UMILTÀ, VIRTÙ IN VIA DI ESTINZIONE...

22 maggio 2016 ore 11:55 segnala
E fu così che nei tempi moderni, l'umiltà non ebbe più terreno fertile e finì per essere una di quelle bellissime virtù in via di estinzione. Oggi basta un nonnulla per vestirsi di autorità, denigrare il prossimo e innalzarsi all'inverosimile. È svilente osservare quanta gente, inizi un discorso con la frase: io sono, ma non dice il suo nome, bensì, cosa rappresenta, poi dopo aver enumerato il suo curriculum, aggiunge il nome. Non vedi più la classica stretta di mano vigorosa in cui ci si presenta per nome e ci si dice: piacere di conoscerti! No, oggi si va avanti con io sono questa o quell'altra istituzione, io sono il massimo esponente di questa o quell'altra cosa. Nulla da eccepire sulle varie cariche per carità, ma possibile che nei rapporti in genere, la fama o la carica debba precedere necessariamente il nome? Cosa c'è di tanto scandaloso nell'ipotetico incontro casuale tra un presidente di una tal carica e un umile comune mortale e presentarsi semplicemente col nome? Siamo tutti uomini generati dallo stesso Dio e, sebbene, in tanti ricoprano ruoli, cariche di potere e quant'altro, perché si deve perdere di umiltà e sottolineare la diversità del ruolo sociale ostentandolo? Lo ignoro, ma resta il fatto che l'umiltà più si va avanti e più si estingue.
3bf2090f-f149-45a7-8482-d65d9a694bb9
E fu così che nei tempi moderni, l'umiltà non ebbe più terreno fertile e finì per essere una di quelle bellissime virtù in via di estinzione. Oggi basta un nonnulla per vestirsi di autorità, denigrare il prossimo e innalzarsi all'inverosimile. È svilente osservare quanta gente, inizi un discorso...
Post
22/05/2016 11:55:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.