Cullata dalle onde emozionali

21 novembre 2017 ore 14:10 segnala


Chiudo gli occhi ed incomincio a sognare…
Il mio pensiero vibra nell’aria, per raggiungere le immagini scolpite da diversi anni nella mia mente.
Sono delle emozioni indelebili, forti…
La mia mente torna indietro nel tempo…
La mia nascita… un po’ travagliata, però dai mamma ce l’abbiamo fatta entrambi !!!
Volevo a tutti i costi uscire dal grembo ed iniziare a respirare…a sentire il profumo della vita…
Però prima di assaporare il gusto della libertà ssono rimasta "imprigionata" (ma già allora avevo rapporto col mondo esterno....)
fino a quando il vento ha spazzato via l'uragano lasciandoo il posto al sole che mi ha dato il benvenuto....
"Ciao piccola venusiana, il mondo ti appartiene adesso" ma....
Sapevo che i fili che oltrepassavano la mia testolina buffa non sarebbero stati per me l’unica compagnia.
Il primo contatto/abbraccio con i miei genitori…
mamma che mi teneva stretto a se e papà che mi toccava il viso…
Prendo coscienza che la vita non può essere vista da un’unica prospettiva.
Incomicio a parlare, camminare…divento padrona di me stessa…
Sono educata da due splendidi genitori che mi donano ogni giorno il loro amore e la loro protezione.



E’ tempo di incominciare a provare il gusto e la bellezza di vivere con altre persone…
Un luogo chiamato collegio, odiato da me per sette lunghi anni…
Eppure in questo posto ho avuto l’opportunità di toccare con mano per la prima volta cosa significasse far parte di una società e giocare con delle regole e constatare che a volte tali norme non vengono rispettate.
Già da subito ho capito che la Vita non è un sentiero sempre facile da percorrere…
ho preso coscienza che non tutte le cose che desideravo potevo sempre ottenerle…
Gli anni passano, volano via come delle foglie al vento…ed eccomi qui catapultato nel mondo dell’adolescenza…
Una dimensione tutta nuova…quanti cambiamenti…
troppe domande e poche risposte…tanti momenti piacevoli ma altrettanti momenti difficili da sopportare…
le amicizie sbagliate, quegli amici che non mi hanno mai capita…troppo diversi da me, troppo adolescenti,
troppo legati alla loro mentalità, pieni di ambizioni irrealizzabili…
Meno male che qualcuno capiva come ero fatta…quando mi chiusi in me stessa in quel perodo.
Tutto è passato… superando giorno per giorno a testa alta mille intemperie,
quella testa che purtroppo mi sono fatto calpestare.
Il tempo scorre inesorabile con quelle Suore, con una madre assente per causa di forza maggiore, ma sono cresciuta presto, troppo presto.
Tutti, o quasi tutti, mi hanno posto davanti allo specchio di me stessa e ho capito che quella ero io…
Dovevo cambiare, sono cambiata…e la mia mentalità ed il mio carattere mi permettono di andare oltre…
Ed ancora oggi eccomi qui…pervasa da tanta voglia di vivere…vivere il presente e il futuro che verrà !!!
Vivere con tante persone con caratteri diversi…amici con cui litighi ma poi fai pace…
amici che a volte compiono degli sbagli…
amici che mi hanno dato modo di capire i miei di sbagli…
amici con i quali voglio e vorrò trascorrere tantissimi momenti
di pura libertà… vivere con un amore sincero, a quella persona speciale che si dona a te e ti arrichisce,
quell’essere umano che ti osserva anche con l’anima soprattuto quando è distante da te,
quella persona che ammira una meta comune alla tua…

54e4b04b-5b85-42c5-8ca8-1ca73eb7a881
« immagine » Chiudo gli occhi ed incomincio a sognare… Il mio pensiero vibra nell’aria, per raggiungere le immagini scolpite da diversi anni nella mia mente. Sono delle emozioni indelebili, forti… La mia mente torna indietro nel tempo… La mia nascita… un po’ travagliata, però dai mamma ce l’abbia...
Post
21/11/2017 14:10:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.