mente tenace o tenacemente?

04 aprile 2018 ore 05:42 segnala


ci sto provando … mi impegno giorno dopo giorno a vivere pienamente, a non perdermi niente , a riempirmi di vita, a smetterla di pensare alle cose che mancano e concentrarmi su quelle che per fortuna ci sono… il retrogusto amaro non desiste e mi accompagna quotidianamente ,sta sempre lì a ricordarmi quella stonatura che imperterrita diviene una costante nella mia vita, guardare avanti fa bene, rende liberi e permette di respirare nonostante l’aria in giro sia ben poca… ci provo a salvarmi , non so se ci riuscirò ma…in fondo che ci costa tentare???!!che ci costa distrarci ?che ci costa impegnarci nonostante il disimpegno, provarci mentre tutti desistono, interessarsi mentre tutti se ne fregano, aver cura del ” resto” mentre tutti sono concentrati su se stessi…alzare la testa invece di piangersi addosso???!!! beh forse tanta fatica e risultati non sempre certi…eppure non ho paura.
Mi vestirò di bianco, il bianco mi dona.
eb657bda-d9ca-4ea4-a365-01cd489a91b5
« immagine » ci sto provando … mi impegno giorno dopo giorno a vivere pienamente, a non perdermi niente , a riempirmi di vita, a smetterla di pensare alle cose che mancano e concentrarmi su quelle che per fortuna ci sono… il retrogusto amaro non desiste e mi accompagna quotidianamente ,sta sempre...
Post
04/04/2018 05:42:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Il Viandante, e il Sognatore-

02 aprile 2018 ore 16:28 segnala

Mi piace la dolcezza, e mi piace non doverlo nascondere. Mi piacciono le persone affabili, e pulite. Mi piacciono le persone che non si nascondano dietro un dito che diventi una mano, che diventi l’imponderabile formato tangibile. Mi piacciono le persone trasparenti, e non mi riferisco alla figura. Mi piacciono le persone lontane dai riflettori, e dagli intrallazzi. Mi piacciono le persone che quando ti pensino guardino fuori dalla finestra alla ricerca di un piccione, e che poi lo seguano, innamorate, con gli occhi. Mi piacciono le persone per le quali le parole non siano il frutto del solo calcolo combinatorio applicato all’insieme delle lettere dell’alfabeto. Mi piacciono le persone che a labbra serrate sappiano come farti sentire unico, tra i tanti d’un mazzo. Mi piacciono le persone che sappiano come lasciare il mondo fuori, e con un gesto, puro, e non rubato, sappiano trasformare le lacrime in stille di vita. Mi piacciono le persone per le quali venga prima io, e solo poi, il fugace. Mi piacciono le persone che allorquando vinte dal desiderio di baciarti, non si vergognino, e non attendano la notte, quando tutti dormano. Mi piacciono le persone che dotte e mai frettolose, umili, sappiano come discernere il Vero, dal verosimile…
Sono una Sognatrice perché nei miei sogni, la terra dove le lacrime hanno il solo sapore della gioia, dove chi dice di volerti bene te ne vuole davvero… Dove non sei solo un numero in una lista ordinata… Ecco, nei miei sogni, quella terra, esiste.
Per questo sono una Sognatrice.

E in un mondo dove tanti sanno come rubarti tutto, consumistico finanche nei sentimenti, dove l’effimero e la superficialità leggiadri allorché spavaldi imperano… Ho bisogno di coccolare un sogno. Questo. Il mio. Perché fin quando saprò come sognare, io saprò d’essere ancora in vita.
Per questo sono una Viandante.

2ad0d53e-7f2c-4382-9eef-8ab36d60e3b6
« immagine » Mi piace la dolcezza, e mi piace non doverlo nascondere. Mi piacciono le persone affabili, e pulite. Mi piacciono le persone che non si nascondano dietro un dito che diventi una mano, che diventi l’imponderabile formato tangibile. Mi piacciono le persone trasparenti, e non mi riferisc...
Post
02/04/2018 16:28:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    1

"Tu non apprezzi niente!"

27 marzo 2018 ore 23:04 segnala


E poi la tristezza ti coglie all’improvviso. E’ quando senti che nessuno può capirti, che vieni ingiustamente giudicata e lo sai che non è così, non è come dicono, perché tu invece ce la metti tutta per farti forte, ma a volte non ci riesci e invece di essere confortata, coccolata, spalleggiata, compresa…no! Sei una bambina…adesso che fai?! Piangi anche?…Ti senti così infelice che non hai le parole per esprimerlo..tutto avresti potuto aspettarti, ma non questo.Lui fa le promesse e regolarmente non le mantiene, lui dice no, non preoccuparti non accadrà…e poi è proprio lui a far sì che accada…per farla breve: tu non chiedi nulla, solo un po’ di tempo per voi e non riesci ad averlo; lui non chiede nulla, non ne ha bisogno. Tu gli dai già tutto, senza bisogno di parlare…e...
morale della favola:
TU non apprezzi niente!



983a4909-ce53-47cb-96e5-bf31cec55297
« immagine » E poi la tristezza ti coglie all’improvviso. E’ quando senti che nessuno può capirti, che vieni ingiustamente giudicata e lo sai che non è così, non è come dicono, perché tu invece ce la metti tutta per farti forte, ma a volte non ci riesci e invece di essere confortata, coccolata, s...
Post
27/03/2018 23:04:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Malinconia

24 marzo 2018 ore 10:13 segnala




Come spiegare, o anche più semplicemente tradurre con un solo termine, il concetto di questa canzone? ... E' sicuramente la sensazione che mi accompagna in questo periodo.....come tradurlo in italiano se non come
malinconia; assenza; tristezza; lontananza; tormento; perdita .... si perchè è questo il tormento del mio universo interiore.
C'è l' assenza molto presente di qualcuno...il buio che avvolge e sigilla il sole nella solitudine, sigilla qualcuno che non puoi più vedere ma che conservi nel tuo cuore.
Non è un pensiero, ma un sentimento;
è la memoria del cuore che soffre nel ricordo nostalgico, di ciò che non c’è più;
è presenza struggente di un’assenza, di un momento di vita finito, di un amore perso, di un’illusione; è un senso di vuoto; è rimettere ordine nella stanza del tuo cuore.
Non c'è futuro nè passato...
solo il presente;
è come una malattia che ci si porta dentro, insieme alla speranza che il tempo la guarisca;
è la tormentata volontà di avere di nuovo quello che si è perso;
è la forza di non lasciarsi sopraffare da questo struggimento e di tradurre il passato dando un senso al presente; e’ un dolore, ma anche un piacere che mantiene in vita ciò che non esiste più, è lontano, o non può più tornare.
Ed è proproio questo che rende questa “malinconia ” così speciale...
Una lieve carezza.
Virginia
658fbb4d-89e6-4148-96c5-832afda2c999
« immagine » « video » Come spiegare, o anche più semplicemente tradurre con un solo termine, il concetto di questa canzone? ... E' sicuramente la sensazione che mi accompagna in questo periodo.....come tradurlo in italiano se non come malinconia; assenza; tristezza; lontananza; tormento; perd...
Post
24/03/2018 10:13:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment

Notturno

14 marzo 2018 ore 10:00 segnala


messa con le spalle al muro da un “fato” che sembra godere nel creare un groviglio di situazioni improponibili rido di gusto… perchè non c’è migliore terapia di una bella risata … ridere quando tutto va come vuoi che vada è troppo facile , ridere quando tutto va esattamente all’opposto di come vorresti che andasse beh… è tenersi attaccati alla vita! respirarla a pieni polmoni anche se crudele , anche se non va secondo i “piani”, piena di imprevisti , ingrata, irrazionale, ingorda, ignobile, dura, magnifica ,piena…

c52bf5d1-a4f0-48aa-8cf0-c9deef2b9485
messa con le spalle al muro da un “fato” che sembra godere nel creare un groviglio di situazioni improponibili rido di gusto… perchè non c’è migliore terapia di una bella risata … ridere quando tutto va come vuoi che vada è troppo facile , ridere quando tutto va esattamente all’opposto di come...
Post
14/03/2018 10:00:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Frammenti di un anelito

12 marzo 2018 ore 09:10 segnala


Già.. io parlo. parlo ma non so cosa vuol dire la coerenza verò?
Cosa dovrei pensare io alla luce di questi fatti che sicuramente hai rimosso o ai quali darai una giustificazione per te plausibile sicuramente, ma ti giuro, non lo è per me..
E' TRADIMENTO puro, è superficialità, è mancanza di rispetto.
Non mi pento di aver sbattuto la porta.. conosci il motivo e permettimi, ogni tanto ho un pò di dignità anche io... erano due mesi che non facevi altro che insultarmi e umiliarmi.....come sarebbe finita poi? un attimo di felicità da scontare con altre offese , altri silenzi? in quel momento ho avuto paura, ero terrorizzata, era una via di uscita.....Dio sa quanto avrei voluto stare con te....ma la razionalità per una volta ha prevalso e ancora una volta la tua chiave di lettura non mi dava sconti di nessun genere.. mi hai detto che è facile ragionare dopo che qualcosa è accaduta.. ma solo dopo, a mente serena riesci a capire.!
Cosa proveresti invertendo le parti? tu avresti dato un taglio netto ne sono sicura, lo avresti fatto senza mezzi termini.
Ancora ieri mi hai detto che nel mio modo di interloquire con te non c'è più dolcezza nè voglia di ridere....solo distacco ...., non è così che mi vuoi? donna forte e saggia che non lascia intravedere emozioni... come posso essere dolce e parlarti di ciò che mi tormenta, per cercare di stare meglio? di dimenticarti....di non amarti più.. di ragionare.. come posso parlarti dei sussulti appena ti vedo...dello stomaco che si attorciglia..del dolore.......... Meglio chiudere qui.. sarebbero solo parole.....
Sono felice di soffrire? Si! perchè puoi soffrire solo se ami e nessuno può impedirmi di amare.
So che con la tua razionalità cercherai di controbattere a tutto quello che ho scritto.. fallo pure se ti va.. è la mia opinione.
Hai voluto a tutti costi questo bilancio,,, ti ho accontentato, ma comunque vadano le cose resteremo sempre noi.
Tu sei lì, mi porgi le mani attraverso il cancello aperto di un giardino incantevole o incantato? un paradiso sulla terra dove l'amore sembra regnare sovrano, un giardino, cromaticità di colori e di vegetazione sconosciuta, luci e bagliori magici, melodie cariche di emozioni, un sogno irreale che assume forma tangibile ed è alla mia portata di mano.Mi inviti ad entrare porgendomi ancora le mani, trattengo il fiato pur respirando. Resto incantata e pur subendo il fascino di quella meraviglia,... un attimo, no, non posso.
Virginia


afec40ab-55b1-4a6c-adf4-f9b3c8c0b06d
« immagine » Già.. io parlo. parlo ma non so cosa vuol dire la coerenza verò? Cosa dovrei pensare io alla luce di questi fatti che sicuramente hai rimosso o alle quali hai una giustificazione.. per te plausibile sicuramente, ma ti giuro, non lo è per me.. è TRADIMENTO puro, è superficialità, è ma...
Post
12/03/2018 09:10:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Il Bucaneve

10 marzo 2018 ore 15:35 segnala


Ti svegli una mattina e ti rendi conto che tutto quello che ti circonda, ti opprime in maniera inesorabile soffocandoti, devi annaspare per poter respirare ma non ce la fai e ti ritrovi sull'orlo di un baratro, pensi lì in fondo sicuramente troverai la soluzione a tutto. Ti lasci cadere confidando nell'apertura alare della tua anima e precipitando dolcemente ti ritrovi supina e incosciente.
Nel sogno rivedi la tua vita, ciò che sei riuscita a dare e a quello che hai riceveto, gli errori commessi e le ingiustizie ricevute... fai un bilancio e ti rendi conto di essere in credito con la vita.
Poi una mano invisibile ti scuote, "reagisci", ti dice "vai a riscuotere il tuo credito"

Sono sempre sdraiata ma gli occhi aprendosi hanno ritrovato la luce che si era spenta, sono ammaccata ma sento in me una forte voglia di rivincita, voglio vivere, voglio ricominciare a sognare, se qualcosa mi è stato tolto sarà avvenuto per un motivo a me sconosciuto che capirò solo col tempo.
Infilo i chiodi nelle punte delle scarpe, lacco le unghia delle mani con l'acciaio e lentamente inizio a scalare le pareti di quel burrone che mi ha fatto da culla per qualche ora.
La salita è impervia, ci vuole tempo per scalare ma sono determinata a non cedere.
Ecco il sole che mi sorride, gli vado incontro lasciandomi abbracciare.... mi culla, "strano", penso "la terra è ricoperta di neve" mentre il sole continua a riscaldarmi e a cullarmi dolcemente;
poi, lentamente mi posa per terra facendomi sprofondare delicatamente nella neve, le mie radici attecchiscono al terreno, si aggrovigliano, cominciano a succhiare la linfa e inizio a crescere sbucando lentamente dalla neve.
Eccomi, un Bucaneve o STELLA DEL MATTINO, un fiore così delicato ma con tanta forza e pieno di speranza.
Virginia
c50f77c8-3a6f-4695-b3ab-91eb8dd4df66
« immagine » Ti svegli una mattina e ti rendi conto che tutto quello che ti circonda, ti opprime in maniera inesorabile soffocandoti, devi annaspare per poter respirare ma non ce la fai e ti ritrovi sull'orlo di un baratro, pensi lì in fondo sicuramente troverai la soluzione a tutto. Ti lasci cad...
Post
10/03/2018 15:35:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment

Quelle canzoni.....

07 marzo 2018 ore 19:05 segnala


ti stravolgono, ti ribaltano nel nulla.......e in quel nulla ritrovi te stessa entrando nelle tante stanze della tua vita, aprendo armadi, cercando di svuotarli dai vestiti che ormai non sono più della tua misura
Non riesci a sganciare nemmeno un pensiero.
I giorni passano ma il film dei ricordi è interminabile.
Tutto intorno a te è silenzio, il telefono è silenzio, Il cane è silenzio, il cuore isterilito è silenzio.
Vorresti avere la forza di alzarti, raggiungere il tuo passato, scuoterlo con tanta forza da riuscire a frantumarlo e cambiarne il percorso.
Rivedi tua madre, seduta sulla sua seggiola, quando dopo lotte estreme costretta ad arrendersi al destino, Lo sguardo lontano, dove tu non potevi vedere.
721e24fd-eeb8-42e5-b282-d5bd2cae0b5e
« immagine » ti stravolgono, ti ribaltano nel nulla.......e in quel nulla ritrovi te stessa entrando nelle tante stanze della tua vita, aprendo armadi, cercando di svuotarli dai vestiti che ormai non sono più della tua misura Non riesci a sganciare nemmeno un pensiero. I giorni passano ma il film...
Post
07/03/2018 19:05:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Parole al vento

06 marzo 2018 ore 16:05 segnala


Sono mesi ormai che dico di non aver voglia di parlare...
non capisco perchè sono qui a scrivere.. sono terribilmente logorroica...
mi sto stordendo.
Forse ho solo voglia di stramazzare e non rialzarmi più.
Sfiancata?... Svuotata?...Si, non cambia nulla.
Quanto fiato sprecato....

Parole buttate ininterrottamente al vento
Ma perchè poi...
Per convincermi che prima o poi qualcuno le leggerà.....
O magari per regalarmi una opportunità che non arriverà mai.
Dio mio.. quanto tempo sprecato.

Dare al tempo la possibilità di trascorrere ugualmente...
di farmi vivere questa stupida e maledetta vita insensata.
con tutti i suoi casini...
Eppure basterebbe davvero poco....

Tutto ormai ci passa accanto senza più nemmeno sfiorarci,

E dire che basterebbe solo un gesto
5c963d04-180d-43b7-8628-8c7a807c4912
« immagine » Sono mesi ormai che dico di non aver voglia di parlare... non capisco perchè sono qui a scrivere.. sono terribilmente logorroica... mi sto stordendo. Forse ho solo voglia di stramazzare e non rialzarmi più. Sfiancata?... Svuotata?...Si, non cambia nulla. Quanto fiato sprecato.... Pa...
Post
06/03/2018 16:05:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    13
  • commenti
    comment
    Comment
    8

Ogni tanto fa bene stare "altrove"

04 marzo 2018 ore 14:36 segnala


quando si rientra l'aria è meno pesante e i fantasmi, al tuo rientro, sembrano essere diventati più trasparenti;
appena riprenderanno corpo, farò un'altra gita fuori porta tanto,.......la storia si ripeterà all'infinito.
E' stata una serata piacevolissima e come sempre voglio ringraziare chi mi ha tenuto compagnia regalandomi la loro simpatia e il loro affetto.
E' amore anche questo ed io vi sono debitrice.
Sono queste le serate che a volte mi fanno pensare che forse tutto questo è un'illusione,
che in realtà non esisto io e non esistete voi.
Esiste solo ciò che portiamo dentro, l'amore.
Noi siamo l'amore che ha preso in prestito due corpi, mille corpi,
miliardi di corpi e tutti gli universi;
siamo l'amore che viaggia attraverso esperienze fatte di materia e di occhi,
di brividi e di sguardi, di memorie limitate e ricordi ancestrali mai dimenticati.
L'amore si divide restando unito, si materializza restando invisibile e impalpabile,
cosicché io e te, adesso, possiamo concederci la meraviglia di sentire l'amore, di respirare noi stessi e di avere ricordi limitati
che nel tempo diverranno memorie ancestrali.
E torneremo ancora ad essere due,...
l'amore che si divide per ritrovarsi,
perchè gli piace il ritmo frenetico del cuore
quando cerca qualcuno che ha perduto e porta con sè il diritto di ritrovarlo per sentire l'amore,
per respirare se stesso e alimentare la magia dei ricordi che non ricorderemo in altre vite
ma di cui l'anima ci parlerà spesso nel cammino verso noi stessi.
Io e te siamo un'illusione,
una dolcissima e meravigliosa illusione, un giorno non saremo più qui
ma il ricordo di esserci stati resterà vivo per sempre.
Quel ricordo siamo noi, l'amore.
E dunque amore mio, se anche siamo un'illusione temporanea,
questa stessa illusione è così vera da riuscire a creare la nostra storia nell'eternità.
a70d902b-c00e-4580-ac1b-8f78905f52d2
« immagine » quando si rientra l'aria è meno pesante e i fantasmi, al tuo rientro, sembrano essere diventati più trasparenti; appena riprenderanno corpo, farò un'altra gita fuori porta tanto,.......la storia si ripeterà all'infinito. Rinnovo ancora gli auguri al mio papà virtuale.. il mio tenero ...
Post
04/03/2018 14:36:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    12
  • commenti
    comment
    Comment