Al casello.

19 aprile 2017 ore 23:38 segnala


Ma si dai,sono un uomo fortunato.
Ho vissuto un periodo di "spessore",bello,gratificante e ne sono contento ma si sa,nulla dura in eterno.
Ora,diciamo che sono rientrato nei ranghi.
Dico così perché,da tempo non mi capitava di pensare una cosa,mentre mi godo la compagnia di una persona.
Non mi capitava di dire a me stesso guardando una donna "ma che te lo dico a fare".
Ieri invece sul sedile accanto avevo una persona,con la quale pensavo si potessero fare dei discorsi,non altamente filosofici(non ne sarei all'altezza),non politicamente impegnati,non riflessivi o introspettivi,semplicemente dei discorsi sensati,con un inizio ed una fine magari.Invece mi ritrovo ad aprire duecento discorsi e a non concluderne nemmeno uno.
Così mentre guido e lei parla di non so cosa,mi ritrovo a voler fare una domanda,poi conscio del fatto che lei sarebbe andata per la sua strada discorsiva inconcludente,mi dico mentalmente "ma che te lo dico a fare".Poi un sorriso,e un " ma certo concordo in pieno".
Di cosa stesse parlando non saprei.Arrivato al casello,nell'attesa del pedaggio la guardo
(mentre lei continua a parlare),capelli biondi,occhi azzurri,tailleur blu,camicia bianca dalla quale spunta il pizzo di una quarta coppa c,tacco dodici e allora....ma che Ve lo dico a fare.....!!!!Va bene così.
(Io).
cad26cc0-4595-4f7d-913e-81bc1bd94bf2
« immagine » Ma si dai,sono un uomo fortunato. Ho vissuto un periodo di "spessore",bello,gratificante e ne sono contento ma si sa,nulla dura in eterno. Ora,diciamo che sono rientrato nei ranghi. Dico così perché,da tempo non mi capitava di pensare una cosa,mentre mi godo la compagnia di una perso...
Post
19/04/2017 23:38:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.