CONTATTO

13 marzo 2014 ore 16:16 segnala
Entrerei nella tua pelle strisciando,
gocciolando sulle labbra,
invischiata al miele della tua bocca.
Senza sfiorarti, senza le mani,
per sentire il sapore scivolando sull'istinto,
...e sempre senza mani saprei sfiorare l'idea del contatto.
Dimenticando il suono della musica che accompagna le nostre danze l'attimo del contatto.....
...e giocando con i colori e con le forme,
finch si possa dire al giorno bentornato.

Entrerei nella tua pelle strisciando,
cercando di escludere il piacere senza limitare i sensi,
ancora vorrei che fosse eterna la danza. ...
...e infine al risveglio chiedersi se il sogno reale,
...e di nuovo scivolare nel culmine del piacere soltanto per assicurarsi che era vero, che c'ero!
...e di nuovo buon risveglio. (R.G)

fd3495b8-6a11-4295-b6b1-114fcc45c8d8
Entrerei nella tua pelle strisciando, gocciolando sulle labbra, invischiata al miele della tua bocca. Senza sfiorarti, senza le mani, per sentire il sapore scivolando sull'istinto, ...e sempre senza mani saprei sfiorare l'idea del contatto. Dimenticando il suono della musica che accompagna le...
Post
13/03/2014 16:16:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. CARPEDIEM.50 15 maggio 2018 ore 06:42
    molto bella....tua ?
  2. semplicementer 15 maggio 2018 ore 19:15
    No, purtropponon mia, anche io mi diletto a scrivere e vorrei e potrei averla scritta io :-)

    Buona serata
  3. CARPEDIEM.50 15 maggio 2018 ore 20:45
    Comunque ottima scelta...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.