Discussione Tra Me E Lui

31 gennaio 2017 ore 10:19 segnala



Per chi ancora non lo conoscesse Loreto è il mi' pappagallo, è nato con me e defungerà con me, Loreto è r'compagno rompiscatole con cui ogni tanto discuto. N'somma ci si sfoga e ci s'offende a vicenda.

A – allora Loreto, che sa' a fare, si ravviva un po' questo blogghe altrimenti piglia di muffa. O si va avanti o si chiude e un se ne parla più.

L – e dio cos'aspettavi a farlo, sempre la solita vagabonda, leggi tutto e un e scrivi più.

A – e ce lo sai no che c'ho da fa' tante 'ose n' capo a una giornata, un mi criticà o ti spenno.

L – te un e spenni proprio nessuno, se mi spenni ce lo sai che sarei comunque meglio di te quando ti spogli.

A – sta' zitto va' te sei sempre il solito critione, guarda a te piuttosto che n'hai di atti, mirati dentro e poi dimmi se tu sei quello d'una volta, un lo vedi che sei n'vecchiato, l'anni passano anche per te, ormai anco te sei ito, hai perso smalto e pure r'fascino d'una volta.

L – te ti sbagli, io son sempre uguale a prima sei te che sei diventata decrepita, un'hai più la verve d'una vorta, ormai un ti carcola più nessuno e sarebbe pure l'ora che tu ti ritirassi a vita privata.

A – te tu sei scemo, io fo' quel che m'aggrada, che ti stia bene o meno son sempre quella d'una volta, e sei te che pensi sbagliato, un'hai più la grinta d'un tempo, te ne stai li su quer trespolo a pulitti ir becco dopo avè fatto indigestione di semi di girasole. Se tu un e stai attento di fo' morì di fame, sei diventato rattrappito, un'e scendi mai, te ne stai li mezzo rammollito a guardammi quando passo e poi chissà cosa ti passa da quer povero cervellino.

L – meglio se un te lo dio cosa mi ci passa sennò finisce che mi strangoli. Un sono mia tanto scemo come pensi te.

A – guarda bellino che anche se un me lo dici ti so legge ner pensiero e di tutto quer che ci leggo te tu lo sai che son tutte fandonie partorite dalla tu' mente mezza malata.

L – io la mente mezza malata? Pensa piuttosto a quell'omo che ti gira sempre n'torno e ti segue dappertutto.

A – ma chi è , ma di chi parli o zuzzerellone, io un c'ho nessuno che mi segue e mi gira n'torno.

L – ahahahaha meglio se un te lo dio sennò t'arrabbi anche di più.

A – ma che ridi, ma che te ridi pennutaccio grigio con quarche penna bianca nata per vecchiaia incipiente.

L – o bimba un m'offende é ?

A – perchè sennò cosa fai? ce lo sai che se ti piglio per ir collo con me un'hai scampo, rispondi piuttosto alla domanda e subito anche, chi è quello che mi segue sempre. Rispondiiiiiiiiii

L – vabbene dai te lo dio però un t'arrabbia eh?

A – giurin giurello che un ti fo' nulla!

L – vabbene dai quello che ti gira sempre d'intorno si chiama ...Alzheimer... No no no bona .Aiutoooooooooooo

L'ho perdonato sennò quando ho bisogno di letià con quarcuno con chi lo faccio :-)))

2f29d501-ceed-4a88-adcb-aed2d84aa0b5
« immagine » Per chi ancora non lo conoscesse Loreto è il mi' pappagallo, è nato con me e defungerà con me, Loreto è r'compagno rompiscatole con cui ogni tanto discuto. N'somma ci si sfoga e ci s'offende a vicenda. A – allora Loreto, che sa' a fare, si ravviva un po' questo blogghe altrimenti p...
Post
31/01/2017 10:19:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. leggendolamano 31 gennaio 2017 ore 11:10
    molto divertente ......
  2. Semplicemente.ANNA 01 febbraio 2017 ore 06:56
    leggendolamano, grazie ...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.