Il silenzio ed il rumore

19 gennaio 2013 ore 15:39 segnala


Quanto rumore intorno a noi,accendiamo la televisione,sembra quasi un mondo

virtuale,si parla di politica, di quale tipo di politica non saprei dire...

io la chiamo con altri nomi confususione per esempio,oppure ipocrisia

quando vedo tanti programmi di culinaria e si fà fatica ad arrivare

alla fine del mese, non tutti è vero;questo è il paese delle caste, degli "eletti",

da chi poi, visto che il popolo in realtà ha ben poco potere.

I telegiornali parlano quasi quotidianamente di donne stuprate oppure

uccise dagli "ex"ma non basta,imprenditori che si suicidano

di loro si parla poco, giovani che non trovano lavoro e non vedono sprone

per il loro futuro, siamo arrivati al colmo da rendere legale anche

il "contratto a chiamata"ovvero tienti a disposizione potresti

essermi utile anche se per una mezza giornata!!!

L'apparire nuovo idolo dei giorni odierni,palestra, lifting, loock,figli contesi

a volte con esiti catastrofici,e in sottofondo tanto che ben pochi lo valutano

attentamente...il rumore delle guerre che sono lontane da qui

ma...sono poi così lontane?

Io amo il silenzio, quel silenzio che dona valori, dona amore, amore vero,

quell'amore che insegna anche a soffrire morendo un pochino a sè stessi,

per proteggere e donare serenità e pace a chi stà con noi , vicino a noi.

Saper rinunciare non è facile, ma se si vive l'"essere",e si guarda oltre il

materiale, nasce la gioia nel cuore del saper donare,non rinunciando

mai a sperare che il bene trionfi,ricordandosi, che esistono i valori nel cuore.

Questo è il mio augurio per i giovani di oggi, che NOI non abbiamo saputo

proteggere,abbiamo avidamente vissuto, incuranti di tutelare il loro futuro.



un saluto a chi passa :rosa

:ciao Mg
9e3d6deb-cebd-46d3-b6ca-0d3b18d8ff58
« video » Quanto rumore intorno a noi,accendiamo la televisione,sembra quasi un mondo virtuale,si parla di politica, di quale tipo di politica non saprei dire... io la chiamo con altri nomi confususione per esempio,oppure ipocrisia quando vedo tanti programmi di culinaria e si fà fatica ad ar...
Post
19/01/2013 15:39:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    12

Commenti

  1. tristina 20 gennaio 2013 ore 00:29
    Buonanotte..in Silenzio...:bacio
  2. mannesman 24 gennaio 2013 ore 12:18
    :rosa :bacio
  3. dolcecarrie 30 gennaio 2013 ore 14:12
    Concordo ...che il bene trionfi, possano i buoni valori in noi trionfare su tutto il negativo, possano dare buoni frutti.
    Un saluto a te :rosa
  4. dolcecarrie 12 febbraio 2013 ore 18:58
    :bye :fiore :bacio
  5. Under.AbloodRedSky 12 luglio 2013 ore 16:52
    Rinunciare un poco a se stessi, saper perdonare e regalare serenità è spesso stato il mio credo ma ..... cosa ho avuto in cambio? In maggior parte schiaffi! Ho allora porto l'altra guancia e ....... altri schiaffi! Non pensi che la maggior parte delle persone alla fine si approfittino della bontà altrui?
  6. Settembre 17 luglio 2013 ore 01:35
    indubbiamente si, ma sono queste persone che sono " malate spiritualmente", non

    tu...e questo è già una ottima cosa.

    Il tuo è un ottimo credo, se ti è possibile non cambiarlo :-)

    :ciao Sett

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.