La mostra.

02 novembre 2017 ore 01:21 segnala


Tempo fa andai ad una mostra,dopo aver ammirato tanti capolavori dipinti da mani sapienti,mi trovai al cospetto di alcune statue magistralmente scolpite e tornite.
Una di queste era un nudo di donna.
Nell'ammirarne la meravigliosa creatura la persona che era con me allungò la mano e la toccò.
Io la guardai e Lei mi disse:
"io l'arte la devo toccare sentire".
In quel preciso istante pensai ecco la DDDDonna giusta per me.
Poi arrivarono l'Isis, i terremoti,le alluvioni,Kim Jong-un,non ci son più le mezze stagioni ecc ecc.
c91836ef-0cae-4d2a-93d6-ae35d5c84841
« immagine » Tempo fa andai ad una mostra,dopo aver ammirato tanti capolavori dipinti da mani sapienti,mi trovai al cospetto di alcune statue magistralmente scolpite e tornite. Una di queste era un nudo di donna. Nell'ammirarne la meravigliosa creatura la persona che era con me allungò la mano e ...
Post
02/11/2017 01:21:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Il dare.....

05 ottobre 2017 ore 01:04 segnala


Ho sempre pensato “è mio e decido io a chi darlo”. E ho fatto così. L’ho dato poche volte consapevolmente e molto più spesso, l’ho dato a destra e sinistra senza pensarci due volte. L’ho dato a chi ha saputo prenderselo, con piccole attenzioni e un pizzico di delicatezza. L’ho dato a chi ne ha avuto cura e a chi l’ha maltrattato, facendomi soffrire e lacerandomi. L’ho dato a chi non sperava più di poterlo avere. L’ho dato a chi non lo voleva. L’ho dato a uomini e donne, anche se i primi in effetti sono stati pochi. Lentamente, un po’ alla volta, ho iniziato a non darlo più. L’ho tenuto tutto per me, conservandolo con cura e traendone piacere di tanto in tanto. E poi ho imparato. Ho imparato a darlo con consapevolezza, a piccole dosi, solo quando ne ho veramente voglia. Solo quando la spinta è veramente forte. Ho imparato che non lo si può dare a tutti in modo indiscriminato. Perché il CUORE è un bene prezioso.
Troppo prezioso.
0a4e3e56-8f99-4b87-9f41-d02e55d47379
« immagine » Ho sempre pensato “è mio e decido io a chi darlo”. E ho fatto così. L’ho dato poche volte consapevolmente e molto più spesso, l’ho dato a destra e sinistra senza pensarci due volte. L’ho dato a chi ha saputo prenderselo, con piccole attenzioni e un pizzico di delicatezza. L’ho dato a...
Post
05/10/2017 01:04:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Cosa vorrei.

10 settembre 2017 ore 10:20 segnala


Cosa vorresti, stasera?
Un abbraccio, forse. O un bacio. La certezza che ti richiamerà, anche se è passato un secolo. Poter rivivere quel momento tremendamente sbagliato, ma in sé così perfetto, che non sai se è più un peccato da scontare o se è un peccato non poterlo rivivere più.
Cosa vorresti, stasera?
In fondo al cuore, lo sai.
Lo hai sempre saputo.
Che certe emozioni non muoiono mai.
188517c8-7267-4226-beec-3b58294c6d27
« immagine » Cosa vorresti, stasera? Un abbraccio, forse. O un bacio. La certezza che ti richiamerà, anche se è passato un secolo. Poter rivivere quel momento tremendamente sbagliato, ma in sé così perfetto, che non sai se è più un peccato da scontare o se è un peccato non poterlo rivivere più. C...
Post
10/09/2017 10:20:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

Il Viaggio.

03 settembre 2017 ore 16:38 segnala


Quando prepari un viaggio importante,tutto è bellissimo.Nella testa hai solo quello.
L'ansia della partenza,il vivere nuove avventure,nuovi luoghi,incontrare nuove persone porta la mente a lavorare solo guardando avanti.
Vivere il luogo in cui ti rechi,ti rende ricco immensamente e ti assale una sorta di tristezza al momento del ritorno.
Cerchi di scacciarla sin quando il carrello dell'aereo non tocca il suolo di casa tua.
Poi cominci la parte del racconto e ti sembra di essere ancora la.I giorni passano e ti accorgi che man mano i racconti diventano ricordi.
Ecco aperta la maledetta porta dei ricordi.
Si,maledetta perché da li oltre al bel passato,spingono,escono e si rifanno vivi anche i brutti ricordi quelli che a fatica hai chiuso a chiave e cercato di dimenticare.
Momenti,profumi,colori,sensazioni,musiche e....PERSONE.
e8b1bba7-da53-41dd-904e-f1cbef83d3ee
« immagine » Quando prepari un viaggio importante,tutto è bellissimo.Nella testa hai solo quello. L'ansia della partenza,il vivere nuove avventure,nuovi luoghi,incontrare nuove persone porta la mente a lavorare solo guardando avanti. Vivere il luogo in cui ti rechi,ti rende ricco immensamente e t...
Post
03/09/2017 16:38:29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Sei stata......

31 agosto 2017 ore 08:35 segnala


...devo riconoscertelo...sei stato il mio addio più faticoso....sei stato il mio addio che non volevo pronunciare...sei stato il mio addio ripetuto tantissime volte...sei stato quello gridato...sussurrato...detto con odio...con amore...con tutti i sentimenti possibili...sei il mio addio che metterò sempre in dubbio...
366d1898-dd1b-40bb-96af-72547462a7ce
« immagine » ...devo riconoscertelo...sei stato il mio addio più faticoso....sei stato il mio addio che non volevo pronunciare...sei stato il mio addio ripetuto tantissime volte...sei stato quello gridato...sussurrato...detto con odio...con amore...con tutti i sentimenti possibili...sei il mio ad...
Post
31/08/2017 08:35:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

So che.

27 giugno 2017 ore 08:56 segnala

So che il tempo mi darà ragione.
So che da qualche parte ci sei .
So che sarà splendido.

Preferenze.

21 maggio 2017 ore 12:20 segnala


A chi comanda,preferisco chi disobbedisce.

La chiave.

16 maggio 2017 ore 01:22 segnala

"Ho commesso un errore gravissimo".
Per quanto sia stato attentissimo a non cedere alle innumerevoli tentazioni,
ieri sera mi sono accorto dell'errore.
Si sa,il passare del tempo e il cambio delle stagioni a volte ci fanno dimenticare
cose negli armadi.
Al ripresentarsi del bel tempo ti ritrovi ad aprire nuovamente le loro ante e ad inventariare un po' quel che c'è,scopri d'aver comprato cose poi mai indossate,altre dimenticate le ritrovi.
Quando poi il caldo scoppia improvviso,butti la mano peschi e via.
Indossi ti sistemi ed esci.
Fai serata ti diverti non pensi.
Rientri sei felice.
Sistemi la macchina cerchi le chiavi e la mano scivola in una tasca che nemmeno sapevi esistesse.
Senti qualcosa di strano,una carta la togli e ti chiedi ma cosa sarà.
Guardi,è uno scontrino semi cancellato leggi il luogo e x2,la mente ripiomba in uno stato di nebulosa tristezza che cerchi di scacciare,appallottolando lo scontrino e lanciandolo il più lontano possibile.
Rientri,chiudi la porta ed ecco che capisci l'errore.
"Ho chiuso la porta del cuore ma Ti ho lasciato la chiave".

La ragione.

07 maggio 2017 ore 19:19 segnala


La ragione,il turbamento dell’essere.
L’yin e lo yang.
Credere o dimenticare.
Obbedire al conformismo,o cedere alla follia del sentimento,
alla forza interiore che ti smuove,
che scavalca la coscienza
che ti spinge a rinunciare all’assoluto,
per conoscere l’ignoto,
seguendo il sottile filo di un pensiero libero
fatto di sensazioni e turbamento
alla ricerca di ciò che ci rende ancora animali.
Quel sentirsi liberi,quell’ululare alla luna,
correre lontano da chi ci vuole prigionieri,
scoprendo il fuoco dentro noi stessi.
ee9f79b4-ce7e-4bcb-a49e-7bb25974f038
« immagine » La ragione,il turbamento dell’essere. L’yin e lo yang. Credere o dimenticare. Obbedire al conformismo,o cedere alla follia del sentimento, alla forza interiore che ti smuove, che scavalca la coscienza che ti spinge a rinunciare all’assoluto, per conoscere l’ignoto, seguendo il so...
Post
07/05/2017 19:19:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Le molecole.

29 aprile 2017 ore 18:11 segnala


Ieri un paio di occhi scuri,mi hanno convinto.
E così eccoci a cena lei di fronte a me,ambiente accogliente,caldo(visto il tempo autunnale fuori),belli i colori i tavoli preparati con cura una buona musica in sottofondo.
Serata perfetta mi dico.
Arriva il menu,lo apriamo comincio a leggere.
La guardo,lei assorta nella lettura,io torno a leggere e comincio a farmi domande del tipo:
-"ma dove azzo sono? Sono io che non connetto o...? Cosa sarà mai sta cosa?".
Mi guardo attorno e vedo tavoli pieni e gente che chiacchiera.Il tempo stringe devo ordinare ok.
Per non fare figuracce ostento sicurezza e con nonchalance ordino.
Ritorno a guardarla cercando di dare spazio ai miei pensieri meno culinari, ma la testa non ne vuole sapere ripete parole astruse e assurde come "Cubi di Entrana",
"patate Vitellotte","aria allo zafferano".Ecco le portate,che meraviglia di colori forme e profumi,affondo la forchetta e le forme si lasciano attraversare come fantasmi dissolvendosi poco dopo.Assaggio,i sapori esplodono in bocca ma nulla di più,via via così fino ai dolci che io,salto con piacere.
La chiacchiera è piacevole la compagnia anche ma probabilmente la cucina molecolare,ha effetti anche sul cervello.Mi accorgo di non seguire più i discorsi,la testa va ai rimpianti,di serate ricche di sapori e profumi,belli corposi tangibili.Quelli che ti rimangono dentro,quelli che (come in questo caso)ritornano vivi in tutto il loro splendore quando meno te lo aspetti.
Ora non so se il nutrirsi d'aria,o le NON FORME,o le nuvole o la spuma di yogurt al pepe nero oppure l'emulsione di carote all’extravergine o la scomposizione del tiramisù,siano i responsabili,ma la serata pur in splendida compagnia l'ho conclusa con una tristezza nel cuore e una rustichella in autogrill,e mentre degusto ed apprezzo lo squallido panino mi viene un flash.
-"ma no,la cucina molecolare è splendida,sono io che....
preferisco gli occhi chiari".
(Io).
5f19438b-60ce-433e-af7b-1253483943d1
« immagine » Ieri un paio di occhi scuri,mi hanno convinto. E così eccoci a cena lei di fronte a me,ambiente accogliente,caldo(visto il tempo autunnale fuori),belli i colori i tavoli preparati con cura una buona musica in sottofondo. Serata perfetta mi dico. Arriva il menu,lo apriamo comincio a l...
Post
29/04/2017 18:11:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    3