Preferenze.

21 maggio 2017 ore 12:20 segnala


A chi comanda,preferisco chi disobbedisce.

La chiave.

16 maggio 2017 ore 01:22 segnala

"Ho commesso un errore gravissimo".
Per quanto sia stato attentissimo a non cedere alle innumerevoli tentazioni,
ieri sera mi sono accorto dell'errore.
Si sa,il passare del tempo e il cambio delle stagioni a volte ci fanno dimenticare
cose negli armadi.
Al ripresentarsi del bel tempo ti ritrovi ad aprire nuovamente le loro ante e ad inventariare un po' quel che c'è,scopri d'aver comprato cose poi mai indossate,altre dimenticate le ritrovi.
Quando poi il caldo scoppia improvviso,butti la mano peschi e via.
Indossi ti sistemi ed esci.
Fai serata ti diverti non pensi.
Rientri sei felice.
Sistemi la macchina cerchi le chiavi e la mano scivola in una tasca che nemmeno sapevi esistesse.
Senti qualcosa di strano,una carta la togli e ti chiedi ma cosa sarà.
Guardi,è uno scontrino semi cancellato leggi il luogo e x2,la mente ripiomba in uno stato di nebulosa tristezza che cerchi di scacciare,appallottolando lo scontrino e lanciandolo il più lontano possibile.
Rientri,chiudi la porta ed ecco che capisci l'errore.
"Ho chiuso la porta del cuore ma Ti ho lasciato la chiave".

La ragione.

07 maggio 2017 ore 19:19 segnala


La ragione,il turbamento dell’essere.
L’yin e lo yang.
Credere o dimenticare.
Obbedire al conformismo,o cedere alla follia del sentimento,
alla forza interiore che ti smuove,
che scavalca la coscienza
che ti spinge a rinunciare all’assoluto,
per conoscere l’ignoto,
seguendo il sottile filo di un pensiero libero
fatto di sensazioni e turbamento
alla ricerca di ciò che ci rende ancora animali.
Quel sentirsi liberi,quell’ululare alla luna,
correre lontano da chi ci vuole prigionieri,
scoprendo il fuoco dentro noi stessi.
ee9f79b4-ce7e-4bcb-a49e-7bb25974f038
« immagine » La ragione,il turbamento dell’essere. L’yin e lo yang. Credere o dimenticare. Obbedire al conformismo,o cedere alla follia del sentimento, alla forza interiore che ti smuove, che scavalca la coscienza che ti spinge a rinunciare all’assoluto, per conoscere l’ignoto, seguendo il so...
Post
07/05/2017 19:19:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Le molecole.

29 aprile 2017 ore 18:11 segnala


Ieri un paio di occhi scuri,mi hanno convinto.
E così eccoci a cena lei di fronte a me,ambiente accogliente,caldo(visto il tempo autunnale fuori),belli i colori i tavoli preparati con cura una buona musica in sottofondo.
Serata perfetta mi dico.
Arriva il menu,lo apriamo comincio a leggere.
La guardo,lei assorta nella lettura,io torno a leggere e comincio a farmi domande del tipo:
-"ma dove azzo sono? Sono io che non connetto o...? Cosa sarà mai sta cosa?".
Mi guardo attorno e vedo tavoli pieni e gente che chiacchiera.Il tempo stringe devo ordinare ok.
Per non fare figuracce ostento sicurezza e con nonchalance ordino.
Ritorno a guardarla cercando di dare spazio ai miei pensieri meno culinari, ma la testa non ne vuole sapere ripete parole astruse e assurde come "Cubi di Entrana",
"patate Vitellotte","aria allo zafferano".Ecco le portate,che meraviglia di colori forme e profumi,affondo la forchetta e le forme si lasciano attraversare come fantasmi dissolvendosi poco dopo.Assaggio,i sapori esplodono in bocca ma nulla di più,via via così fino ai dolci che io,salto con piacere.
La chiacchiera è piacevole la compagnia anche ma probabilmente la cucina molecolare,ha effetti anche sul cervello.Mi accorgo di non seguire più i discorsi,la testa va ai rimpianti,di serate ricche di sapori e profumi,belli corposi tangibili.Quelli che ti rimangono dentro,quelli che (come in questo caso)ritornano vivi in tutto il loro splendore quando meno te lo aspetti.
Ora non so se il nutrirsi d'aria,o le NON FORME,o le nuvole o la spuma di yogurt al pepe nero oppure l'emulsione di carote all’extravergine o la scomposizione del tiramisù,siano i responsabili,ma la serata pur in splendida compagnia l'ho conclusa con una tristezza nel cuore e una rustichella in autogrill,e mentre degusto ed apprezzo lo squallido panino mi viene un flash.
-"ma no,la cucina molecolare è splendida,sono io che....
preferisco gli occhi chiari".
(Io).
5f19438b-60ce-433e-af7b-1253483943d1
« immagine » Ieri un paio di occhi scuri,mi hanno convinto. E così eccoci a cena lei di fronte a me,ambiente accogliente,caldo(visto il tempo autunnale fuori),belli i colori i tavoli preparati con cura una buona musica in sottofondo. Serata perfetta mi dico. Arriva il menu,lo apriamo comincio a l...
Post
29/04/2017 18:11:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Il Piacere.

24 aprile 2017 ore 17:49 segnala


Il piacere di gustare un distillato,non è un semplice assaporare.
Il piacere è soprattutto,quello che la mente va a ricercare quando i suoi effluvi ammantano cuore e cervello.
Come in un film rivedi scene che hanno lasciato un segno,risenti profumi,le immagini di sorrisi e sguardi si fanno nitide,ti perdi,seppur per un attimo, in un mondo tuo nel quale nessuno può entrare.
Quando poi il distillato è qualcosa che hai cercato più e più volte e non hai mai trovato il tutto è ancora più bello.
Unico neo è non aver potuto condividere con chi me ne ha parlato,il piacere della scoperta.Ma tutto non si può avere si sa.
Nella vita bisogna anche sapersi accontentare e direi che accontentarsi di questo non è poco.
(Io).
869563ea-8bef-4191-81af-77ac44005048
« immagine » Il piacere di gustare un distillato,non è un semplice assaporare. Il piacere è soprattutto,quello che la mente va a ricercare quando i suoi effluvi ammantano cuore e cervello. Come in un film rivedi scene che hanno lasciato un segno,risenti profumi,le immagini di sorrisi e sguardi si...
Post
24/04/2017 17:49:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment

Al casello.

19 aprile 2017 ore 23:38 segnala


Ma si dai,sono un uomo fortunato.
Ho vissuto un periodo di "spessore",bello,gratificante e ne sono contento ma si sa,nulla dura in eterno.
Ora,diciamo che sono rientrato nei ranghi.
Dico così perché,da tempo non mi capitava di pensare una cosa,mentre mi godo la compagnia di una persona.
Non mi capitava di dire a me stesso guardando una donna "ma che te lo dico a fare".
Ieri invece sul sedile accanto avevo una persona,con la quale pensavo si potessero fare dei discorsi,non altamente filosofici(non ne sarei all'altezza),non politicamente impegnati,non riflessivi o introspettivi,semplicemente dei discorsi sensati,con un inizio ed una fine magari.Invece mi ritrovo ad aprire duecento discorsi e a non concluderne nemmeno uno.
Così mentre guido e lei parla di non so cosa,mi ritrovo a voler fare una domanda,poi conscio del fatto che lei sarebbe andata per la sua strada discorsiva inconcludente,mi dico mentalmente "ma che te lo dico a fare".Poi un sorriso,e un " ma certo concordo in pieno".
Di cosa stesse parlando non saprei.Arrivato al casello,nell'attesa del pedaggio la guardo
(mentre lei continua a parlare),capelli biondi,occhi azzurri,tailleur blu,camicia bianca dalla quale spunta il pizzo di una quarta coppa c,tacco dodici e allora....ma che Ve lo dico a fare.....!!!!Va bene così.
(Io).
cad26cc0-4595-4f7d-913e-81bc1bd94bf2
« immagine » Ma si dai,sono un uomo fortunato. Ho vissuto un periodo di "spessore",bello,gratificante e ne sono contento ma si sa,nulla dura in eterno. Ora,diciamo che sono rientrato nei ranghi. Dico così perché,da tempo non mi capitava di pensare una cosa,mentre mi godo la compagnia di una perso...
Post
19/04/2017 23:38:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Oscurità.

14 aprile 2017 ore 01:12 segnala


Ciao, oscurità, vecchia amica,
sono qui per parlarti di nuovo.Sono qui per dirTi che tra le Tue braccia ogni volta al calar del sole rinasco.Sono qui per dirTi che Tu non nascondi nulla,ma col Tuo buio rendi tutto ben definito,con Te i pensieri sono limpidi sinceri veri.
Il giorno li maschera,li distorce,li rende banali,spesso li intrappola.
Poi arrivi Tu e tutto cambia,si librano nell'aria gelida delle notti invernali o nel tepore primaverile,limpidi chiari come acqua di fonte,o pieni di celeidoscopici colori.Guardandoli ti rendono felice,le forme i colori sono vivi caldi e le forme,altro non sono che i percorsi da me compiuti.Mi piace riguardare i miei percorsi sono belli,e pieni di persone speciali.Grazie oscurità ti ho incontrata tanti anni fa,ti ho vissuta ed ho imparato a conoscerti,se oggi ho il cuore gonfio di bene e non di odi o rancori,lo devo solo a Te.
(Io).
fc245778-a665-418a-8492-ab4e7a182f29
« immagine » Ciao, oscurità, vecchia amica, sono qui per parlarti di nuovo.Sono qui per dirTi che tra le Tue braccia ogni volta al calar del sole rinasco.Sono qui per dirTi che Tu non nascondi nulla,ma col Tuo buio rendi tutto ben definito,con Te i pensieri sono limpidi sinceri veri. Il giorno li...
Post
14/04/2017 01:12:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Desiderio.

10 aprile 2017 ore 23:28 segnala



Io sono un peccatore,
un angelo caduto,
alla ricerca di te,
del tuo profumo,
che inseguo nella notte
come se fosse una scia
di una stella cadente,
a cui confidare
i miei desideri ardenti,
nel fuoco di una notte buia
come se il firmamento fosse privo di stelle,
la luna un'astro privo di magia
l'unica luce noi.."
95b740fc-c7ee-4491-a037-d26c850e8f70
« immagine » io sono un peccatore , un angelo caduto, alla ricerca di te, del tuo profumo, che inseguo nella notte come se fosse una scia di una stella cadente, a cui confidare i miei desideri ardenti, nel fuoco di una notte buia come se il firmamento fosse privo di stelle , la luna un 'astro pr...
Post
10/04/2017 23:28:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Il momento.

03 aprile 2017 ore 18:41 segnala


Arriva il momento in cui pensi solo a stare bene.
Il tempo è volato,hai fatto,hai provato,hai disfatto,abbattuto,demolito.
Hai ricostruito,ti hanno abbattuto di nuovo.
Ora stai bene e pensi solo a condividere il bene con una persona,goderti il silenzio o il rumore del mare,il vento la poggia,i problemi e le gioie.
Ma una lei o meglio la Lei al momento non c'è,allora passeggi sulla spiaggia virtuale e...speri di trovare la bottiglia col messaggio cui rispondere.
Il mare cancella le tue orme ad ogni onda,ma sai che ogni onda porta la speranza di un nuovo cammino.
(Io).
637fd7d2-22fc-4d75-b1b3-2d8e7e59013f
« immagine » Arriva il momento in cui pensi solo a stare bene. Il tempo è volato,hai fatto,hai provato,hai disfatto,abbattuto,demolito. Hai ricostruito,ti hanno abbattuto di nuovo. Ora stai bene e pensi solo a condividere il bene con una persona,goderti il silenzio o il rumore del mare,il vento l...
Post
03/04/2017 18:41:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment

La libertà di....

26 marzo 2017 ore 18:04 segnala


Quando scelgo una persona,lo faccio per come è,non per come vorrei fosse.
Questo è il motivo per il quale,non mi sentirai mai dire:
-"vorrei fossi più.... o meno.... vorrei facessi così... o cosà.... ".
Spesso però il tutto viene frainteso e sembra disinteresse.
Invece ogni singolo centesimo di secondo di ogni singola ora di ogni singola giornata,ti avrò nei miei occhi e nei mie pensieri.
Se Ti scelgo sei l'unica,ottima,irrinunciabile, meravigliosa ragione per cui valga la pena svegliarsi il mattino.
(io).
75047a7e-737e-4426-955e-67a9a37f34f5
« immagine » Quando scelgo una persona,lo faccio per come è,non per come vorrei fosse. Questo è il motivo per il quale,non mi sentirai mai dire: -"vorrei fossi più.... o meno.... vorrei facessi così... o cosà.... ". Spesso però il tutto viene frainteso e sembra disinteresse. Invece ogni singolo c...
Post
26/03/2017 18:04:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    4