verità omesse.Essere sinceri è un grande indice di maturità, di forza, di coraggio e di rispetto.Dire falsità, mezze verità o non dire priva l'altro della possibilità di scelta (spesso è proprio quello che si vuole con la bugia) e di fatto, è una reale e ben consistente privazione della libertà altrui, oltre ad una grande mancanza di rispetto.
Spesso il prezzo da pagare per una cosa del genere nel caso che la cosa venga scoperta, è la perdita totale di fiducia, di una amicizia, di un amore, ovvero il prezzo più alto.

SEMPRE A MODO MIO

17 ottobre 2016 ore 17:48 segnala
La mia vita ...l'ho vissuta sempre a modo mio.
Fuori dagli schemi.Fuori dai programmi prestabiliti.
Dicono di me che sono folle.Follemente innamorato della vita.Ho commesso errori.Tanti errori ...Ne porto i segni ...
ferite superficiali,ferite profonde.Mai rimpianti.Mai ripensamenti.
Ho fatto le mie scelte ...Le ho vissute.Le ho pagate.
Sono stato felice.Anche dietro la tristezza
sempre follemente amante di questi miei giorni.
Se domani la mia vita finisse ho la certezza di aver dato e ricevuto con l'innocenza della mia libertà.
Lascio i miei passi nel cuore di chi amo.
Lascio il mio cuore in mani d'amore.
Mani che mi hanno rialzato nelle cadute.
Mani che mi hanno accarezzato quando intorno tutto crollava.
Mani che mi hanno amato nei momenti di gioia.
La mia vita ...Un abbraccio di momenti.
Mi piace pensare che l'amore vero ti accompagna sempre.
Nel mio sorriso ...Nelle mie lacrime ...Nei miei pensieri ...
L'amore è stato e sarà sempre la mia casa.
Dovunque sarò domani ...
Qualsiasi strada si aprirà davanti a me Non smetterò di vivere a modo mio.Quel uomo ribelle ed innamorato
sono io ...sono le mie iniziali ...sono la mia firma in questo mondo.
f983d0e8-a07e-47ae-a94a-cdc83e43bb12
La mia vita ...l'ho vissuta sempre a modo mio. Fuori dagli schemi.Fuori dai programmi prestabiliti. Dicono di me che sono folle.Follemente innamorato della vita.Ho commesso errori.Tanti errori ...Ne porto i segni ... ferite superficiali,ferite profonde.Mai rimpianti.Mai ripensamenti. Ho fatto le...
Post
17/10/2016 17:48:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Mi piace pensare

19 agosto 2016 ore 12:22 segnala
che ognuno di noi ha nella stanza dell'anima due cassetti speciali:il cassetto dei sogni e il cassetto dei rimpianti.
Nella giovinezza apriamo spesso il cassetto dei sogni,ci piace sfogliarli,assaporarli,proiettarli mille volte nella mente,con il passare degli anni,il gesto di aprire quel cassetto diventa meno familiare,come se una ruggine sottile bloccasse i nostri gesti.
I sogni mai guardati impallidiscono,diventano trasparenti fino ad essere invisibili.
Il cassetto dei sogni si svuota piano piano,e piano piano spesso,senza che ce ne rendiamo conto,si riempe il cassetto dei rimpianti.
Capita poi che un giorno,per un colpo di vento,un incontro,un sorriso,il cassetto dei sogni si riapre d'improvviso,portando con violenza dolorosa l'eco dei sogni non vissuti,delle carezze non date,delle parole perdute.
Per ragioni misteriose,quel cassetto si riapre intorno ai 40 anni per le donne e i 50 anni per gli uomini.
Forse perché in quei momenti,si trova finalmente il tempo di fermarsi e di fare un bilancio della propria vita.
Forse perché un evento esterno mette in discussione le nostre certezze anche di futuro.
Per esempio,quando la malattia o la morte di una persona cara ci obbliga a riconoscere l'assoluta brevità della vita effimera come un sospiro,o quando una nostra crisi esistenziale si veste dei colori dell'innamoramento.
36f6638e-bcb4-4c55-b34d-3a78fef6ab4b
che ognuno di noi ha nella stanza dell'anima due cassetti speciali:il cassetto dei sogni e il cassetto dei rimpianti. Nella giovinezza apriamo spesso il cassetto dei sogni,ci piace sfogliarli,assaporarli,proiettarli mille volte nella mente,con il passare degli anni,il gesto di aprire quel cassetto...
Post
19/08/2016 12:22:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Nulla...io non sono più nulla...Non percepisco più il dolore

13 luglio 2016 ore 13:59 segnala
Il mio silenzioso pianto è NULLA rispetto al mio TORMENTO...
A ciò che provo.. infondo al mio cuore....
Nulla.. io non sono più nulla...
Sono una barca senza remi in balia di un rancoroso mare...
Le cui furiose onde deliranti la percuotono e scuotono fino a portarla giù..Fino a farla inabissare.....
E nel tempio della vita non v'è più poema che mi possa raccontare...
Nel quadro del tempo i colori sono spenti...
Non esiste più luce ove disegnai un sole...
Non v'è più ragione in un tenebroso cuore..
Non esiste un colore che si misceli col dolore....
Nulla.. non sono più nulla....
Il mio ego è un fantasma che infesta i miei ricordi..
Oramai sento che nulla ha più un senso...
E forse.. in realtà non ho mai vissuto......
Ed ora... è troppo tardi.....
Credevo.. ma ora non più...
Credevo di essere...Ma .. non lo sono più...
È triste dare voce al mio interiore lamento...
Ma.......Non riesco a spiegarti il mio dolore..
Ciò che provo......Ciò che io sento...
Sono semplicemente uno spirito che non ha mai trovato il suo posto in questo mondo surreale...E ti ripeto..
"NULLA..IO NON SONO PIÙ NULLA"
E mi rinchiudo nel mio guscio...
Sola...Come farfalla alla quale han strappato le ali...
E adesso... NON RIESCO PIÙ A VOLARE...
af9ffac8-bfae-460e-b7f5-66cc0bcfd617
« immagine » Il mio silenzioso pianto è NULLA rispetto al mio TORMENTO... A ciò che provo.. infondo al mio cuore.... Nulla.. io non sono più nulla... Sono una barca senza remi in balia di un rancoroso mare... Le cui furiose onde deliranti la percuotono e scuotono fino a portarla giù..Fino a farla i...
Post
13/07/2016 13:59:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment