Punti di vista.

12 febbraio 2017 ore 15:02 segnala


La notte era fredda,la pioggia picchiava sulle persiane socchiuse con un battere ritmato,quasi a scandire il tempo che passava.Solo ormai,ancora seduto al tavolo tra mille pensieri,rimorsi,rimpianti.Scostai le mani dal volto,gli occhi velati ci misero qualche secondo per mettere a fuoco quel che restava di quella notte.Piano piano,le immagini si fecero più nitide,il posacenere ricolmo,i bicchieri vuoti.Vicino alla porta un unico cappotto,il mio.Mi alzai pervaso da un malessere generale,feci il giro del tavolo e mi avviai vero la porta.Era tutto finito.Infilai il cappotto,uno,due,tre bottoni,misi il cappello,le mani istintivamente scivolarono nelle tasche.Un pensiero all'apparenza insensato,mi portò a chiedermi dove fosse l'accendino.Forse la voglia di un ultima sigaretta o forse la voglia di stringere ancora qualcosa fra le mani,per non sentir le tasche vuote come vuoto era il mio essere.Tornai con lo sguardo al tavolo,lo vidi mi avvicinai e lo sguardo si posò su quattro carte,lasciate li quasi a lanciar un messaggio.Un brivido.Mi voltai,me ne andai richiudendo delicatamente la porta,quasi a non voler disturbare quella parola.L'alba mi salutò con la sua pungente freddezza,tramutando la tristezza sul mi volto in sorriso e riempiendo i miei occhi di speranza.Pensai,"punti di vista".Alzai il bavero e m'incamminai speranzoso,verso il nuovo giorno.
b549151d-9f36-4bd9-b2ac-6f251d1bd651
« immagine » La notte era fredda,la pioggia picchiava sulle persiane socchiuse con un battere ritmato,quasi a scandire il tempo che passava.Solo ormai,ancora seduto al tavolo tra mille pensieri,rimorsi,rimpianti.Scostai le mani dal volto,gli occhi velati ci misero qualche secondo per mettere a fu...
Post
12/02/2017 15:02:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.