INCREDIBILE MA..DANNATAMENTE VERO!

31 maggio 2014 ore 01:08 segnala
una storia vera...mi recavo in ospedale per aiutare una persona a me cara,

da brava monella mi piace :fuma, quindi scesi mi presi un caffè,

e mi fumai la mia sigaretta...vedo un giovane dall'aspetto molto triste.

è in un angolo del cortile a fumarsi una sigaretta e di quelle rollate

con le cartine :-)

dopo alcuni giorni mi chiede fuoco..gli porgo l'accendino, dopo alcuni giorni

ancora inizia a dialogare.

viene il momento in cui gli chiedo come mai fosse tutti i giorni lì,

non era ricoverato..con il tempo prende confidenza, io sono madre,

credetemi non riuscirò a dimenticare quello sguardo, sconfitto ed impotente.

mi racconta la sua storia, ha solo un genitore con 500 euro di pensione

che deve pure pagarsi l'affitto anche se modesto, e lui non vuole che il suo

genitore, che non fà certamente salti mortali si privi ancora di più per lui.

quindi per non esser di peso, sul genitore decide di abbandonare

il tetto familiare, dicendo che lavora via, nel discorso esce la sua storia

vera , dopo essere uscito dal cantiere, viene punto da una zecca,

risultato gli sono partiti i reni, deve andare in dialisi un giono si

ed uno no..sapete quanto percepisce di pensione dopo la patologia ?

280 euro!!! niente aiuti dal comune dalla caritas,

dorme nei sotteranei ospedalieri,

và a mangiare e lavarsi dai frati e cerca anche di aiutare il genitore debole.

ora mi chiedo se l'è cercata lui la puntura di zecca al cantiere?

e come fà una persona invalida al 100% a vivere con280 euro?

(estromessa dalla legge 68)

eh già non avendo abbastanza versamenti contributivi data la

giovane età a percepire di più non ha diritto.

Sono madre, poteva capitare a uno dei miei figli,ma non si vergognano gli enti

sociali a passargli 2 buoni da 10 euro al mese, è in dialisi a giorni alterni

non ha fissa dimora, è questa l'Italia che passa tutti quegli euro giornalieri

a chi sbarca?non, vedo ingiustizia anzi noto una vena xenofobica

nei confronti degli italiani in particolare per i più deboli....

canterò con verdi senza essere leghista:

o mia patria si bella e perduta.

NON POSSO E NON VOGLIO ESPRIMERE UN QUAL SI VOGLIA COMMENTO!!!!


un saluto a chi passa , legge, lascia un saluto :-)

o in silenzio legge e se ne và :rosa
1e2ae5e1-2844-4a99-8fae-e1d6bea05ef5
una storia vera...mi recavo in ospedale per aiutare una persona a me cara, da brava monella mi piace :fuma, quindi scesi mi presi un caffè, e mi fumai la mia sigaretta...vedo un giovane dall'aspetto molto triste. è in un angolo del cortile a fumarsi una sigaretta e di quelle rollate con le...
Post
31/05/2014 01:08:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    12

Commenti

  1. dolcecarrie 31 maggio 2014 ore 08:11
    Purtroppo si, è questa l'Italia ma è anche ben altro.
    Povero ragazzo, sono madre anch'io e leggere una storia come questa è davvero triste, spero che qualcuno lo aiuti che sia lo stato o meno.
    Tanti auguri a questo giovane e una buona giornata a te. :rosa :bye

    http://sphotos-f.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-prn1/21886_310397589073018_194245912_n.jpg
  2. Evelin64 31 maggio 2014 ore 09:51
    Ci sarebbe da dire tanto invece, gridarlo ad alta voce! Le strutture spesso non sono adeguate ai bisogni dei piu' deboli, alle vittime della società ed alla burocrazia che fa acqua da tutte le parti. Ci vorrebbero delle riforme, delle leggi che tutelino il cittadino contribuente, delle regole per gli immigrati e non per ultimo un appoggio sociale per OGNI cittadino che versa in condizioni ai limiti della decenza!
    Evelin :bye
  3. tecerco 31 maggio 2014 ore 15:13
    Lo Stato è, o meglio dovrebbe essere, una grande famiglia, con una serie di dirigenti che dovrebbero provvedere alla organizzazione della famiglia stessa. Non è stato fatto per decenni e decenni. Eppure, la gente quando va a votare dimentica tutto ciò: noi, tuttora, siamo ostaggi di questa gente !
    Un saluto caro. :rosa
  4. Settembre 31 maggio 2014 ore 15:17
    verissimo amico mio :-)

    credimi quel ragazzo senza parlare mi ha lasciato un segno nel cuore.

    grazie per la tua visita (non mi hai mai dimenticato anche quando

    non entravo più :staff)

    peccato che siamo lontani, ma tant'è... l'amicizia non ha nè limiti

    nè frontiere :-))

    Buona domenica a te e family :rosa
  5. tecerco 31 maggio 2014 ore 15:31
    Si, io non ti ho scordata, come non scordo le persone educate e buone d'animo. Chissà che un giorno non si possa fare un incontro tra i componenti del nostro gruppo di amici, o anche a due, se uno di noi capita dalle parti dell'altro. Non ci rinunciamo a priori!
    Ti auguro buon pomeriggio e a presto. :rosa
  6. Settembre 31 maggio 2014 ore 18:50
    :shy hai ragione mai escludere a priori :-))

    :ciao
  7. unamicodolce 31 maggio 2014 ore 22:59
    guarda che non è il solo caso...e la pensione è di 279 euro.....
    su la mia pelle....è tutto vero....
    questa Italia non mi piace.....
    ma c'è una giustizia..lassù...
    Michelangelo...
    ciao Mg...
  8. Settembre 01 giugno 2014 ore 00:12
    anche tu michel angelo....

    che dirti pregherò per te non è molto lo sò.

    ma quando ti servirà un'amica che ascoltà io ci sarò te lo prometto.

    che dio ti benedica, ti auguro ogni bene e una notte dolce e serena

    custodita dagli angeli bianchi

    :staff con tanta simpatia e se vorrai amicizia :rosa
  9. serenella21 01 giugno 2014 ore 20:35
    siamo al punto ke gli invalidi,gli anziani
    sono alla miseria ,alla poverta' xkè lo stato
    se ne frega,meglio aiutare gli excomunitari no?
    questa' è la realta' ,povera italia
    e siamo noi ke tolleriamo tutto questo
    altrmenti non avremmo sti bastardi al governo
    ciao un abbraccio:staff
  10. Settembre 01 giugno 2014 ore 22:55
    bimba,mi piace tanto chiamarti bimba :-) :rosa

    spero tu lo accetti poichè te lo dico col cuore,

    quello che tu scrivi è tutto vero, lo stato non solo se ne frega...

    non c'è proprio, il paese a mio avviso è stato "svenduto" già da tempo.

    Altrimenti non mi spiego la fuga della grande imprenditoria,

    qualche raro uno posso capire... ma tutte le nostre grandi industrie?

    Io ho sempre avuto uno sguardo rivolto ai deboli, ed ora vedo deboli gli italiani

    che non appartengono a lobbies e non sono nelle condizioni

    di "usare il nepotismo", che posso dire? solo ciò che penso, tutto

    ha un limite,ormai siamo alla "xenofobia" contro il popolo debole di questa

    nazione, gli sbarchi? accetterei solo donne e bambini, gli uomini

    tutti indietro, a mio parere questa è un invasione pianificata,

    e x me gli uomini sono in gran parte "guerrieri della loro Guerra santa"

    questa è terra di infedeli...non saranno contenti, finchè non avranno distrutto

    la culla della cristianità, e non credo di sbagliarmi, altrimenti

    non mi spiego perchè ad oggi ci siano tanti cristiani uccisi (martiri della

    fede? )proprio nei paesi da cui arrivano barche e barconi.

    Non sono una fanatica religiosa, mai stata, ma non ci vuole molto...

    2 + 2 = 4 non sarà mai 3 o 5

    con tanto affetto e simpatia un grande :staff

    grazie della visita :batabacio

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.